La morte di un figlio e un padre (Alessandro Gassman) sull'orlo del precipizio

  • 📰 IOdonna
  • ⏱ Reading Time:
  • 23 sec. here
  • 2 min. at publisher
  • 📊 Quality Score:
  • News: 13%
  • Publisher: 75%

Italia Notizie Notizia

Italia Ultime Notizie,Italia Notizie

La serie Rai “Io ti cercherò” con Alessandro Gassmann potrebbe sorprendervi

. Ci sono testimoni che dichiarano di aver visto il ragazzo gettarsi nel Tevere.

Dai verbali però qualcosa non torna: perché quella notte intervengono degli agenti di polizia che non risultano in servizio? Inoltre, la pattuglia appartiene al vecchio commissariato dove lavoravaSe qualcuno ti dà fastidio digli che li andrai a cercare, si licenzia dalla pompa di benzina dove lavora e riprende in mano la sua pistola: Valerio ha intenzione di cercare chi ha fatto del male al figlio,e con i fantasmi del passato.

 

Grazie per il tuo commento. Il tuo commento verrà pubblicato dopo essere stato esaminato.

Non guardiamo Gassman

Abbiamo riassunto questa notizia in modo che tu possa leggerla velocemente. Se sei interessato alla notizia puoi leggere il testo completo qui. Leggi di più:

 /  🏆 9. in İT

Italia Ultime Notizie, Italia Notizie

Similar News:Puoi anche leggere notizie simili a questa che abbiamo raccolto da altre fonti di notizie.

Janis Joplin: 50 anni fa la morte della regina del blues | iO DonnaJanis Joplin.A soli 27 anni perde la vita dopo un'overdose d'eroina. 50 anni dopo un libro appena pubblicato ricostruisce la sua tormentata esistenza.
Fonte: IOdonna - 🏆 9. / 75 Leggi di più »

Madeline Stuart, la prima modella Down: un docufilm racconta la sua vitaIl film della regista svedese Jane Magnusson racconta la storia di Maddy, che ha aperto la strada ad altre modelle Down contribuendo a gettare qualche germe di inclusività e speranza nel mondo della moda
Fonte: vogue_italia - 🏆 17. / 68 Leggi di più »

Juventus-Napoli e Covid 19, cosa dice la legge: “La scelta dei bianconeri è corretta”Tedeschini, professore di Diritto pubblico alla Sapienza di Roma dopo la partita fantasma e il possibile 3-0 a tavolino: «I partenopei avrebbero dovuto impugnare le determinazioni delle Asl» In un paese normale la Figc farebbe abbattere la scritta 38 dallo stadio con i carri armati Avrei preferito un po' di orgoglio napoletano, accettare la sconfitta a tavolino e rifarsi in campo quando sarà possibile Ruba, ruba, ruba .. rubentus
Fonte: LaStampa - 🏆 16. / 68 Leggi di più »

Cerutti, i sindacati dopo la sentenza del Tribunale: “Lavoriamo per prolungare la cassa integrazione”«Abbiamo appreso che il Tribunale di Vercelli ha dichiarato il fallimento delle Officine Meccaniche Giovanni Cerutti. Ci rammarica non aver appreso la notizia tramite canali ufficiali, bensì tramite contatti informali. Pensiamo che questo atteggiamento sia una mancanza di rispetto verso i lavoratori che noi rappresentiamo». E' piccata la nota con cui Fim, Fiom e Uilm di Vercelli e Alessandria hanno informato i lavoratori della sentenza arrivata dal Tribunale di Vercelli: «Sarà nostra premura richiedere immediatamente un incontro con i curatori fallimentari per confermare la prosecuzione della cassa integrazione straordinaria così come previsto e sottoscritto negli accordi sindacali, soluzione che diversamente non sarebbe praticabile senza gli stessi accordi sindacali. Inoltre sarà nostra priorità attivare la necessaria discussione e analisi per ampliare il periodo di durata degli ammortizzatori sociali. Dopo richiesta e conseguente incontro con la direzione della nuova società, verranno convocate le assemblee sindacali». Insomma, quello che era nell'aria si è avverato ma non è stato comunicato ai sindacati. «Ce lo aspettavamo – conferma Ivan Terranova, segretario Fiom Cgil Vercelli Valsesia – ma nessuno ci ha avvisati. Ora vogliamo un incontro urgente». Sul tavolo ci sono temi come la cassa integrazione che coprirà i lavoratori rimasti fuori dalla newco Gruppo Cerutti S.r.l, che ha cominciato lunedì scorso la sua attività a Casale, fino al 31 gennaio 2021. «Dal concordato ora si passa al fallimento, con gli stessi lavoratori coinvolti. La cassa fortunatamente non è a rischio ma ci sono passaggi tecnici da fare. Ma la nostra richiesta sarà di prolungare la cassa integrazione, per questo un incontro con i curatori diventa fondamentale per non lasciare i lavoratori in un limbo». Il Tribunale ha nominato come giudice delegato per il fallimento la dottoressa Elisa Trotta e in veste di curatori l’avvocato Salvatore Sanzo e il dottor Ignazio Arcuri, con studio a Milano. I
Fonte: LaStampa - 🏆 16. / 68 Leggi di più »

Cigliano, la protesta di mamme e papà per sfudiciare il sindaco e la sua giuntaUna manifestazione di piazza anticipata da una raccolta firme per chiedere al Consiglio comunale di Cigliano di sfiduciare il sindaco Diego Marchetti e la sua giunta. A organizzare questa «protesta pacifica», prevista per sabato 10 ottobre alle 10,30 davanti al municipio, sono alcune mamme e papà di Cigliano esasperati dalla situazione della scuola, ma anche da altri servizi venuti meno negli ultimi mesi. Una lettera è stata spedita al sindaco e all'amministrazione, oltre che alle forze dell'ordine, per rendere espliciti i motivi della manifestazione: «Lamentiamo la totale indisponibilità di sindaco, giunta e consiglieri di maggioranza ad ascoltare i cittadini al fine di trovare soluzioni per i problemi riguardanti la scuola, in tutti i suoi ordini, a partire dalla scuola dell'infanzia (la struttura di riferimento è al momento inagibile, ndr) per la quale continuano a susseguirsi promesse poco credibili sulle tempistiche per l'apertura della struttura provvisoria» spiegano i genitori. In realtà il sindaco Marchetti ha organizzato un incontro con le famiglie dopo la manifestazione di due settimane fa, ma evidentemente la riunione non è stata sufficiente a placare gli animi. Infatti i genitori promotori della manifestazione si lamentano di non aver avuto nessuna risposta in merito a servizi come il trasporto scolastico, «nessuna rassicurazione riguardo alla volontà di ripristinare la scuola dell'infanzia “Ortensia Marengo” – spiega mamma Federica - , nessuna idea riguardo alle tempistiche necessarie per il rientro dei bambini nella scuola». Al di là del capitolo-scuola i genitori segnalano «la totale assenza di iniziative di tipo culturale, di strutture ricreative per bambini e ragazzi (parco giochi e centro sportivo) e la continua indisponibilità delle strutture comunali (salone incontri) oltre a una gestione assolutamente non funzionale delle strutture sportive che penalizza ragazzi ed associazioni». Da qui la scelta di chiedere ai consiglieri di minoranza e maggior
Fonte: LaStampa - 🏆 16. / 68 Leggi di più »

La pioggia interrompe la finale del Challenger, in vantaggio lo sloveno Blaz KavcicÈ finita 7-6 (4), 4-3. Anzi non è finita. La pioggia ha interrotto per due volte la finale del Biella Challenger, finché alle 18 il direttore del torneo Cosimo Napolitano e il supervisor Carl Baldwin hanno deciso di spostare l’epilogo a questa mattina (lunedì) alle 11. In vantaggio si trova lo sloveno Blaz Kavcic, che ha giocato decisamente meglio e dopo aver sistemato in mattinata la pratica con il connazionale Blaz Rola (match sospeso sabato sera per l’oscurità e finito 5-7, 6-4, 6-1) ha messo una bella ipoteca sul 23° torneo internazionale organizzato in città. Il trentatreenne, numero 298 del ranking (con i punti raccolti salirà al 264° posto) ha sfruttato le troppe indecisioni dell’argentino, che si presentato in finale senza aver perso neanche un set, ma ha commesso troppi errori gratuiti e contro un regolarista come lo sloveno non se lo poteva permettere. La notte può però cambiare le carte in tavola e questa mattina partirà una nuova partita.
Fonte: LaStampa - 🏆 16. / 68 Leggi di più »