L’allarme di Bankitalia: con calo Pil +2.800 fallimenti di imprese entro il 2022

L’allarme di Bankitalia: con calo Pil +2.800 fallimenti di imprese entro il 2022

27/01/2021 17.40.00

L’allarme di Bankitalia: con calo Pil +2.800 fallimenti di imprese entro il 2022

Nota sui “Fallimenti d'impresa in epoca Covid”: ai circa 2.800 potrebbero aggiungersi altri 3.700 fallimenti “mancanti” del 2020 che non si sono realizzati per gli effetti temporanei della moratoria e delle misure di sostegno

2' di letturaBankitalia lancia l’allarme: «la forte contrazione del Pil registrata nel 2020 porterà a un aumento di circa 2.800 fallimenti entro il 2022». La previsione è contenuta nella nota sui “Fallimenti d'impresa in epoca Covid”, curata da ricercatori della Banca d'Italia, sulla base della relazione tra fallimenti e ciclo economico.

Cinque azzurri (e tutto il Galles) si inginocchiano prima del fischio di inizio: non era mai successo Primarie a Roma e Bologna, Letta e il Pd: «Grande affluenza, una festa della democrazia» Primarie, il segretario del Pd Enrico Letta vota al Testaccio: 'Grande affluenza, popolo centrosinistra c'è' - Il Fatto Quotidiano

Ai circa 2.800 potrebbero aggiungersi altri 3.700 fallimenti “mancanti” del 2020 che non si sono realizzati per gli effetti temporanei della moratoria e delle misure di sostegno. Queste previsioni, viene messo in evidenza nel report, «vanno interpretate con cautela: da un lato, potrebbero essere sottostimate, nella misura in cui la caduta eccezionale del Pil comporterà un aumento maggiore di fallimenti rispetto a quanto stimato da precedenti fasi recessive; dall'altro lato, potrebbero essere sovrastimate se le misure di sostegno adottate e l'intensità della ripresa economica saranno capaci di aiutare le imprese a fronteggiare la difficile fase congiunturale».

Loading...Fallimenti nei prossimi mesi, quadro da definire«Le evidenze disponibili - si legge nel documento - indicano che le misure economiche di sostegno alle imprese hanno ridotto in misura significativa l'impatto della crisi. Tuttavia, l'incertezza sulle prospettive economiche, l'aumento dell'indebitamento delle imprese e l'indebolimento patrimoniale nel frattempo intervenuti sollevano l'interrogativo di come si evolveranno i fallimenti nei prossimi mesi, quando saranno «ritirate» le misure di sostegno ed emergeranno i fallimenti «congelati». headtopics.com

Lo scenario di una flessione del Pil del 9% nel 2020Al calo del Pill, rilevano i ricercatori di Bankitalia, è associato un aumento significativo deifallimenti sia nell'anno in cui si registra la caduta sia nei due anni successivi (le elasticitàstimate sono pari rispettivamente a 1,25, 0,65 e 0,92). Sulla base di queste stime unaflessione del prodotto interno lordo del 9 per cento, come quella prevista da Banca d'Italia per il 2020, porterebbe a un aumento dei fallimenti di circa 2.800 entro il 2022 (rispetto ai circa 11.000 registrati nel 2019).

Leggi di più: IlSole24ORE »

Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Strano. Molto strano. Davvero non mi spiego il motivo.

Vaccini: BioNTech verso produzione a Singapore - MondoVaccini, BioNTech installerà un impianto di produzione a Singapore. In grado di produrre centinaia di milioni di dosi all'anno, potrebbe essere operativo entro il 2023 ANSA Ma non doveva finire tutto con i sieri magici che Mastrota è un principiante a vostro confronto? Ah, i richiami per ogni varianti, tipo ogni 15 gg. Quindi sanno gia che sta storia non finira mai, hanno trovato la gallina dalle uova d'oro...

Nuove competenze digitali: Microsoft accelera nella formazione degli italianiEntro il 2023 verranno formati altri 2 milioni di persone alle nuove competenze e tecnologie di cui c’è maggiore carenza grazie a una rete di collaborazioni con strutture di tutta Italia

Recovery Plan, per la cultura si poteva fare di piùMentre in Italia si discute dell'inadeguatezza della somma stanziata, meno di 5 miliardi, con una proposta poco innovativa, in Europa alle imprese culturali e creative il compito di stimolare processi di trasformazione Se l'economia riparte, riparte tutto Piano piano.. Tutto subito non e' possibile. A me sembrano pochi i fondi destinati alla Ricerca. Che fine ha fatto il' Piano Amaldi'? A chi fra i partiti interessa? e' ora di dimostrarlo

Niente accordo con le banche, il Tribunale dichiara il fallimento di Perini NaviBocciato il piano. A pesare sulla decisione del giudice i ritardi nelle trattative e la richiesta di ulteriori 4 settimane per definire gli accordi con gli istituti di credito

SkinLabo sbarca in Usa e amplia l’offerta con make up, solari e prodotti per capelliIl marchio digitale prevede di raggiungere i 20 milioni di fatturato entro quest’anno Eccellenza italiana oltre che torinese che fornisce ottimi prodotti esclusivamente online