Coronavirus, Agenziadelleentrate, Fisco, 1 Aprile, Coronavirusitalia, İndennità, Lavoratore-Stagionale, Lavoratore-Autonomo, Lavoratore, Libero-Professionista, Collaboratore, Bonus, Risorsa, Click, Pasquale-Tridico, Pin

Coronavirus, Agenziadelleentrate

Inps, via al bonus da 600 euro. Agenzia Entrate, aiuti a chi lavora in nero - Economia

01/04/2020 12.29.00

Coronavirus, Ruffini: 'aiuti a chi è in nero ma no condoni' Direttore Ag. Entrate, non è allo studio nuova 'pace fiscale' ANSA AgenziadelleEntrate Fisco 1aprile coronavirusitalia

Le domande per il bonus da 600 euro."Dall'una di notte alle 8.30 circa, abbiamo ricevuto 300mila domande regolari. Adesso stiamo ricevendo 100 domande al secondo. Una cosa mai vista sui sistemi dell'Inps che stanno reggendo, sebbene gli intasamenti sono inevitabili con questi numeri". E' quanto afferma il presidente dell'Inps, Pasquale Tridico all'ANSA.

Brusaferro: “I dati fanno prevedere seconda ondata Covid in autunno” Firenze, svastica vicino a case di famiglie ebree. Nardella: vergogna Coronavirus Lombardia, Fontana: “Tanti parlano senza capire le ferite”

"Nessun click day - assicura il presidente dell'Inps - non ci sarà alcun ordine cronologico e le domande potranno essere inviate anche nei giorni successivi al primo aprile collegandosi al sito e cliccando sul banner dedicato". "Come abbiamo detto più volte - afferma Tridico - le domande possono essere fatte per tutto il periodo della crisi, anche perché il Governo sta varando un nuovo provvedimento sia per rifinanziare le attuali misure sia per altre".

Altre misure sono già attive, come il bonus babysitter e il congedo speciale covid, la procedura cig è attiva dalla scorsa settimana.La domanda per il bonus autonomi, secondo le istruzioni pubblicate dall'Inps in una circolare, potrà invece essere presentata sul sito Inps anche con il Pin semplificato che si può chiedere proprio per queste richieste. La ministra del Lavoro, Nunzia Catalfo ha annunciato che con il decreto di aprile si rifinanzierà la misura per aprile e maggio ampliandone probabilmente l'importo. La ministra ha annunciato anche di star lavorando a un reddito di emergenza. Si guarda al reddito di cittadinanza e alla revisione di alcuni requisiti per ottenerlo legati al patrimonio immobiliare. La misura sarebbe temporanea. Ecco in sintesi cosa prevedono le regole sull'indennità e chi riguardano:

LAVORATORI INTERESSATI: sono interessati all'indennità di 600 euro i lavoratori autonomi (commercianti, artigiani e coltivatori diretti), i liberi professionisti non iscritti a casse di previdenza obbligatoria, i collaboratori coordinati e continuativi, i lavoratori stagionali e quelli dello spettacolo.

600 EURO A MARZO, VERSO AUMENTO PER APRILE E MAGGIO: l'indennità non contribuisce alla formazione del reddito e quindi non può essere tassata. Non dà luogo a contribuzione figurativa (come la cassa integrazione, anche in deroga).DOMANDA ALL'INPS CON PIN SEMPLIFICATO: la domanda andrà fatta per via telematica con il Pin, lo Spid, la Carta nazionale dei servizi o la carta di identità elettronica. Chi non ha il Pin può chiedere un Pin semplificato accorciando i tempi di arrivo. In alternativa si può usare il Contact center o i patronati. L'accredito arriva sul conto corrente.

RISORSE PER QUASI TRE MILIARDI: per i collaboratori e i liberi professionisti titolari di partita Iva ci sono 203,4 milioni; per i commercianti, gli artigiani i coltivatori diretti, i mezzadri e i coloni iscritti alla gestione speciale dei lavoratori autonomi lo stanziamento è di 2.160 milioni; per i lavoratori stagionali, del turismo e degli stabilimenti termali le risorse ammontano a 103,8 euro; per gli operai agricoli a tempo determinato lo stanziamento è di 396 milioni mentre per i lavoratori dello spettacolo lo stanziamento è di 48,6 milioni. Se si considerano le risorse per un mese potrebbero avere il bonus circa 4,8 milioni di lavoratori. PER LAVORATORI SPETTACOLO LIMITE REDDITO: potranno chiedere l'indennità anche i lavoratori dello spettacolo purché abbiano versato nel 2019 almeno 30 contributi giornalieri e non abbiano avuto un reddito superiore a 50.000 euro. Questi lavoratori non devono essere titolari di rapporto di lavoro dipendente al 17 marzo per chiedere l'indennità.

Leggi di più: Agenzia ANSA »

Dove sta la differenza Cazzone RESET FISCALE questa è una resa fiscale altro che pace, come sempre è coglione chi rispetta le regole VERGOGNATEVI !!! I lavoratori in NERO non hanno niente da pretendere adesso. Dovevano denunciare i datori di lavoro prima anziche essere collusi, mettere soldi in tasca senza pagare ne contributi ne tasse. Oggi per loro ci deve essere quello che hanno versato, cioè NIENTE.

voglio vedere come paghiamo...i soliti strozzini Non date gli aiuti a chi non lavora.. Mi raccomando, dateli a chi lavora anche se in nero! Gli aiuti vanno dati a chi non c'è la, non a chi c'è la! Almeno.. Io credo così, poi tanto fate sempre come cazzo vi pare! Mafia rules Follia. Chi è in nero non ha reddito è al 99% percepisce già il reddito di cittadinanza. Oltre che al nero ovviamente

Il sito Inps in tilt «conquistato» da Luciano Vangone: chi èIl sito dell’Inps riceve 100 domande al secondo per il bonus dedicato alle partite Iva. Ma migliaia di utenti vengono reindirizzati sulla pagina di un certo Luciano Vangone Nuova TOP STAR del webbe, grazie all'INPS e al COVID19 Ve lo ricordate questo film? ... Ecco lui è stato 'aspirato' dal sito INPS! Difatti, sono visibili anche i dati del profilo, speriamo sia un invenzione, altrimenti questo povero signor L.V. sarà SPTTNT 🤣🤣🤣

Coronavirus, ultime notizie, Istat: inflazione rallenta a marzo, ma accelerano i prezzi del carrello della spesa. Inps, autonomi: da domani domanda per il bonus● Inps, autonomi: da domani domanda per il bonus. Come accedere all’indennità da 600 euro ● Cura Italia: accordo per l’anticipo della cig. Le banche anticiperanno fino a 1.400 euro ● Telefonata Trump-Conte: continuiamo a lavorare insieme ● L’ultimo bollettino: in Italia oltre 100mila contagiati e 11.591 morti E gli stagisti? Perché non scrivete che il sito è in tilt!!! 5 milioni di P. Iva, consulenti e patronati cercano di entrare nel sito...

Bonus 600 euro, Tridico: «Nessun ordine cronologico» ma il sito Inps va in tilt. Attese 5 milioni di richiesteL’Inps ha aperto oggi il canale telematico per inviare le domande per il bonus da 600 euro riservato a 5 categorie: liberi professionisti e co.co.co; autonomi iscritti alle gestioni speciali; stagionali del turismo; lavoratori agricoli; addetti dello spettacolo Fuori da questa Europa ! Ha ragione Salvini ! Ha ragione Meloni ! Fuori i venduti ! Alle sette stamattina il sito funzionava perfettamente, certo se milioni di persone accedono allo stesso momento in ora d'ufficio qualsiasi sito si rallenterebbe

Cura Italia, circolare Inps sui 600 euro per autonomi, cococo, commercianti e stagionali. Domande dal 1 aprile. Tridico: 'No click day' - Il Fatto QuotidianoArrivano le istruzioni Inps per chiedere il bonus una tantum da 600 euro per i lavoratori autonomi, liberi professionisti, i collaboratori coordinati e continuativi, i lavoratori stagionali e quelli dello spettacolo. La circolare pubblicata martedì chiarisce che per l’indennità non è prevista alcuna contribuzione figurativa e non contribuisce alla formazioni del reddito. E’ erogata dall’Inps … ma il sito funzionerà? Riuscirà a gestire sia il rilascio del codice personale univoco che le domande del contributo? Uno dei paradossi del Decreto: chi è già percettore di Naspi (magari prende 700€) e ha anche partita iva può fare domanda per il bonus di 600€ (tot. mese 1300€) mentre chi ha un part-time e prende in busta paga 600€ e ha partita iva non può fare domanda per bonus di 600€

Professionisti e autonomi, chi può avere (e chi no) i bonus di marzoIndennità di 600 euro, credito d’imposta sull’affitto, stop alle rate di leasing, finanziamenti e mutui casa: a chi vanno gli aiuti per le partite Iva

Progetti per gli uffici pronti ad adeguarsi allo smartworkingConcept più flessibili favoriscono team building, condivisione di spazi e interazione con chi lavora da casa Bello avremo UN SUPER UFFICIO e poi staremo a casa con i vecchi MATERASSI perché non abbiamo i soldi per CAMBIARLI... Decidetevi a pagare chi se lo merita altro che UFFICI FUTURISTICI riportateVi i piedi per terra ed entrate nelle case degli igegneri 40 enni a vedere cosa hanno.