Torino%2Ccollegio%20Einaudi%2Ccustode

Torino%2Ccollegio%20Einaudi%2Ccustode

L’angelo degli studenti fuorisede di Torino va in pensione: “I ragazzi? Come figli” - La Stampa

Custode oltre vent’anni al Collegio Einaudi: per la festa d’addio arrivano da tutto il mondo

22/12/2019 11.35.00

Custode oltre vent’anni al Collegio Einaudi: per la festa d’addio arrivano da tutto il mondo.

Custode oltre vent’anni al Collegio Einaudi: per la festa d’addio arrivano da tutto il mondo

9:12TORINO. Emilio parla a voce bassa. Prima di dire qualcosa, tutto assorto, riflette. Ogni tanto si blocca: prova a trattenere le lacrime.Per lui e la moglie Rossella, d’altra parte, sono giorni carichi di emozioni. Domani, dopo 20 anni passati a fare il custode al Collegio Universitario Renato Einaudi di corso Lione, sezione Crocetta, andrà in pensione. Per due decadi il suo mondo è stato dentro questo gabbiotto, circondato da centinaia di chiavi appese a un grosso pannello. Sono quelle delle stanze degli ospiti dello studentato a due passi dal Politecnico. «Li ho sempre considerati tutti come figli» confessa Emilio Giunta, siciliano, classe 1952, nato a San Cataldo, provincia di Caltanissetta.

'Grazie per gli auguri e il sostegno': il messaggio di Zaki all'Italia Covid, stato di emergenza verso la proroga: i pareri dei politici Anche il ministro Speranza si è vaccinato: «Una grande gioia»

La scorsa settimana studenti ed ex collegiali gli hanno organizzato una festa a sorpresa, proprio come avrebbero fatto dei figlioli amorevoli «e sempre rispettosi». «Sono arrivati anche dall’America, Los Angeles, apposta per salutarmi» racconta il custode ancora incredulo. «Questo ragazzo, oggi uomo, si è presentato qui con la moglie afroamericana, davvero una bella signora, e il loro piccolo bimbo. Sa come lo hanno chiamato? Salvatore. È stato un momento bellissimo».

Emilio ripercorre i suoi anni trascorsi tra gli ospiti delle 183 stanze dello collegio e la moglie lo guarda. Lei, racconta, ha avuto un ruolo cruciale nell’arrivo di Emilio al Collegio Einaudi. «Rossella era lava scale nel condominio dove viveva il dottor Irzio Montervini, storico direttore del collegio. Io invece lavoravo sulla tangenziale, nell’area di servizio di Nichelino Sud. Siccome avevamo un bimbo piccolo e problemi di spazio, quando si prospettò l’occasione di trasferirci in corso Lione come custodi non esitammo ad accettare. La mia vita, da quel giorno, è stata qui. Ho ricevuto un amore incredibile dai ragazzi, li ho visti crescere, ne ho visti moltissimi entrare con i capelli e uscire calvi per lo stress dell’università». Altri, prosegue, «si sono laureati con i capelli bianchi: il Politecnico è un ambiente molto competitivo. Per questo è importante che ricevano un po’ d’affetto una volta giunti a Torino, soprattutto se arrivano dal Sud. Io che sono meridionale so cosa significa». headtopics.com

In 20 anni di carriera Emilio ha consegnato migliaia di chiavi, ricevuto e donato migliaia di sorrisi. Ora che la pensione è dietro l’angolo è il tempo per i bilanci. In questo periodo sta formando un nuovo custode «così il mio addio al Collegio sarà graduale. Meglio così, anche perché inizio già a sentirne la mancanza». La festa di domenica, aggiunge, «è stata una sbronza». «Ma non di alcolici, di emozioni» si premura di specificare.

Poi il suo racconto si arresta di botto. «Coraggio Emilio - lo rincuora Rossella - non piangere». Mentre il marito si rifugia dietro il pannello porta chiavi per riprendersi dalla commozione, la moglie confida: «Lo vede? Non sarà semplice rinunciare a tutto questo, il suo mondo in mezzo ai ragazzi».

—©RIPRODUZIONE RISERVATAQui andrà inserito il messaggio del Direttore, esempio:"Chiunque ha il diritto alla libertà di opinione ed espressione; questo diritto include libertà a sostenere personali opinioni senza interferenze...."

Leggi di più: La Stampa »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa

esistono ancora persone per bene, rincuorante.

Serie A: Torino Spal 1-2, si riapre la salvezza - SportSerieA TorinoSpal 1-2 le reti di Rincon, Strefezza e Petagna ANSA

Intesa Sanpaolo apre la quarta Galleria d’Italia a TorinoPalazzo Turinetti in piazza San Carlo, sede legale dell’istituto, verrà trasformato in un museo focalizzato sulla fotografia. Prevista l’apertura nel 2022. La banca amplia così le sue sedi espositive presenti già a Milano, Napoli e Vicenza c_appendino ... e chiude le filiali...

Torino-Spal 1-2: video, gol e highlights della partita di Serie A | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Torino-Spal 1-2: video, gol e highlights della partita di Serie A | Sky TG24 Godo a vederli perdere..sti bovini con la tua codina bianca, diventi maliziosa di una malizia che incanta, appunto se riesco te la prendo e tiro, tiro tutta quanta

Fridays for future, il raduno internazionale si svolgerà a Torino in agostoGli attivisti della rete mondiale nata attorno alla mobilitazione di Greta Thunberg hanno votato e hanno scelto di celebrare in Piemonte il prossimo raduno internazionale del movimento pro clima

Torino, rivolta dei rider dopo il collega investito da un’auto pirata - La StampaCassonetti in strada e zaini incendiati. Il ragazzo di Glovo travolto in via San Donato a Torino è in coma. 🙏 Dispiace molto per l'accaduto, ma per favore cercate di rendervi più visibili, il 90% gira senza neanche una lampadina accesa!

Basket A2, Torino verso Biella col dubbio Diop - La StampaIl cestista senegalese potrebbe non farcela per la trasferta che la Reale Mutua dovrà affrontare sul campo della capolista Edinol.