La Meloni si smarca dal centrodestra: 'No alla scheda bianca'

Lega e FI avevano anticipato di non voler esprimere nessuna preferenza. Ma FdI: "Voteremo Crosetto". Proseguono le trattative. Stasera la riunione dei grandi elettori Pd

26/01/2022 14.23.00

🔴 Fratelli d'Italia si smarca dal fronte di centrodestra e dice no a Lega e Forza Italia, niente scheda bianca: 'Voteremo Crosetto'. Intanto Salvini e Meloni si vedono alla Camera ➡️ La giornata in diretta e tutti gli aggiornamenti sul Quirinale:

Lega e FI avevano anticipato di non voler esprimere nessuna preferenza. Ma FdI: "Voteremo Crosetto". Proseguono le trattative. Stasera la riunione dei grandi elettori Pd

Carlo Nordio) così da iniziare a contarsi. Oppure optare per una scelta attendista come la scheda bianca, come ha deciso di fare laLega. Anche Pd-M5s e Leu si muovono verso questa soluzione, come hanno anticipato fonti parlamentari dei tre partiti. Subito dopo l'incontro con la coalizione, Salvini ha fatto anche un punto con i gruppi parlamentari della Lega. In ogni caso, ci si aspetta che anche la votazione di oggi regali poche novità. Perché la partita entrerà nel vivo dalla quarta chiamata, in programma domani, quando il quorum per eleggere il capo dello stato scenderà a 505 grandi elettori. 

Leggi di più: Il Foglio »

Strage di Capaci, il ricordo del sopravvissuto austriaco. VIDEO

Leggi su Sky TG24 l'articolo Strage di Capaci, il ricordo del sopravvissuto austriaco. VIDEO Leggi di più >>

quali prospettive x l'elezione PresidenteDellaRepubblica che ha un ruolo di capoforzearmate e' fondamentale una persona superpartes fuori dagli schemi della politica nella crisi Ucraina Renzi striglia centrodestra in confusione come centrosinistra maratonamentana Draghi? Scendere in piazza con i forconi e stanno dando uno spettacolo esaltante

Poro Nordio…

ma già bocciati dal centrosinistra (in tal caso la scelta ricadrebbe su Carlo Nordio ) così da iniziare a contarsi. Oppure optare per una scelta attendista come la scheda bianca, come ha deciso di fare la Lega.  Anche Pd-M5s e Leu si muovono verso questa soluzione, come hanno anticipato fonti parlamentari dei tre partiti. Subito dopo l'incontro con la coalizione, Salvini ha fatto anche un punto con i gruppi parlamentari della Lega. In ogni caso, ci si aspetta che anche la votazione di oggi regali poche novità. Perché la partita entrerà nel vivo dalla quarta chiamata, in programma domani, quando il quorum per eleggere il capo dello stato scenderà a 505 grandi elettori.    Quirinale, tutti gli aggiornamenti dalla terza giornata di votazioni Di più su questi argomenti: