La camorra fa affari con le mascherine

23/01/2022 14.26.00

La denuncia arriva da Giuseppe De Carolis di Prossedi, presidente della Corte d'Appello di Napoli

La denuncia arriva da Giuseppe De Carolis di Prossedi, presidente della Corte d'Appello di Napoli

La denuncia arriva da Giuseppe De Carolis di Prossedi, presidente della Corte d'Appello di Napoli

Non solo la droga e le estorsioni. Uno dei settori su cui la camorra è impegnata, ultimamente, è la produzione e vendita di mascherine. Sì, proprio quelle, i dispositivi di protezione per difendersi dal Covid. Visto il largo uso che dobbiamo farne la camorra ha pensato bene di buttarcisi a capofitto. La notizia arriva da Giuseppe De Carolis di Prossedi, presidente della Corte d'Appello di Napoli, durante l'inaugurazione dell'anno giudiziario.

"È stato rilevato un notevole interesse da parte della criminalità organizzata per la produzione distribuzione e commercio di Dpi - dice l'alto magistrato - in particolare di mascherine chirurgiche e non, anche con vendita di grossi quantitativi ad enti locali e ospedalieri. Infatti è stato riscontrato che l'ambito della commercializzazione di mascherine protettive garantisce sia spunti per il riciclaggio che per nuove fonti di guadagno".

Leggi di più:
ilGiornale »

Non l’avrei mai detto 🤷‍♂️ Beh anche i giornali fanno affari con lo stato Ovvio… com’era quella della trattativa stato mafia…

'Le sentenze che ci hanno cambiato la vita': la nuova serie podcast della Corte costituzionaleI giudici costituzionali raccontano le pronunce che hanno fatto la storia. Il primo episodio uscirò il 28 gennaio 😂

'La ferrovia sotterranea': la recensione di Aldo Grasso della serie tv su Prime Video - iO DonnaPer chi ama i drammi in costume e non disdegna di immergersi nelle lotte e violenze del passato

Milan, slitta la decisione di Romagnoli sul rinnovo: sullo sfondo c'è la JuveAlessio Romagnoli e il Milan, un matrimonio che durerà fino al 30 giugno. Da luglio, invece, non ci sono certezze, nessuna opzione va esclusa. L&39;ipotesi Romagnoli addio Mi sembra giusto fare uscire una notizia così alla vigili di MilanJuventus, ingrati Romagnoli merda

Vaccino, risarcimento per 'menomazioni permanenti': CdM, la svolta che può cambiare la storia del sieroVia libera dal Cdm agli indennizzi in caso di conseguenze gravi e permanenti legate al vaccino: soldi a chi subisce menomazioni o infermità permanente A chi muore? Meglio poveri e in salute che risarciti con danni permanenti. Fanculo voi e ste notizie di merda. Soldi a chi, per vaccino..... ⚰️. Chi lo fa resuscitare. O il risarcimento, serve per il funerale ?

La legge bipartisan per finanziare la polizia racconta bene il primo anno di BidenIl presidente degli Stati Uniti insiste con il suo realismo contro “i castelli per aria” e con le accuse ai repubblicani sempre contrari, ma se la prima cosa è d’aiuto per uscire dallo stallo, forse la seconda no

L’arrivo a Roma e poi la vita a Siena: l’Italia accoglie la famiglia sirianaMunzir, la moglie, il piccolo Mustafa e i due fratelli nel pomeriggio sono atterrati nella Capitale, in tarda serata l’arrivo a Siena dove faranno la quarantena prevista per legge Il piccolo Mustafa e la sua famiglia sono in Italia. Benvenuti. Ben arrivati🤞😘😘 ❤️

0 Non solo la droga e le estorsioni.21 Gennaio 2022 giustizia Ci sono sentenze che incidono solo nella vita delle parti in causa e pronunce che invece possono entrare nella vita di tutti..2 Alessio Romagnoli e il Milan, un matrimonio che durerà fino al 30 giugno .

Uno dei settori su cui la camorra è impegnata, ultimamente, è la produzione e vendita di mascherine. Sì, proprio quelle, i dispositivi di protezione per difendersi dal Covid. Alcune decisioni della corte Costituzionale appartengono sicuramente alla seconda categoria. Visto il largo uso che dobbiamo farne la camorra ha pensato bene di buttarcisi a capofitto. La notizia arriva da Giuseppe De Carolis di Prossedi, presidente della Corte d'Appello di Napoli, durante l'inaugurazione dell'anno giudiziario. Ogni domenica mattina, invece, le storie delle sentenze che hanno cambiato il Paese saranno in onda su Radio Radicale. "È stato rilevato un notevole interesse da parte della criminalità organizzata per la produzione distribuzione e commercio di Dpi - dice l'alto magistrato - in particolare di mascherine chirurgiche e non, anche con vendita di grossi quantitativi ad enti locali e ospedalieri.  JUVE - Romagnoli non l'ha rispedita al mittente, ma ha preso tempo.

Infatti è stato riscontrato che l'ambito della commercializzazione di mascherine protettive garantisce sia spunti per il riciclaggio che per nuove fonti di guadagno".  Nel primo podcast, il presidente Giancarlo Coraggio racconta la sentenza n. Ma le attenzioni della criminalità organizzata ovviamente si concentrano anche sulla torta più grossa, i fondi del Pnrr, con un fiume di denaro che, dall'Europa, andrà a finanziare moltissimi progetti in tutto il Paese. "In prospettiva - prosegue De Carolis - potranno trovare impulso il riciclaggio e il reinvestimento di denaro nel mercato delle imprese turistiche, della ristorazione e dell'abbigliamento, colpite da difficoltà connesse alla carenza di liquidità dovuta alle prolungate chiusure del 2020 e del 2021, che possono da un lato essere oggetto di richieste estorsive e dall'altro destinatarie di prestiti usurari da parte della criminalità organizzata".  Venerdì 4 febbraio è la volta del vicepresidente Giuliano Amato. Trentanove giudici per 57mila processi De Carolis ha lanciato un vero e proprio grido d'allarme sulla carenza di organico."Provate a fare fare 57mila processi in secondo grado in due anni con 39 giudici: già sappiamo che la gran parte di questi processi diventeranno improcedibili. 121 del 2020, che ha avuto grande impatto sulla realtà del volontariato. Quelle che non farà neanche il Milan che, trattando Botman del Lille e Bremer del Torino, sta prendendo in considerazione un futuro senza di lui.

Ai fini del disposition time (la misura di durata - utilizzata a livello europeo - che individua il tempo medio di definizione dei procedimenti, ndr) finisce per essere un vantaggio perché, paradossalmente, questi processi li elimini, abbatti l’arretrato, ma in realtà non fai giustizia, elimini solo le carte". Tag .  Venerdì 18 febbraio, infine, il giudice costituzionale Giulio Prosperetti ci racconta la sentenza n.