L’omicidio di Vistrorio finisce davanti alla Corte d’Assise di Ivrea

È il primo caso in Canavese in cui non è stato possibile ricorrere al rito abbreviato da quando è entrata in vigore la legge che esclude lo sconto di pena

14/07/2020 15.05.00

È il primo caso in Canavese in cui non è stato possibile ricorrere al rito abbreviato da quando è entrata in vigore la legge che esclude lo sconto di pena.

È il primo caso in Canavese in cui non è stato possibile ricorrere al rito abbreviato da quando è entrata in vigore la legge che esclude lo sconto di pena

13:07IVREA. L’omicidio di Roberto Moschini finisce davanti alla corte d’Assise a Ivrea. Lo ha stabilito questa mattina, martedì 14 luglio, il gup di Ivrea Marianna Tiseo al termine dell’udienza preliminare. Il giudice ha rinviato a giudizio per omicidio premeditato Alberto Diatto, 61 anni, infermiere presso il centro di salute mentale di Biella, ora in carcere a Cuneo. Il delitto era avvenuto a Vistrorio in Valchiusella, la notte tra il 19 e il 20 luglio dell'anno scorso. Il giudice non ha ritenuto di escludere l’aggravante della premeditazione contrariamente a quello che sosteneva la difesa rappresentata dagli avvocati Gianpaolo Zancan e Silvia Alvares del Foro di Torino.

Cinque azzurri (e tutto il Galles) si inginocchiano prima del fischio di inizio: non era mai successo Berrettini vince il torneo del Queen's Primarie a Roma e Bologna, Letta e il Pd: «Grande affluenza, una festa della democrazia»

Omicidio di Vistrorio, il 2 luglio Alberto Diatto comparirà davanti al gup di IvreaANDREA BUCCIÈ il primo caso in Canavese in cui non è stato più possibile ricorrere al rito abbreviato da quando è entrata in vigore la legge del 12 aprile 2019 che esclude lo sconto di pena - un terzo - per i delitti puniti con l'ergastolo.

Per il pm Daniele  Iavarone, infatti, Alberto Diatto, quella sera, aveva raggiunto in auto Vistrorio con il chiaro intento di uccidere Roberto Moschini dopo un primo litigio, forse per soldi, avvenuto la mattina. Ma dopo quel litigio, non si sarebbe allontanato. Anzi sarebbe rimasto nei pressi dell'abitazione di Moschini, nascosto. Solo dopo sarebbe ripartito e avrebbe raggiunto Torino prima di ritornare aVistrorio e uccidere Roberto Moschini colpendolo con cinque colpi inferti con un punteruolo in metallo. headtopics.com

Udienza il 27 ottobreL’udienza davanti alla corte d’Assise a Ivrea presieduta dal giudice Vincenzo Bevilacqua, è stata fissata il 27 ottobre. Si sono costituiti parte civile il padre di Roberto Moschino, Orvinio, è la sorella Patrizia (avvocato Paolo Campanale di Ivrea).

©RIPRODUZIONE RISERVATAI perché dei nostri lettori“Mio padre e mia madre leggevano La Stampa, quando mi sono sposato io e mia moglie abbiamo sempre letto La Stampa, da quando son rimasto solo sono passato alla versione digitale. È un quotidiano liberale e moderato come lo sono io.

MarioI perché dei nostri lettori“Perché mio papà la leggeva tutti i giorni. Perché a quattro anni mia mamma mi ha scoperto mentre leggevo a voce alta le parole sulla Stampa.Perché è un giornale internazionale.Perché ci trovo le notizie e i racconti della mia città.

Paola, (TO)I perché dei nostri lettori“Leggo La Stampa da quasi 50 anni, e ne sono abbonato da 20.Pago le notizie perché non siano pagate da altri per meche cerco di capire il mondo attraverso opinioni autorevoli e informazioni complete e il più possibile obiettive. La carta stampata è un patrimonio democratico che va difeso e preservato. headtopics.com

Giustizia, l'attacco di Marta Cartabia: “Crisi di credibilità e fiducia, ci vorrebbero tanti Livatino” In Edicola sul Fatto Quotidiano del 21 Giugno: Fico: “Ora il salario minimo e nuovo alt ai licenziamenti” - Il Fatto Quotidiano Euro 2020. Pessina manda al tappeto il Galles, l'Italia è prima nel girone A

AnonimoI perché dei nostri lettori“Ho comprato per tutta la vita ogni giorno il giornale. Da due anni sono passato al digitale. Abito in un paesino nell'entroterra ligure: cosa di meglio, al mattino presto, di.... un caffè e La Stampa? La Stampa tutta, non solo i titoli....E,

visto che qualcuno lavora per fornirmi questo servizio, trovo giusto pagare un abbonamento. Leggi di più: La Stampa »

Funivia Mottarone: incidente ripreso in video da telecamere sicurezza

Leggi su Sky TG24 l'articolo Funivia Mottarone: incidente ripreso in un video dalle telecamere di sicurezza

Gavdos, l'isola greca più lontana che c'è - VanityFair.itDavanti alla costa meridionale di Creta è il «confine sud» d'Europa, davanti a un mare tuchino, per dormire sotto le stelle e sentirsi liberi

Mattarella-Pahor, mano nella mano davanti alla foiba di Basovizza. Il Capo dello Stato: «Di fronte a sfida Covid confido Ue adotti soluzioni innovative»Hanno deposto una corona di fiori alla foiba di Basovizza e al monumento dei caduti sloveni GOBBA CONTRO GOBBA.

Arianna, «bambina di legno» e l’alt dei giudici all’ospedale: «Non pagate il risarcimento»La Corte d’Appello di Salerno blocca il pagamento del risarcimento alla bambina tetraplegica. La madre: «Assurdo»

Il gigante si alza in piedi: ecco come rinasce la statua di TelamoneUn cantiere aperto nella Valle di Agrigento per la statua alta otto metri che sarà eretta davanti al Tempio di Zeus recuperando i resti nell'area

Don Angelo Nigro nuovo presidente della Paffoni Omegnail parroco di Ghiffa alla guida della squadra di basket, sarà come suor Giovanna per la Igor Novara di volley.

Coronavirus, i parenti delle vittime alle istituzioni europee: «Vogliamo giustizia» - VanityFair.itIl comitato «Noi denunceremo» familiari delle vittime di Bergamo e Brescia scrive alla Commissione Europea per chiedere di vigilare sulle indagini in corso: «Sembrano esserci segni di crimini contro l’umanità»