La nuova vita di Rossi: da ex super governatore ad assessore di paese. «Ecco perché...»

  • 📰 Corriere
  • ⏱ Reading Time:
  • 31 sec. here
  • 2 min. at publisher
  • 📊 Quality Score:
  • News: 16%
  • Publisher: 95%

Italia Notizie Notizia

Italia Ultime Notizie,Italia Notizie

La nuova vita di Rossi: da ex super governatore ad assessore di paese

Da super governatore delle Toscana, in prima linea nella battaglia contro il Covid, ad assessore comunale a Signa, piccolo Comune alle porte di Firenze. È la seconda vita di Enrico Rossi, 62 anni, che dopo 20 anni passati al ponte di comando della Regione ha scelto di tornare alle origini: a contatto con i cittadini.

«Alla fine di questo lungo percorso avrei potuto avere qualche poltrona ben pagata in qualche azienda partecipata, ma io preferisco la politica sul territorio», ripete Rossi. E così, nei prossimi giorni, dovrebbe essere ufficializzato il suo nuovo incarico da assessore di paese. Continuando a ricoprire un incarico da amministratore pubblico, Rossi potrà infatti mantenere anche il suo ruolo nel Comitato europeo delle Regioni come vicepresidente del gruppo dei Socialisti: «Senza Europa non c’è futuro, specie dopo il dramma della pandemia — racconta Rossi al—.

 

Grazie per il tuo commento. Il tuo commento verrà pubblicato dopo essere stato esaminato.

Ao cascano sempre in piedi, non c'è uno che per mangiare deve tornare al proprio lavoro, se mai lo abbia avuto.

Abbiamo riassunto questa notizia in modo che tu possa leggerla velocemente. Se sei interessato alla notizia puoi leggere il testo completo qui. Leggi di più:

 /  🏆 2. in İT

Italia Ultime Notizie, Italia Notizie

Similar News:Puoi anche leggere notizie simili a questa che abbiamo raccolto da altre fonti di notizie.

Obbligo di mascherine: ecco tutte le regole per evitare la multa fino a 1.000 euroSempre obbligatoria al chiuso, tranne a casa, e all’aperto se non si è isolati fanculo!!! Criminali Il testo dice: “V’amma sfrantumà lu kuazz’ fin’ a fin’a ropp’a befan!”
Fonte: Corriere - 🏆 2. / 95 Leggi di più »

Giro d'Italia, Ganna: 'Ecco la mia giornata folle'Un iridato in fuga: 'In curva vedevo i muri da vicino Geraint mi ha detto 'vai', Salvatore mi ha guidato'
Fonte: Gazzetta_it - 🏆 20. / 65 Leggi di più »

La Bielorussia in piazza e la Germania contro PutinLeggi su Sky TG24 l'articolo In Bielorussia continuano le manifestazioni, tensioni fra Germania e Russia La Germania vedo Putin preoccupatissimo credono ancora nel operazione Barba Rossa ? Evvai si ricomincia!!! 😅😅 Operazione Barbarossa... questa è la volta che i Russi spaccano il culo ai Crucchi!
Fonte: SkyTG24 - 🏆 31. / 55 Leggi di più »

Il Nobel per la Chimica per la prima volta è andato a due donneEmmanuelle Charpentier e Jennifer A. Doudna per lo «sviluppo di un metodo per la scrittura del genoma»
Fonte: Corriere - 🏆 2. / 95 Leggi di più »

Invasione di cinghiali, la Provincia pensa a gabbie per la cattura«I danni causati dai cinghiali sono praticamente raddoppiati. Sarà l’anno zero della caccia: se non si prendono provvedimenti urgenti sarà sempre più difficile porre rimedio. È bastata una primavera con pochi abbattimenti, causa Covid, per tornare ad avere numeri fuori controllo». Davide Massaglia, sindaco di Passerano Marmorito ed assessore provinciale alla Caccia, non ha dubbi «entro dieci anni, se non cambiano le leggi, ci troveremo con meno di mille cacciatori in tutta la provincia – annota –. I dati parlano chiaro: ogni anno smettono in 400 e ne arrivano 20. Il cacciatore, ora, è una specie in via d’estinzione». A riaccendere i riflettori sul contenimento dei cinghiali l’incidente mortale di Novara. Un branco di cinghiali è entrato in autostrada causando la morte di due giovanissimi. Una tragedia a cui fa riferimento Giacomo Sizia, agricoltore di Bubbio ed ex assessore provinciale alla Caccia: «A giustificare una decimazione di questa selvaggina dovrebbero bastare i danni che essi provocano alle colture agricole. Ora anche i morti! Cosa ancora occorre per convincere chi è preposto a gestire il settore caccia e agricoltura affinché affrontino questo problema prendendolo, è il caso di dire, per le corna e una volta per tutte si metta fine a questo flagello?» chiede in una lettera inviata alle istituzioni. Anche l’assessore regionale all’Agricoltura, Marco Protopapa, è intervenuto sul tema. Lo ha fatto interpellando il ministro all’Agricoltura Bellanova durante i lavori del tavolo ministeriale a cui partecipano tutti gli assessori regionali. «Ho ritenuto di introdurre al tavolo il tema dell’emergenza cinghiali, avendo già espresso questa mia intenzione pur non essendo argomento all’ordine del giorno, perché è diventato un problema di sicurezza pubblica dopo il grave incidente stradale avvenuto in Piemonte la scorsa settimana – dichiara Marco Protopapa – La ministra ha confermato che il Ministero sta preparando un decreto legge che dovrà essere assunto in accordo c Trentino docet ora va di moda imprigionare chi vive la sua natura di animale nato per vivere liberamente ,basta con l'occupazione del loro habitat ! ma basta anche col lasciare rifiuti in strada o nelle discariche ai margini delle città La stupidità umana fa danni infinitamente più gravi dei cinghiali Danni provocati dal cosiddetto o mo/sapienz sono enormi !altro che cinghiali 🐗
Fonte: LaStampa - 🏆 16. / 68 Leggi di più »

Milano, gli tolsero il rene sano: “La mia vita non è più la stessa”Leggi su Sky TG24 l'articolo Milano, gli tolsero il rene sano per errore: “La mia vita non è più la stessa” Immagino!
Fonte: SkyTG24 - 🏆 31. / 55 Leggi di più »