Iraq, Iran, Zuhair Al Jezairy, Stati Uniti

Iraq, Iran

L’ombra dell’Iran nel dialogo per il ritiro delle forze statunitensi dall’Iraq

L’ombra dell’Iran nel dialogo per il ritiro delle forze statunitensi dall’Iraq. L'articolo di Zuhair al Jezairy.

12/04/2021 18.04.00

L’ombra dell’ Iran nel dialogo per il ritiro delle forze statunitensi dall’ Iraq . L'articolo di Zuhair al Jezairy.

Mentre le trattative tra Baghdad e Washington vanno avanti, i militari americani continuano ad addestrare le truppe irachene. E le milizie sciite premono per la loro partenza. Leggi

(Ameer al Mohammedaw, Picture-Alliance/Dpa/Ap/LaPresse)12 aprile 2021 16:01Tra il ritorno del primo ministro Mustafa al Kadhimi dal suo tour del Golfo, in Arabia Saudita e negli Emirati Arabi Uniti, e l’avvio del terzo round del dialogo strategico tra Stati Uniti e Iraq, le milizie filoiraniane hanno intensificato le loro pressioni e minacce.

'Saman? Le politiche di integrazione hanno fallito. E le donne restano invisibili' Roma, Letta: 'Molto negativo il giudizio su Raggi, il candidato giusto è Gualtieri. Affluenza bassa alle primarie di Torino? È il post-Covid' - Il Fatto Quotidiano Covid Campania, De Luca: 'No a mix vaccini per seconda dose'

L’8 aprile l’ambasciatore statunitense a Baghdad Matthew Tueller in una conferenza stampa ha dichiarato che i compiti delle forze della coalizione internazionale in Iraq sono fondamentalmente quelli di consulenza, addestramento e supporto alle forze armate irachene in vista dello sviluppo delle loro abilità di combattimento.

Subito dopo la fine di questo terzo round di trattative il primo ministro Al Kadhimi ha sottolineato che “i risultati del dialogo strategico sono la strada per ristabilire una situazione normale in Iraq” e ha aggiunto che “è la via giusta per risolvere la crisi”. headtopics.com

Nel comunicato finale non si fa però cenno ad alcuna calendarizzazione per il ritiro di truppe straniere dal paese, ma entrambi gli attori hanno affermato che “le parti confermano che la missione degli Stati Uniti e delle forze della coalizione è ormai diventata una missione incentrata su ruoli consultivi e di addestramento”.

Terra di nessunoL’Iran è stato indirettamente parte del dialogo. Appena un giorno prima dell’avvio dei lavori il comandante delle corpo speciale delle forze armate iraniane Quds, Ismail Qaani, è volato a Baghdad e ha incontrato i leader delle milizie irachene, ma non è stato rilasciato alcun commento riguardo a questa visita segreta.

Saad al Saadi, portavoce delle milizia filoiraniana Asayeb al Haqq, ha affermato che il governo “deve inviare una lettera al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite per richiedere l’immediato ritiro delle truppe straniere dall’Iraq e lo smantellamento di tutte le basi militari che violano la costituzione irachena”.

Una coalizione comprendente molte milizie sciite chiamata Comitato della resistenza irachena ha bocciato il dialogo nel suo complesso e ha ribadito l’urgenza del ritiro delle truppe, minacciando nuovi attacchi.In bilico tra queste due opzioni contrastanti (dialogo o attacchi), dalle quali dipende il futuro delle relazioni tra Stati Uniti e Iran nell’epoca della presidenza Biden, l’Iraq resta in una terra di nessuno. headtopics.com

Covid, in Francia stop a mascherine all’aperto dal 30 giugno Variante Delta, Draghi: 'Se occorre, quarantena per chi arriva da Gb' Coronavirus in Italia e nel mondo: le news del 14 giugno. LIVE

(Traduzione di Francesco De Lellis)IranSostieni Internazionale Leggi di più: Internazionale »

Funivia Mottarone: incidente ripreso in video da telecamere sicurezza

Leggi su Sky TG24 l'articolo Funivia Mottarone: incidente ripreso in un video dalle telecamere di sicurezza

Juve, Inter e Milan lasciano, le differenze nell’addio. I rossoneri: «Sensibili alla voce dei tifosi»I tre club italiani hanno abbandonato il progetto dopo il ritiro delle squadre inglesi Finr Solo parole di facciata da 48 ore!!... da una parte e dall’altra.

Harry: ecco la sua sostituta nella royal family (e nell'esercito)I patrocini e i titoli onorifici di Harry e Filippo potrebbero aver trovato una nuova madrina: Anna

Dalla Nuova Zelanda alla Val Cerrina, l’inverno dei soldati in fuga dai tedeschiNel ’43 un gruppo di militari delle Forze Alleate trovò riparo per mesi in una chiesetta ad Alfiano Natta: li aiutarono famiglie della zona

Avviato il ritiro delle forze Usa e Nato dall'AfghanistanBiden ha detto che il ritiro degli Stati Uniti sarà completato entro l'11 settembre, il ventesimo anniversario degli attacchi all'America del 2001 che hanno innescato il  coinvolgimento militare Usa e Nato in Afghanistan Poi ti fai delle domande.

Razzi da Gaza verso Israele, sirene a GerusalemmeHamas aveva dato un ultimatum chiedendo il ritiro delle truppe dalla Spianata delle Moschee e dal quartiere di Sheikh Jarrah 'Capovolgere la realtà - Pt.1' rubio_chef A noi liberi dal mostro sionista risultano 9 morti di cui 5 bambini. Le sirene sono per i servi come voi Come rappresaglia Israele bombarda la zona residenziale di Gazza,3 bambini palestinesi assassinati.