Istat, Produzione İndustriale

Istat: produzione industriale giù del 5,5%, serie difficoltà per l'economia

Istat: produzione industriale giù del 5,5%, serie difficoltà per l'economia

08/02/2019 16.20.00
Istat, Produzione İndustriale, Congiuntura, Recessione Tecnica, Rosaria Amato

Istat : produzione industriale giù del 5,5%, serie difficoltà per l'economia

Il calo annuale costituisce un record negativo dal 2012. Rispetto a novembre il calo è dello 0,8%. La nota congiunturale dell'Istituto ribadisce la 'marcata flessione' dell'attività produttiva e del clima di fiducia, e lancia un allarme sulle prospettiva di tenuta del Paese

Leggi di più: la Repubblica »

Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona. VIDEO - Sky TG24

Guarda Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona su Sky Video - Sky TG24

La notizia sarebbe preoccupante però detta da voi non vale un cazzo e quindi gli italiani se ne fregano. Welcome back 1919 going to 1922 again for the second time. Scommetto colpa di Salvini di Maio e Conte. Hanno fatto una manovra economica un mese fa e già ha fatto effetto. Quando sparirà la stampa sinistrorsa sarà un bene per l'umanità.

Produzione giù? Il ministro del sottosviluppo economico DiMaio è soddisfatto. La via della decrescita è tracciata. Italia in recessione è merito del GovernoDelCambiamentoInPeggio GovernoDelCambiamento di m5s omari e legaladrona.

Istat, reddito di cittadinanza 'potrebbe interessare 1 milione 308 mila famiglie'. Il 57% a sudLa forma della teca non promette bene. supposta Hanno già il reddito d inclusione fatto dal governo Gentiloni ora diranno che e roba grulloidi gigginoidefelpino Reddito di furbanza

Istat, cambia il paniere: dentro bici elettrica e zenzero, fuori cd e dvd verginiL'aggiornamento dell'istituto di statistica: entrano anche frutti di bosco, scooter sharing e pannoloni. Via la lampadina a risparmio energetico Ormai le vergini sono fuori da tutto.

Crolla la produzione industriale: -0,8% a dicembre e -5,5% anno. Ai minimi dal 2012Crolla la produzione industriale in Italia riportandosi sui minimi dal dicembre del 2012. Corretto per gli effetti di calendario, a dicembre 2018 l'indice è diminuito in termini tendenziali del 5,5% (i giorni lavorativi sono stati 19 contro i 18 di dicembre 2017). Nella media del 2018 la produzione è cresciuta dello 0,8% rispetto all'anno precedente. A dicembre 2018 si stima che l'indice destagionalizzato della produzione industriale diminuisca dello 0,8% rispetto a novembre. Nel complesso del quarto trimestre il livello della produzione registra una flessione dell'1,1% rispetto ai tre mesi precedenti. L'indice destagionalizzato mensile mostra un lieve aumento congiunturale solo nel comparto dei beni intermedi (+0,1%); diminuiscono invece in misura marcata i beni di consumo (-2,9%) e l'energia (-1,5%) mentre i beni strumentali registrano una variazione nulla. Gli indici corretti per gli effetti di calendario registrano a dicembre 2018 un'accentuata diminuzione tendenziale per i beni di consumo (-7,2%) e per i beni intermedi (-6,4%); diminuzioni più contenute si osservano per l'energia (-4,4%) e per i beni strumentali (-3,5%).Tutti i principali settori di attività economica registrano variazioni tendenziali negative. Le più rilevanti sono quelle dell'industria del legno, della carta e stampa (-13,0%), delle industrie tessili, abbigliamento, pelli e accessori (-11,1%) e della fabbricazione di articoli in gomma e materie plastiche, altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (-7,9%).'A dicembre diminuisce nuovamente - è l'analisi dell' Istat - la produzione industriale italiana, con una variazione ampiamente negativa sia su base congiunturale sia in termini annui. La flessione è diffusa a livello settoriale. Dopo il punto di massimo di dicembre 2017, in tutti i trimestri del 2018 la produzione ha registrato, al netto della stagionalità, flessioni congiunturali, con un calo più marcato nell'ultimo trimestre. Ciononostante, nel complesso dell'anno i livel istat_it Il governo del cambiamento in peggio 😂 istat_it Sarà un anno bellissimo istat_it Tra due mesi, massimo 15 anni torneremo a correre. Saranno anni bellissimi.

Zenzero, web tv e bici elettrica nel nuovo paniere dell'Istat | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Zenzero, web tv e bici elettrica nel nuovo paniere dell' Istat | Sky TG24

Istat, bici elettrica, zenzero e web tv nel paniere dei prezzi - EconomiaBici elettrica, zenzero e web tv entrano nel paniere dei prezzi Istat ANSA

Cambiano i consumi degli Italiani: nel paniere Istat entrano bici elettrica, web-tv e zenzeroAd arricchire la gamma dei prodotti che rappresentano consumi consolidati, entrano nel paniere tavolo, sedia e Mobile da esterno (tra i mobili da giardino), pannoloni e traversa salvaletto (tra gli altri prodotti medicali) e i prezzi dell'energia elettrica del mercato libero, affiancano quelli del regime di maggior tutela nel contribuire alla stima dell'inflazione istat_it Vedrete che fra un anno non si parlerà più di zenzero E' solo moda

Bici elettrica e web Tv: nel paniere Istat l’Italia ambientalista e tecnologicaL’istituto di statistica ha aggiorna il paniere per il 2019: entrano prodotti hi-tech ed ecologici, alimenti curativi e scooter sharing

Istat: sempre meno italiani, stranieri oltre i 5 milioni - CronacaImportiamone ancora .... 😡 Che tristezza! Piano piano, finiremo in minoranza.

Istat, dicembre nero per la produzione industriale: giù del 5,5% sull'annoRispetto a novembre il calo è dello 0,8%. Dopo il punto di massimo di dicembre 2017, in tutti i trimestri del 2018 la produzione ha registrato flessioni congiunturali, con un calo più marcato nell'ultimo trimestre Com'era: un 2019 bellissimo!!! Le parolacce, che meritano, me le tengo, ma questi scappati di casa, che in 8 mesi hanno distrutto il Paese, devono essere mandati a casa prima che sia troppo tardi, l'Italia non può farcela senza gente capace di gestire seriamente. facciamorete Uh... Arcelormittal E il co2 che produce , che lo rende nero ..... Se mondo riciclasse quello che fa , non sarebbe nero

Crolla la produzione industriale, -5,5% a dicembre - EconomiaCrolla la produzione industriale , -5,5% a dicembre. I dati Istat . E' la diminuzione tendenziale più accentuata dal dicembre del 2012 ANSA Se anzichè pagare chi lavora paghiamo i panchinari fancazzisti è chiaro che questi sono i numeri Non c'è da preoccuparsi tra un po' ci sarà il 'Boom'.. Sarà un 2019 bellissimo!!!!!!!!!