L'Europa allarmata dalle varianti del virus: ipotesi di Bruxelles per contenere la pandemia

Stretta sui viaggi, mappa con 'zone ad alto rischio' e riconoscimento reciproco dei test. Sono le linee guida tracciate durante il vertice notturno sulla pandemia

22/01/2021 11.28.00

Stretta sui viaggi, mappa con 'zone ad alto rischio' e riconoscimento reciproco dei test. Sono le linee guida tracciate durante il vertice notturno sulla pandemia

Stretta sui viaggi, mappa con 'zone ad alto rischio' e riconoscimento reciproco dei test. Sono le linee guida tracciate durante il vertice notturno sulla pandemia

Regno Unitoin modo particolare. Una situazione che ha spinto il presidente del Consiglio europeo,Charles Michel, a convocare una nuova videoconferenza dei leader Ue. Un vertice notturno che ha deciso una stretta coordinata sui viaggi tra i Paesi dell’Unione, anche se le frontiere esterne resteranno aperte. A questo si aggiunge la creazione di una nuova categoria nella mappa dell’incidenza

Renzi e l'Arabia, interrogazione di Fratoianni (Si): 'Inopportuno che riceva soldi da Paese estero. Serve norma sul conflitto d'interessi' - Il Fatto Quotidiano Inail: 'Dire no al vaccino è un diritto'. Tutele garantite anche per il personale sanitario che rifiuta la somministrazione - Il Fatto Quotidiano Ordina pizza per chiedere aiuto al 112: così si salva da violenze dell’ex

Covid, una zona rosso scura, per indicare le zone ad alto rischio. Misure che saranno facilitate anche dalla decisione di un riconoscimento reciproco deitest– compresi quelli rapidi – in tutta l’UnioneIntantoMacron, nel corso del vertice, ha comunicato che tutti i cittadini europei che entrano in Francia a partire da domenica a mezzanotte saranno sottoposti a tampone molecolare. Il test dovrà essere fatto 72 ore prima della partenza o meno, con l’eccezione dei viaggi cosiddetti essenziali. Oltre al test, è prevista una

quarantenadi sette giorni e un secondo test per uscire dallaquarantena.Vedi AncheLa discussione è riuscita a scongiurare il pericolo di unachiusuraa tappeto dei confini, che avrebbe ripiombato l’Unioneed il mercato interno nella situazione di caos di un anno fa, a favore di un headtopics.com

coordinamentoper misure mirate sugli spostamenti, con un forte scoraggiamento ad intraprendereviagginon essenziali. Il lavoro verrà ora sviluppato nelle prossime settimane, anche se la competenza delle iniziative resta a Leggi di più: Il Fatto Quotidiano »

Congo, gli inviati di Rainews24 sul luogo dell'agguato all'ambasciatore Attanasio

A Goma si cercano gli autori dell'attacco a Nord Kivu dove sono morti l'ambasciatore Luca Attanasio e il carabiniere Vittorio Iacovacci e l'autista Mustapha Milambo. L'agguato è avvenuto sulla strada che da Goma porta a Rutshuru. Lì i nostri inviati Veronica Fernandes e Andrea Vaccarella sono arrivati a fatica, guidati da alcuni attivisti che descrivono quel luogo come teatro di massacri ad opera di milizie e truppe straniere