Lombardia, Zonarossa

Lombardia, Zonarossa

La Lombardia e il giallo della 'zona rossa': chi ha sbagliato sui dati?

#Lombardia #zonarossa, polemiche e ricorsi

22/01/2021 20.52.00

Lombardia zonarossa, polemiche e ricorsi

Le minoranze sul piede di guerra in consiglio regionale: 'Se i dati sono errati, la Regione ne risponda'. Il capogruppo della Lega al Pirellone, Anelli: 'Se qualcuno ha sbagliato, di certo non è stata la Regione'

Il presidente Fontana esulta all'idea dell'accoglimento del ricorso che porterebbe la regione sotto il colore arancione: "Dai rumors che ci arrivano, la Lombardia entrerà in zona arancione. Quindi io credo che il ricorso abbia avuto sicuramente un suo effetto" dice a Pomeriggio 5 dopo la riunione di oggi per il monitoraggio dei dati da parte dell'Iss. Il ricorso al Tar"ha evidenziato un problema che oggettivamente noi avevamo chiarito fin da settimana scorsa, avevamo evidenziato che c'era qualcosa che non funzionava".

Reddito cittadinanza, salta la stretta. Non passa l’obbligo di accettare lavori stagionali Pd: Letta, a Bologna la festa nazionale dell'Unità - Politica Chicago, ancora una sparatoria: quattro morti, tre sono donne

Poco prima, su facebook, Fontana aveva scritto:"La Lombardia deve essere collocata in zona arancione. Lo evidenziano i dati all'esame della Cabina di regia, ancora riunita. Abbiamo sempre fornito informazioni corrette. A Roma devono smetterla di calunniare la Lombardia per coprire le proprie mancanze".

A portare la Lombardia in zona rossa è stata una"sovrastima dell'Rt" riferito al 30 dicembre e "calcolato dall'Istituto superiore di Sanità". E' quanto affermano fonti della Regione Lombardia. La sovrastima, spiegano ancora, sarebbe stata dovuta ad una valutazione che non avrebbe tenuto conto di una novità introdotta con la circolare del ministero della Salute del 12 ottobre, quella che ha stabilito che un paziente può essere dichiarato guarito con un solo tampone molecolare e non più con due. headtopics.com

Le opposizioni in Regione vanno, però, all'attacco di Palazzo Lombardia sui dati trasmessi al governo, in base ai quali è stata dichiarata la zona rossa."La Regione ha sbagliato a raccogliere e trasmettere i dati sull'evoluzione del Covid-19. E così la Lombardia è finita in zona rossa. Con inevitabili e drammatiche conseguenze per la popolazione e le attività produttive. Poi, accortasi dell'errore, ha cercato di rimediare, ma non ha ammesso lo sbaglio. Anzi, ha cominciato a gridare al complotto. Fontana è il presidente più inadeguato di sempre. Con il suo comportamento abdica alle sue responsabilità. Siamo stanchi e stremati da questo stillicidio. Vogliamo uscire da questo tunnel di incompetenza", ha attaccato il segretario del Pd lombardo, Vinicio Peluffo.

Da parte sua, il consigliere dem, Samuele Astuti, chiede che"Fontana e Moratti spieghino subito e in modo convincente se da una settimana siamo in zona rossa perché la Regione Lombardia ha sbagliato a calcolare l'Rt. Inutile dire che sarebbe un errore molto grave, che ha avuto ricadute pesanti sulla vita dei lombardi, sugli studenti che non sono andati a scuola, sui ristoratori e sui negozianti che hanno dovuto tenere chiuse le loro attività".

Sulla stessa linea il capogruppo del M5s al Pirellone, Massimo De Rosa:"Se la notizia fosse confermata il Movimento Cinque Stelle valuterà se intraprendere in tal senso un'azione legale nei confronti della Giunta di centrodestra". Per il pentastellato"sarebbe gravissimo. Praticamente da una settimana hanno bloccato l'intera Regione concentrandosi su di un ricorso al Tar contro loro stessi".

Infine, il consigliere regionale di Azione, Niccolò Caretta, auspica che"l'Assessore Moratti e il presidente Fontana vengano in Aula a riferire di quel che sta accadendo in queste ore, eventualmente mettendo sul piatto un cambio radicale di metodologia per la raccolta e la trasmissione dei dati al Ministero". headtopics.com

Il Gorgonzola piace confezionato: +13% per le vendite in un anno Alberto Sordi, nuovo omaggio a 'Il marchese del Grillo': il murale nel quartiere di Roma Garbatella Paris, la figlia di Michael Jackson: «A causa dei paparazzi soffro di stress e allucinazioni uditive...»

Sulla polemica interviene a gamba tesa l'assessore allo Sviluppo economico della Regione Lombardia, Guido Guidesi: "Il Governo prenda atto degli errori commessi fino ad oggi e faccia tornare subito i Lombardi a lavorare. Roma la deve smettere con questo attacco e questo astio nei confronti del sistema produttivo Lombardo e in generale di tutti i Lombardi"."Regione Lombardia utilizzerà tutti gli strumenti a sua disposizione per tutelare i propri cittadini e lo farà fino a quando la situazione non cambierà".

"I cinquestelle lombardi dovrebbero citofonare al proprio governo, eviterebbero così l'ennesima e sconcertante brutta figura". Dice Roberto Anelli, capogruppo della Lega al Pirellone."Se qualcuno ha sbagliato, di certo non è stata la Regione"."Anziché fare polemiche senza senso contro la Lombardia, i cinquestelle si chiedano perché il loro governo non riesce a fornire i territori dei vaccini anti-covid di cui hanno bisogno. Siamo stanchi di pagare gli errori del governo Ciampolillo", conclude Anelli.

Anche il pentastellato Toninelli dice la sua:"L'atteggiamento tenuto dalla giunta lombarda è a dir poco preoccupante e scellerato, qui si gioca sulla pelle dei lombardi. Adesso chi paga? La Lega con i 49 milioni?". Leggi di più: Rainews »

Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona. VIDEO - Sky TG24

Guarda Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona su Sky Video - Sky TG24

Daranno la colpa al solito stagista sottopagato e precario danieledv79 Il giallo della zona rossa= arancione ma nessuno ha un neurone per capire che i 'tecnici esperti' dovrebbero essere in grado di individuare anche gli errori .. pecore pecore pecore Non basta 'scambio d'accuse': ora serve chiarezza. Ce ne futte o cazz. A Lumbardia adda sta suttumess a noio naziborboni sinno deportammo i autottoni Noi ce simmo rimbboccati e manniche e arreggione a cosa nostra adesso