Delpiero, Pirlo, Totti, Buffon, 9 Luglio 2006, Nazionale, İtalia Campione, Mondiale 2006, Anniversario Mondiale, Totti Mondiale, Del Piero Mondiali

Delpiero, Pirlo

Italia 2006, 14 anni fa: da Del Piero a Buffon: 'Ancora non ci credo'

Tanti azzurri hanno ricordato oggi sui social la vittoria di Berlino 2006. Inzaghi: 'Ricordo indelebile'

09/07/2020 14.42.00

I campioni del mondo festeggiano, da DelPiero a Pirlo e Totti . Buffon : 'Ancora non ci credo' 9luglio2006 nazionale

Tanti azzurri hanno ricordato oggi sui social la vittoria di Berlino 2006. Inzaghi: 'Ricordo indelebile'

Salvato nella pagina"I miei bookmark"Tanti azzurri hanno ricordato oggi sui social la vittoria di Berlino 2006. Inzaghi:"Ricordo indelebile"Elisabetta Esposito9 luglio - 13:42- romaUna felicità così non si dimentica più. Non bastano gli anni e nemmeno le vittorie nei club, perché un Mondiale è altra roba. Sono passati 14 anni dalla finale di Berlino contro la Francia di Zidane, quella delle sorprese e delle sofferenze, quella decisa soltanto ai calci di rigore. E ancora oggi i protagonisti di quell'impresa la ricordano esaltandosi sui loro profili social.

La moglie di Johnson al G7 con abiti noleggiati Il sondaggio di Pagnoncelli | Meloni sorpassa la Lega di Salvini. Pd primo partito (ma il centrodestra resta avanti) Djokovic regala la racchetta al piccolo tifoso: «Mi incitava e mi dava consigli tattici»

Euforici—  Francesco Totti ha postato su Instagram la foto dei festeggiamenti, con la Coppa tra le mani e questo commento:"9 luglio... indimenticabile!".LEGGI ANCHESalvato nella pagina"I miei bookmark"E Andrea Pirlo l'immagine della squadra con Cannavaro più in alto di tutti:"Sul tetto del mondo". Con Toni che commenta:"Non male direi!". Coppa al cielo anche per Alessandro Del Piero, con tanto di risposta del francese Desailly:"Super!". Pippo Inzaghi accantona per un attimo il suo Benevento e festeggia:"Sono passati quattordici anni e il ricordo e indelebile dentro noi.. @azzurri #campionidelmondo".

Messaggio d'amore—  Anche Gigi Buffon si è lasciato andare. Il suo bacio alla Coppa e un lungo messaggio:"Ancora non ci credo. Guardo la Coppa e le emozioni di questo mese mi lasciano senza fiato. Siamo campioni del mondo. La partita perfetta contro la Germania in casa loro, il nostro cuore contro la Francia. I momenti di difficoltà, le notti insonni, un mese intero a sognare questo istante. Ho la Coppa in mano, non so cosa fare. La bacio. La voglio stringere a me. È tutta nostra. Davvero. Ancora non ci credo. Siamo campioni del mondo. Ci sono momenti, attimi ed emozioni che non potrai mai raccontare e che restano incisi dentro di te per sempre come una seconda pelle. 9 luglio 2006: siamo campioni del mondo. Ancora non ci credo #CampioniDelMondo". headtopics.com

Un gruppo unito—   Leggi di più: LaGazzettadelloSport »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

Spread Italia, l'andamento del differenziale Btp-Bund oggi 9 luglioLeggi su Sky TG24 l'articolo Spread Italia, l'andamento del differenziale Btp-Bund in tempo reale oggi 9 luglio

Vaccini, da dicembre potrebbero essere disponibili in Italia e in EuropaGentile Paolo Russo, la commissaria europea per l’Innovazione e la Ricerca Mariya Gabriel ha detto che “il coronavirus rimarrà insieme a noi fino al giorno in cui non avremmo trovato un vaccino che lo sconfigga”. Di recente ho letto che gli antidoti concepiti per risolvere questa pandemia stanno avanzando a un ritmo mai visto prima. Ma se dovesse concretizzarsi una seconda ondata di contagi in autunno, pensa che il vaccino arriverà per tempo in Italia? Mi piacerebbe sapere anche quando potrebbe essere commercializzato e se ci sarà una corsia preferenziale per i più anziani. Grazie e buon lavoro Federico Sini Caro Federico, La ricerca prosegue in effetti spedita, non solo sul vaccino, ma anche alla scoperta di una cura. Partiamo dal vaccino. Attualmente esistono 179 candidati di cui 17 in sperimentazione. Anche molto avanzata, come nel caso del vaccino che si sta testando su decine di migliaia di volontari sani, targato AstraZeneca, Università di Oxford e la nostra Irbm di Pomezia, startup biotech alle porte di Roma. Su questo antidoto c’è un’opzione per quasi mezzo miliardo di dosi esercitata dall’alleanza a 4, Italia, Germania, Francia e Olanda. La sperimentazione potrebbe concludersi questo autunno e se l’esito sarà positivo le prime dosi sarebbero disponibili in tutti i Paesi europei a partire da fine anno e ad iniziare da over 65 e categorie a rischio, come personale sanitario, forze dell’ordine e malati cronici fragili. Stessa opzione è stata esercitata dai quattro per un altro vaccino della Johnson&Johnson, che è però in una fase un po’ meno avanzata di sperimentazione, mentre parallelamente la Commissione Ue sta investendo 2,4 miliardi di euro per sostenere la ricerca di più candidati vaccini tra quelli considerati promettenti. Sempre con l’obiettivo di garantirne poi la distribuzione gratuita a tutto il Continente e non solo. Altrettanto spedita prosegue la ricerca di una cura. Qui le multinazionali del farmaco stanno puntando soprattutto sugli anticorpi mon Sperem! Speriamo. Tireremmo tutti un sospiro di sollievo

Coronavirus: in Italia 138 casi e 30 vittime in più, 467 malati in menoI dimessi/guariti crescono di 574 rispetto a lunedì. Eseguiti oltre 43mila tamponi: quasi il doppio rispetto al dato di lunedì Perché pubblicare notizie incomplete ? Xxxx con tutte queste x sembra che vi siate dati al porno xnxx Cosa avete pubblicato? Vi sfondate di bamba buona li in redazione, vero? 😂

​Camorra: decapitato clan Senese, affari in mezza ItaliaGruppo attivo da anni a Roma, tra gli arrestati fratello Cirinnà 📲

Madame Electricité, la scalata silenziosa in Italia della regina degli interruttoriMarie-Cristine Coisne-Roquette, con la sua Sonepar, fattura 24 miliardi all’anno (6 volte Fininvest). E continua a crescere anche in Italia

Niente Italia per i bambini di Chernobyl: il Covid blocca i soggiorni terapeuticiProtestano le famiglie che sinora li hanno accolti in Italia. Le associazioni chiedono l’apertura di un tavolo tecnico e la ripresa degli arrivi tra ottobre e dicembre