La lettera a Davos: 'Tassate i ricchi, e tassateci ora. Il mondo deve esigere che paghiamo'

La lettera a Davos: 'Tassate i ricchi, e tassateci ora. Il mondo deve esigere che paghiamo'

20/01/2022 17.20.00

La lettera a Davos: 'Tassate i ricchi, e tassateci ora. Il mondo deve esigere che paghiamo'

Più di cento tra i miliardari di tutto il mondo scrivono una lettera al World Economic Forum: 'Tassateci ora'

Secondo un nuovo rapporto di Oxfam, durante la pandemia i dieci uomini più ricchi del mondo hanno più che raddoppiato le loro fortune a 1,9 trilioni di dollari al ritmo di 18.750 dollari al secondo, o 1,6 miliardi di dollari al giorno. La ricerca di Oxfam ha scoperto che in Australia la ricchezza dei 47 miliardari del paese è raddoppiata a 255 miliardi di dollari, ad un tasso di 2376 dollari al secondo o più di 205 milioni di dollari al giorno, ma nessun australiano ha firmato la lettera aperta.

Leggi di più: L'HuffPost »

Nodo mandati, voci apertura Grillo ma M5s smentisce - Politica

Caso primarie in Sicilia. Da armi a riforme, faro su voto Camere (ANSA) Leggi di più >>

Muahahah... Sapendo benissimo che non li tasseranno mai, perché sono loro che tirano i fili. Sepolcri imbiancati. Io esigo che paghino, infatti. Ma non con i soldi Allora perche le loro imprese trasferiscono le sedi nei paesi con tassazione piu bassa o intestano yacht a societa per non essere tassatiche ipocrisia 🤷🤦😠🤮

Bla bla bla Se si sentono tanto buoni perché non creano posti di lavoro, stipendi consoni? Perché continuano a sfruttare le persone nel lavoro. Se si alzano le tasse a loro succederà un pandemonio. Non ci posso credere. Una fake. Ipocriti schifosi, paga solo il ceto medio perché voi fuggite nei paradisi fiscali.