La difficile sfida di Emmanuel Conte

16/01/2022 20.30.00

Il Comune di Milano alla prova del bilancio di previsione 2022. Al nuovo assessore il compito di mediare con Roma per ottenere importanti risorse

Emmanuel Conte, Comune Di Milano

Il Comune di Milano alla prova del bilancio di previsione 2022. Al nuovo assessore Emmanuel Conte il compito di mediare con Roma per ottenere importanti risorse

Il Comune di Milano alla prova del bilancio di previsione 2022. Al nuovo assessore il compito di mediare con Roma per ottenere importanti risorse

Emmanuel Conte, è per origini, formazione e impegno politico un perfetto esempio di integrazione sud-nord. Classe 1979, è nato a Eboli da una famiglia con tradizioni socialiste – è figlio dell’ex ministro craxiano Carmelo Conte e suo fratello Federico è stato eletto deputato nel 2018 con Liberi e Uguali –, e come tanti dal sud è arrivato a Milano per studiare. Si è laureato alla Bocconi e subito dopo ha cominciato una carriera nel gruppo Intesa Sanpaolo.

Ma non è nuovo a Palazzo Marino perché nel 2016 è stato eletto consigliere comunale e per cinque anni è stato presidente della commissione Bilancio e ha familiarizzato con la complessa architettura dei conti comunali. Alle ultime elezioni è stato a capo della lista civica “Beppe Sala sindaco”; poi l’assessorato chiave quando Roberto Tasca ha deciso di lasciare. Sala ha puntato su di lui perché è giovane e competente, ripetono tutti, ma forse c’è un’altra ragione, meno tangibile e oggettiva, una “soft skill” che gli deriva non dalla formazione acquisita ma dall’ambiente in cui è cresciuto. Conte ha dimestichezza naturale con la politica, con i tempi e le liturgie di questo mondo, pur essendo un dirigente bancario.

Leggi di più: Il Foglio »

Turismo, Garavaglia: 'Estate record, si superano i numeri del 2019' - Italia

Il ministro: 'Un giusto premio per i nostri operatori dopo un paio d'anni veramente difficili' (ANSA) Leggi di più >>

Premier League L'Arsenal chiede alla Premier League il rinvio del derby col Tottenham di Antonio ContePREMIER LEAGUE - L'Arsenal chiede alla Premier League il rinvio del derby col Tottenham di Antonio Conte per le defezioni in casa 'Gunners'.

Quirinale, Conte: 'Centrodestra non blocchi l'Italia'Conte: 'Berlusconi opzione irricevibile, se insistono su di lui ci sarà fronte contrapposto'. qualche bella gnocca e si risolve tutto 😂 E tu non scassare il cazzo Non conti un cazzo, datti all’ippica

'Avrebbero potuto salvare vite': Crisanti inchioda Conte e SperanzaAndrea Crisanti ha depositato presso la procura di Bergamo la relazione che ricostruisce i primi mesi di pandemia in Italia a partire dalla Lombardia Andrea s'è perso crisantemo Speriamo di poterla leggere Vi ricordate per caso di chi fosse Gallera?

Vigile attesa, zone rosse e mascherine false: gli errori di Conte e SperanzaLe ultime rivelazione mettono una pietra tombale sul 'modello italiano': tutte le falle nella gestione della prima fase dell'epidemia Perché nella seconda è cambiato qualcosa? Non mi pare, anzi la gestione della seconda fase è ancora più torbida. ben svegliati…che succede? Il protocollo è ancora quello

Inter, addio e valigie verso l'Inghilterra | Dice di no a ConteAssalto a gennaio all'Inter, un giocatore può lasciare la corte di Inzaghi per la Premier League, ma respinge il corteggiamento di Conte No? Cioè mi volete dire che quelli che perculano tutti per i giocatori che vanno via a 0 ora perdono un signor giocatore a 0? Non è possibile, ci deve essere un errore. Sicuro inter perisic parametro0 calciomercato

Addio scheda bianca. Conte vuole un nome di “spessore morale” - Il Fatto QuotidianoPer Giuseppe Conte è il momento più delicato da quando ha accettato di prendersi sulle spalle il Movimento 5 Stelle. La sfida Quirinale è dietro l’angolo e le difficoltà per l’ex premier nel tenere insieme le truppe di Camera e Senato sono ben note, con una settantina di parlamentari che ormai giocano una partita tutta … Cassese Un peso piuma visto che Il movimento praticamente nn esiste più e si è sciolto nel pd🤦‍♀️ Noi proponiamo cappuccetto Rosso...uno spessore unico

Il neo assessore al Bilancio e al Patrimonio del Comune di Milano, Emmanuel Conte , è per origini, formazione e impegno politico un perfetto esempio di integrazione sud-nord.Aggiornato 14/01/2022 alle 18:44 GMT L'Arsenal ha annunciato di aver presentato una richiesta alla Premier League per il rinvio del derby in programma domenica contro il Tottenham di mister Antonio Conte.Quirinale, Conte:"Centrodestra non blocchi l'Italia" 14 gennaio 2022 | 19.0 Andrea Crisanti ha depositato presso la procura di Bergamo la sua super perizia che ricostruisce i primi mesi della pandemia.

Classe 1979, è nato a Eboli da una famiglia con tradizioni socialiste – è figlio dell’ex ministro craxiano Carmelo Conte e suo fratello Federico è stato eletto deputato nel 2018 con Liberi e Uguali –, e come tanti dal sud è arrivato a Milano per studiare. Si è laureato alla Bocconi e subito dopo ha cominciato una carriera nel gruppo Intesa Sanpaolo. Ora la palla passa alla Premier League. Ma non è nuovo a Palazzo Marino perché nel 2016 è stato eletto consigliere comunale e per cinque anni è stato presidente della commissione Bilancio e ha familiarizzato con la complessa architettura dei conti comunali. Qui fuori c'è un Paese che soffre e attende risposte, non possiamo giocare sulle spalle di famiglie e imprese". Alle ultime elezioni è stato a capo della lista civica “Beppe Sala sindaco”; poi l’assessorato chiave quando Roberto Tasca ha deciso di lasciare.. Sala ha puntato su di lui perché è giovane e competente, ripetono tutti, ma forse c’è un’altra ragione, meno tangibile e oggettiva, una “soft skill” che gli deriva non dalla formazione acquisita ma dall’ambiente in cui è cresciuto. Ma non darò nessun dettaglio.

Conte ha dimestichezza naturale con la politica, con i tempi e le liturgie di questo mondo, pur essendo un dirigente bancario..it aveva sottolineato:"Noi aspettiamo innanzitutto che la candidatura di Berlusconi non venga ufficializzata, perché essendo una candidatura di parte rallenterebbe semplicemente le trattative che sono in corso per arrivare a una soluzione e a una personalità quanto più ampiamente condivisa, quindi rivolgeremo un appello alle forze di centrodestra affinché non insistano su una candidatura di parte". Caratteristiche che potrebbero rivelarsi utili in una fase in cui l’assessore al Bilancio di una città come Milano ha davanti a sé tante sfide, e in cima a tutte c’è quella di far quadrare i conti: che in questi anni pandemici passa anche da un efficace confronto con il governo che sta funzionando da cassa di compensazione. Proprio in questi giorni, infatti, il banchiere-assessore, che pure avrebbe avuto qualche complicazione familiare con il Covid, è impegnato con il bilancio di previsione del 2022 la cui delibera dovrebbe arrivare in Giunta a fine gennaio e approvata entro il 31 marzo. Un impegno che lo sta portando spesso a Roma visto che anche quest’anno Milano, come tanti altri enti locali, avrà bisogno dell’aiuto dello stato. Ho visto nella nostra riunione congiunta unità rispetto ai principi che condividiamo e la candidatura di Berlusconi non appare compatibile con i principi e i valori che abbiamo e con l'obiettivo di trovare una candidatura condivisa", ha aggiunto l'ex premier. Nel 2020 e nel 2021 i ristori Covid che il governo ha concesso al comune meneghino sono stati pari, rispettivamente, a 412 milioni e a 280 milioni. Ovviamente, sono dati frutto di una stima basata sul metodo relativo alla ipotetica progressione del virus da Stefano Merler, consulente del Comitato tecnico scientifico.

A questi si aggiungono le integrazioni sui minori ricavi da trasporto pubblico locale: 66 milioni per 2020 e 181 mln per 2021. Si tratta di contributi extra rispetto agli ordinari trasferimenti regionali sul trasporto locale che sono fermi da anni a 260 milioni, nonostante il Comune chieda di aumentarli. L'ex premier ha allontanato inoltre la prospettiva del voto anticipato:"In questo momento il Paese ha bisogno di stabilità e soluzioni per i cittadini, ristori sui quali siamo già in ritardo e un intervento sul caro bollette. Ad oggi, non ci sono ragioni razionali per prevedere che le entrate del Comune tornino ai livelli pre-pandemici . I minori flussi derivanti dai trasporti (non solo da Atm ma anche dalla Sea), la necessità di erogare maggiori servizi sanitari e aiuti sociali alle fasce deboli, la richiesta di riduzione della Tari che potrebbe arrivare dai negozianti che vedono fatturati ancora in calo, rappresentano per il Comune una prospettiva concreta. Così per chiudere il bilancio previsionale 2022 mancherebbe all’appello una somma pari ad alcune centinaia di milioni che Conte dovrà cercare di ottenere trattando con gli uffici della vice ministra dell’Economia e delle Finanze, la pentastellata Laura Castelli, che ha le deleghe in materia. Durante il colloquio sono emerse criticità nell'applicazione del piano pandemico nazionale anticovid " ma anche" criticità a proposito dell'istituzione e tempestività della zona rossa ".

Compito che non si presenta facile, se si esamina il quadro complessivo. Secondo la relazione della Corte dei Conti sulla gestione finanziaria degli enti locali, nel 2020 il decreto rilancio ha istituito un fondo con una dotazione di 3,5 miliardi per i ristori di comuni, regioni e provincie colpiti dall’emergenza Covid che successivamente è stato integrato con altri 1,7 miliardi. Ebbene, prendendo come riferimento i dati pubblicati dal Viminale a fine 2020, c’è stata una netta prevalenza di ristori ai comuni del nord (53 per cento) poiché hanno maggiormente risentito della crisi sanitaria. Alla sola Lombardia sono state assegnate risorse per 880 milioni, segue il Lazio con 413 milioni e il Veneto con 377. Il quadro della situazione del 2021 è ancora incompleto, ma questi dati possono bastare per comprendere quanto la ripartizione delle risorse possa essere un rompicapo e soggetta a pressioni di forze politiche che potrebbero richiedere una maggiore attenzione al centro-sud. Un datoconfermato dallo stesso Crisanti:" Questo lo posso dire perché è già stato detto dalla Procura: quando si verificò il primo caso all'ospedale di Alzano c'arano già circa cento contagiati ".

Su questo terreno Conte dovrà misurare le sue capacità di negoziatore sapendo bene che Milano ha chiesto anche 4 miliardi per progetti nell’ambito del Pnr, ma questa è un’altra storia.  Di più su questi argomenti: .