La gioia della condivisione: il collezionismo secondo Édouard Carmignac

La gioia della condivisione: il collezionismo secondo Édouard Carmignac

30/07/2021 03.32.00

La gioia della condivisione: il collezionismo secondo Édouard Carmignac

Una raccolta nata per vestire le pareti vuote del primo appartamento. E una passione per Porquerolles con installazioni site-specific e giardini di sculture

29 luglio 2021“Not titled yet” (2018), di Miquel Barceló, alla Fondazione Carmignac. (Luc Boegly / Adagp, Paris 2021).4' di letturaDopo un'infanzia trascorsa in Perù, Édouard Carmignac ha vissuto a Parigi e a New York dove ha studiato economia. Nel 1989 ha costituito Carmignac Gestion, divenuta una delle più importanti società di gestione patrimoniale in Europa. La sua collezione rappresenta uno dei pilastri della

Covid, Draghi all'Onu: 'Doneremo 45 mln di dosi vaccino entro l'anno' Germania, niente stipendio ai non vaccinati in quarantena - Europa Il Fatto di Domani del 22 Settembre 2021 - Il Fatto Quotidiano

Fondation Carmignac, nata nel 2000 e oggi guidata da Charles Carmignac, il maggiore dei cinque figli di Édouard. La Fondazione dal 2018 è aperta al pubblico negli spazi di Villa Carmignac, sull'isola di Porquerolles, in Costa Azzurra. In mezzo al mare, tra i profumi della macchia mediterranea e degli eucalipti, la visita alle mostre è un viaggio che intreccia l'esperienza della natura a quella dell'arte. Le opere, mi spiega Édouard, sono “flussi, energie”: qui, in questo luogo magnifico, le sue parole sono perfette.

QUAL È STATA LA SUA PRIMA ACQUISIZIONE?Grüner Strichdi Gerhard Richter: un atto fondante, visto che l'artista è assolutamente centrale nella collezione. Quando osservo quest'opera, vedo energia pura. È stata a lungo nel mio ufficio, all'altezza del mio sguardo e, ogni giorno, riuscivo a cogliere qualcosa di diverso. Di recente ho ceduto il suo posto ad headtopics.com

Anxious Red Painting, dipinto durante l'isolamento da Rashid Johnson.Loading...PERCHÉ HA INIZIATO A COLLEZIONARE? Per un motivo molto pragmatico: i muri bianchi mi fanno paura! Quando ero più giovane, chiedevo a mia moglie di riprodurre quadri celebri per vestire le pareti vuote del nostro appartamento. Poi, con la società, ho iniziato ad acquisire opere e ho invitato i collaboratori che lo desideravano a sceglierne una per il proprio ufficio. Il piacere di vivere circondati dall'arte contemporanea è diventato contagioso. Oggi la collezione conta oltre 300 pezzi, tanti quanti i miei collaboratori.

Charles ed Édouard Carmignac con un'opera di Nils-Udo, “La Couvée” (2019), alla Fondazione Carmignac. (Foto Matthieu Salvaing).COME SI INIZIA UNA COLLEZIONE E COME PUÒ ESSERE SVILUPPATA?Si inizia sempre per passione e per la gioia di condividere. Questa idea, dominante fin dall'inizio, ha guidato le mie scelte verso opere accessibili, evocative, capaci di veicolare messaggi. Se il cuore della collezione è la Pop Art di Lichtenstein e Warhol, non mancano opere più meditative o astratte come quelle di Richter, Oehlen o Polke. Siamo molto attenti alle nuove scene creative e alle ricerche di artisti come Korakrit Arunanondchai, El Anatsui o Zhang Huan. Considerata anche la fotografia, direi che abbiamo delineato i quattro assi principali della collezione.

Leggi di più: IlSole24ORE »

Willy, la mamma dei fratelli Bianchi: “Manco fosse morta la regina”

Leggi su Sky TG24 l'articolo Omicidio Willy, la mamma dei fratelli Bianchi: “Manco fosse morta la regina”

Irma Testa, chi è la prima pugile italiana a vincere una medaglia alle OlimpiadiIrma Testa, chi è la prima pugile italiana a vincere una medaglia alle Olimpiadi. Oliva la spinge verso la finale: “Combatte senza paura”

La rettifica degli atti dello stato civile non riguarda solo la correzione di errori materialiSecondo l'ordinanza della Cassazione n. 16567/2021 può comprendere anche la formazione di un atto omesso o la cancellazione di un atto trascritto per errore

La macchina-robot che separa bottiglie e lattine diventa la tesina di tre studenti dell’ArtomUna macchina-robot in grado di riconoscere e separare le bottiglie di plastica dalle lattine di alluminio. E' il prototipo ideato e realizzato da tre neo maturi dell’istituto Artom di Canelli che, per discutere l’originale tesina, si sono presentati in tre davanti alla commissione presieduta da Renato Parisio (dirigente del Penna). ...

Usain Bolt, la vita da papà e la nostalgia per i Giochi olimpici: «Mi manca l’adrenalina»Il velocista giamaicano sta seguendo alla tv l’Olimpiade: da giovedì notte via alle gare di atletica

Referendum giustizia, anche la Sicilia dà l'ok: raggiunta la soglia di 5 Regioni a favoreMancano solo le verifiche della Cassazione e della Consulta prima di poter chiamare gli italiani al voto sul quesito proposto da Lega e Radicali [Leggi] Figurati se la Regione della mafia non dava l'ok ai referendum che puniscono i magistrati, salvano mafiosi e corrotti, penalizzano cittadini onesti o vittime dei delinquenti. Verifichino. Se li approvano vado a votare e per conto mio affosso ste schifezze legislative. Con tutta la mafia che c e in Sicilia Vuoi che dica no a fare i favori alla mafia

La guerra dei Palladino per il patrimonio (e c’è anche la compagna di Conte)I figli dell’imprenditore divisi nella gestione delle rispettive quote societarie. Da una parte Shwan John, figlio di una precedente relazione dalla mamma Eva Aulin, dall’altra le sue due sorellastre Cristina e Olivia Nella foto l’avvocato del popolo è venuto proprio bene 😎 .. basta abbiamo bisogno di cose belle, semplici e pulite...i Palladino di scornino come vogliono .. Conte speriamo di libersrcene il prima possibile!!!! Quindi..... Qual'è la notizia?