L’Austria è a due passaggi dall'introdurre l'obbligo vaccinale - Il Post

L’Austria è a due passaggi dall’introdurre l’obbligo vaccinale

21/01/2022 10.16.00

L’Austria è a due passaggi dall’introdurre l’obbligo vaccinale

Mancano solo l'approvazione del Senato e la firma del presidente, entrambi una formalità: la nuova regola varrà dal primo febbraio

Giovedì la Camera bassa del parlamento austriaco ha approvato una legge che dal prossimo primo di febbraio introdurrà l’obbligo di vaccinazione contro il coronavirus per la gran parte degli adulti del paese. L’introduzione dell’obbligo vaccinale

era già stata anticipatadal governo austriaco lo scorso novembre e renderà l’Austria il primo paese europeo a far entrare in vigore una misura simile. Ora la legge dovrà essere votata al Senato e poi firmata dal presidente della Repubblica, passaggi che però sono considerati solo una formalità.

Leggi di più: Il Post »

Chicago, sparatoria durante parata 4 luglio. Sei i morti

Leggi su Sky TG24 l'articolo Chicago, sparatoria durante parata per il 4 luglio. Sei i morti e 31 i feriti Leggi di più >>

ma come, a sentire certi fenomeni tutto il mondo ha ritirato ogni proposito di obbligo e a momenti non fanno una Norimberga 2. 🤡🤡🤡🤡 Sempre due passaggi di troppo. Associare l'obbligo vaccinale all'immagine di un reparto di polizia antisommossa in marcia non mi sembra un bella trovata (prima critica che personalmente muovo a )

👏🏻👏🏻👏🏻 Merde.

Un altro guaio per il Beitar di Gerusalemme - Il PostMoshe Hogeg, proprietario della squadra degli ultranazionalisti israeliani, sembrava avesse intenzione di cambiarla veramente, ma è stato accusato di gravi reati

I numeri nel Parlamento che eleggerà il prossimo presidente della Repubblica - Il PostNessun partito può farcela da solo, neanche il centrodestra unito: avranno un ruolo importante i partiti minori e il gruppo misto

Emmanuel Macron e il diritto all'aborto in Europa - Il PostIl presidente francese ha parlato della necessità di rafforzarlo in un discorso di fronte al Parlamento Europeo, che da ieri ha una presidente antiabortista Buongiorno! Ci siete arrivati finalmente Ma che velocità nell'eleggerla; tutti d'accordo? Dalle stelle Sassoli alle ........;😪😪 Bravo Macron 🇲🇫

Londra, il giallo risolto in laboratorio: il cervello della moglie incastra il killerAveva dichiarato che la moglie era morta per una crisi epilettica, ma ora, quasi 12 anni dopo, Diane Stewart sta per avere giustizia: il marito Ian Stewart, già condannato all'ergastolo...

I primi effetti dell’obbligo vaccinale su chi ha più di 50 anni - Il PostSono abbastanza evidenti: dopo l'annuncio del governo, il 5 gennaio, c'è stata una crescita delle prime dosi E' noto che gli effetti a medio e lungo termine e i relativi costi sanitari, sociali ed economici sono sconosciuti? Si sa quanti ricorsi milionari per decessi dovremo sostenere? No. Un primo bilancio sarà presumibilmente tra una decina d'anni. Con il ricatto si ottiene sempre quel che si vuole: o ti vaccini o ti togliamo lo stipendio (tradotto:non mangi e non fai mangiare la tua famiglia). Ma non solo: o ti vaccini o 'non vivi' perché ti proibiamo tutto...e l'ultimo chiuda la porta! Eh grazie al ... All'obbligo...

La passione dei narcos per i sommergibili - Il PostNe costruiscono di sempre più grandi e sofisticati per il traffico della droga, e usano inoltre siluri subacquei e mezzi a noleggio Il maggiore costruttore di sottomarini per trasportare droga è stato arrestato in Colombia. Ma i narcos hanno mezzi quasi illimitati e puntano su strani siluri e su mezzi a noleggio

Agenti di polizia durante una manifestazione contro l'obbligo vaccinale a Innsbruck, in Austria, lo scorso 9 gennaio (Jan Hetfleisch/ Getty Images) Giovedì la Camera bassa del parlamento austriaco ha approvato una legge che dal prossimo primo di febbraio introdurrà l’obbligo di vaccinazione contro il coronavirus per la gran parte degli adulti del paese. L’introduzione dell’obbligo vaccinale era già stata anticipata dal governo austriaco lo scorso novembre e renderà l’Austria il primo paese europeo a far entrare in vigore una misura simile. Ora la legge dovrà essere votata al Senato e poi firmata dal presidente della Repubblica, passaggi che però sono considerati solo una formalità. L’obbligo vaccinale riguarderà tutte le persone maggiorenni, con l’eccezione delle donne in gravidanza, di chi è guarito da meno di 180 giorni dalla COVID-19 e di chi non può essere vaccinato per validi motivi medici. Fino a metà marzo è previsto un periodo di transizione verso la totale applicazione dell’obbligo: dopodiché chi si rifiuterà di vaccinarsi potrà incorrere in multe fino a 3.600 euro. La legge è stata approvata dalla Camera bassa con la stragrande maggioranza dei voti a favore, 137 a 33: l’unica forza politica ad aver votato contro è il Partito delle Libertà (FPÖ), di estrema destra. Il leader del partito, Herbert Kickl, che l’obbligo vaccinale «aprirà la strada al totalitarismo in Austria» e ha detto che personalmente continuerà a rifiutarsi di farsi vaccinare. L’Austria ha circa 9 milioni di abitanti e da novembre aveva rafforzato le restrizioni nei confronti delle persone non vaccinate, introducendo ampie limitazioni e lockdown che avevano provocato proteste sia a Vienna che in altre città. Dall’inizio della pandemia nel paese sono stati registrati più di 1 milione e mezzo di contagi da coronavirus e 13.500 morti per cause legate alla COVID-19. Al momento circa il 75 per cento della popolazione ha completato il ciclo vaccinale (le persone che sono completamente vaccinate in Italia sono circa l’