Inps, il reddito di emergenza a 600 mila famiglie, quello di cittadinanza a 4 milioni di persone. Al sud il doppio dei sussidi del centro e del nord

Extracomunitari un terzo dei percettori del Rem, importo medio 545 euro

25/01/2022 13.12.00

Inps, il reddito di emergenza a 600 mila famiglie, quello di cittadinanza a 4 milioni di persone. Al sud il doppio dei sussidi del centro e del nord

Extracomunitari un terzo dei percettori del Rem, importo medio 545 euro

Modificato il: 25 Gennaio 20223 minuti di lettura(ansa)ROMA. 591 mila beneficiari del reddito di cittadinanza al Nord, 429 mila al Centro e più di due milioni nell'area Sud e Isole. Complessivamente in Italia un residente su nove riceve il reddito (o la pensione) di cittadinanza oppure quello di emergenza. Sono oltre 594 mila i nuclei familiari a cui è stata pagata almeno una mensilità del reddito di emergenza (Rem) nel 2021, delle tre previste, con un importo medio mensile di circa 545 euro e un numero di persone coinvolte di oltre 1,35 milioni, secondo i dati pubblicati oggi dall'Inps. Inoltre il decreto 41 del 2021 prevede il riconoscimento, a domanda, di ulteriori tre mensilità di reddito di emergenza, per i mesi di marzo, aprile e maggio 2021. Oltre 828 mila percettori del reddito di emergenza sono cittadini italiani (quasi 324 mila nuclei con un importo medio mensile di 582 euro), quasi 442 mila cittadini extracomunitari (circa 234 mila nuclei con un importo medio mensile di 494 euro) e quasi 82 mila cittadini comunitari (quasi 37mila nuclei e importo medio mensile di 536 euro).

Leggi di più: La Stampa »

Roma è ancora una discarica a cielo aperto: urgono soluzioni

Se c’è una caratteristica di cui i romani non difettano è il sarcasmo. Questioni di sopravvivenza. “Con ‘sti 45 gradi e tutta qu Leggi di più >>