Iraq, Zuhair Al Jezairy

Iraq, Zuhair Al Jezairy

La corruzione continua a ipotecare il futuro del paese

Il governo non riesce a garantire trasparenza nei conti pubblici, ma anche in carcere i detenuti denunciano la mancanza di diritti certi. Leggi

01/02/2021 19.40.00

Il governo iracheno non riesce a garantire trasparenza nei conti pubblici e nelle carceri i detenuti protestano contro quelli che definiscono “processi farsa”. L’opinione di Zuhair al Jezairy.

Il governo non riesce a garantire trasparenza nei conti pubblici, ma anche in carcere i detenuti denunciano la mancanza di diritti certi. Leggi

(Ufficio stampa del primo ministro/Reuters/Contrasto)01 febbraio 2021 17:28Secondo il canale tv Alsumaria News, mercoledì 27 gennaio decine di detenuti con accuse di corruzione hanno avviato uno sciopero della fame nelle carceri irachene per protestare contro quelli che definiscono “processi farsa”, nei quali sarebbero negati il loro diritto alla difesa e le deposizioni dei testimoni. Secondo i protagonisti della contestazione le sentenze contro di loro sono “false, ottenute sotto torture e minacce”.

Calhanoglu, c'è l'offerta dell'Atletico Madrid Sparatoria Ardea, morto suicida il killer che si era barricato in casa - Tgcom24 G7, Draghi: 'Cina è autocrazia che non aderisce alle regole multilaterali, non condivide la stessa visione del mondo delle democrazie' - Il Fatto Quotidiano

La maggior parte dei detenuti in questione sono ex manager di banche appartenenti ai principali partiti e funzionari governativi di secondo rango nominati ai loro posti negli otto anni di governo dell’ex primo ministro Nouri al Maliki (2006-2014), tutti pilastri fondamentali del suo “stato profondo”.

Sono detenuti in due carceri. Uno di questi, Rehab, prima del 1958 era stato il palazzo del re dell’Iraq Faisal ibn al Hussein, trasformandosi poi sotto Saddam Hussein in luogo di torture, dal 1968 al 2003. In seguito è diventato il quartier generale dell’intelligence irachena guidata da Mustafa al Kadhimi, prima che fosse nominato primo ministro nel maggio del 2020. Il secondo dei due carceri si trova invece a pochi isolati dall’aeroporto di Baghdad. headtopics.com

Sei rappresentanti dei partiti più importanti hanno sollevato la questione dei detenuti in parlamento contro il primo ministro Al Kadhimi e il suo fedele generale Abdul Wahab al Saadi, capo dell’antiterrorismo, definendolo un “nuovo scandalo”.Nelle ultime settimane i deputati hanno per due volte interrotto le sedute dell’aula per denunciare alcuni funzionari del governo, in particolare il direttore della banca centrale e il presidente della commissione comunicazione e mezzi d’informazione, entrambi accusati di corruzione.

Con circa seimila progetti interrotti a causa della corruzione, i due casi rivelano l’incapacità di Al Kadhimi, al pari dei suoi predecessori, di resistere alla corruzione. Il premier ha costituito venti commissioni anticorruzione, senza che i loro risultati siano mai stati resi pubblici. I leader di partito si oppongono a qualsiasi passo in avanti. Per questo l’Iraq è ancora al sesto posto su 180 paesi nella classifica sulla corruzione stilata nell’ultimo rapporto di Transparency international.

(Traduzione di Francesco De Lellis)IraqSostieni Internazionale Leggi di più: Internazionale »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa

La Juve batte 2-0 la Roma e la supera al terzo postoSesta vittoria consecutiva dei bianconeri. Un gol per tempo allo Stadium: Ronaldo al 13’ e autorete di Ibanez al 70’ La Roma ha regalato loro in gol....per farli stare tranquilli...😋 AIA_it e FIGC covo di mafiosi

La “mamma” del Palmeiras è in Italia: anche la Pro Vercelli festeggia la Copa Libertadores«Parabéns ao Palmeiras de Vercelli pela vitória da Copa Libertadores». Così la Pro Vercelli si è congratulata sui suoi profili social con il Palmeiras per la conquista della Copa do Libertadores, la seconda nella lunga storia del club brasiliano. Anche la società bianca si è unita ai festeggiamenti per il ... Eh ?

“Torino era la nostra Berlino”: la città underground nel Dna con la cultura del clubbingLa kermesse dedicata al cinema piemontese s’inaugura l’11 marzo con 33 titoli

Sinner conferma la love story con la Braccini: 'Ma lo sport è la mia priorità'In un'intervista a Rai Sud Tirolo Jannik racconta la sua relazione con l'influencer 28enne: 'Stiamo insieme da settembre, è una tipa molto tranquilla, non mi mette alcuna pressione'. Intanto si prepara a tornare in campo a Marsiglia per l’atp 250 Anche la priorità di un giornale che si occupa di sport dovrebbe essere lo sport, chi si sbatte Sinner è irrilevante, ridicoli!

Quasimodo, salva la casa-museo: la Regione stanzia un milione di euro e la compraPer scongiurare la «privatizzazione» della preziosa dimora di Modica era stata lanciata anche una raccolta fondi. Ma si apre un altro fronte: a Palermo in vendita l’appartamento che fu di Guttuso. Il prezzo? Un milione e 600mila euro

“Studio la pelle e la conservo: la vita prosegue dopo i traumi”Carlotta Castagnoli è la responsabile e fondatrice della Banca della Cute del Cto nata nel 1999