La Formula 1 riparte dall’Europa con 8 gare: il via in Austria il 5 luglio. Monza confermata a settembre

Il comunicato della Fia: “Porte chiuse e massima sicurezza”. Due Gran Premi sul Red Bull Ring e a Silverstone

02/06/2020 13.35.00

Il comunicato della Fia: “Porte chiuse e massima sicurezza”. Due Gran Premi sul Red Bull Ring e a Silverstone.

Il comunicato della Fia: “Porte chiuse e massima sicurezza”. Due Gran Premi sul Red Bull Ring e a Silverstone

Pubblicato il02 Giugno 2020La Formula torna in pista e, per farlo, sceglie l’Europa. La Fia ha pubblicato il programma di apertura della stagione che si inizierà in Austria il 3 luglio. Il circus riparte nella massima sicurezza a porte chiuse, dopo lo stop imposto nel Gran Premio di apertura a Melbourne per un caso di positività di un lavoratore della McLaren. 

Milan, arriva il lieto fine: riscattato Tomori per 28 milioni! Anche il ministro Speranza si è vaccinato: «Una grande gioia» Gli auguri dal carcere di Zaki per la partita Italia - Svizzera

Il calendario è frutto dell’accordo raggiunto dopo lunghe trattative tra i team e Liberty Media; 8 sono le gare necessarie per assegnare il titolo.La luce verde si accenderà sul Red Bull Ring in Austria dove si disputeranno due Gran Premi, il 5 e il 12 luglio. Poi il 19 luglio sarà la volta dell’Ungheria. Anche a Silverstone, in Inghilterra - che ha rallentato le misure per la quarantena - l’onore di ospitare due gare, il 2 e il 9 agosto. Il 16 si vola in Spagna, il 30 agosto in Belgio e il 6 settembre in Italia, a Monza.

A causa dell’incertezza della situazione, i dettagli del calendario più ampio saranno finalizzati nelle prossime settimane con l'aspettativa di avere un totale di 15-18 gare prima del completamento della stagione a dicembre.La Fia e la F1 spiegano : "di avere un piano solido e dettagliato per garantire il massimo livello di sicurezza con procedure rigorose in atto". Sperando che più avanti si possa aprire anche ai tifosi. headtopics.com

Il calendario 2020 (prima parte) Leggi di più: La Stampa »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa

Calabria, la Regione ci ripensa: sarà abrogata la legge sui vitalizi approvata il 26 maggioContro la frettolosa riproposizione della norma, approvata con l'unanimità del consiglio regionale, si sono scagliati sia il Movimento 5 stelle che la Lega. Dopo il polverone sollevato dalle polemiche, mercoledì prossimo dovrebbe essere nuovamente abrogata Teneteci aggiornati che col ponte del 2 giugno quelli saranno già in vacanza da domani Ma questi esimi eletti, con una regione povera e piena di gravissimi problemi come la loro, e con Covid19 che la ha risparmiata, non hanno di meglio da fare che approvarsi vitalizi? Lavorare? Vergognarsi un po'? Al peggio non c’è limite!

Cosa indossare a giugno, tutta la moda giusta per accendere la tua estate magicaPronta a brillare di luce sotto il sole dell'estate 2020?

La regina Elisabetta a cavallo: la prima apparizione pubblica dai giorni del lockdown - VanityFair.itLe prime foto di Sua Maestà dall'inizio dell'isolamento a Windsor dello scorso 19 marzo. In abiti sportivi, con la testa coperta da un foulard rosa, ha fatto una breve cavalcata confermando la sua passione di sempre, che a 94 anni continua

Coronavirus: Hong Kong, la polizia vieta la veglia TienanmenLa polizia di Hong Kong ha emesso una lettera di obiezione, citando motivi di carattere sanitario, alla veglia del 4 giugno di commemorazione delle vittime della strage di piazza Tienanmen a 31 anni dall'eccidio

La regina Elisabetta e la sua prima foto ufficiale post lockdown: è a cavalloA 94 anni compiuti la sovrana d'Inghilterra viene fotografata durante il suo passatempo preferito: mentre cavalca felice il pony Balmoral Fern nella tenuta di Windsor

Enzo Bianchi accetta la decisione del Papa: lascerà la comunità di BoseL’allontanamento non è definitivo ma «a tempo indeterminato». Il fondatore: «Solo il silenzio può esprimere la verità». La Santa Sede: «Non è un’espulsione» setta mistica ……….. Come nelle solide dittature argentine , si devono sottomettere a Pontifex_it