Incendio alla Grenfell, il ministro va censurato

Rogo alla Grenfell Tower, censurate quel ministro

07/11/2019 02.18.00

Rogo alla Grenfell Tower, censurate quel ministro

Polemiche per le parole di Jacob Rees-Mogg sull’incendio in cui sono morti anche Marco Gottardi e Gloria Trevisan

EmailPensate ai genitori di Marco Gottardi e Gloria Trevisan, i due ragazzi morti nell’incendio della Grenfell Tower a Londra nel 2017. Al dolore che non si lenisce mai, e alla rabbia per una sorte così ingiusta, dovuta a un inconcepibile fallimento di tutti i presidi di sicurezza, si aggiunge ora la beffa del ministro britannico Jacob Rees-Mogg, il quale è arrivato a sostenere che le vittime avrebbero dovuto avere il «buon senso» di non ascoltare il consiglio dei pompieri, i quali avevano chiesto agli inquilini dei piani alti di

Euro 2020, malore per Eriksen durante Danimarca-Finlandia Eriksen si accascia: è a terra privo di sensi, compagni in lacrime. Diversi massaggi cardiaci Astrazeneca, Crisanti a La7: 'La verità è che hanno vaccinato i giovani per smaltire dosi inutilizzate e per immunità di gregge' - Il Fatto Quotidiano

stay put, cioè di aspettare i soccorsi, di non fuggire. Pensate a genitori che hanno insegnato ai loro figli ad ascoltare le autorità, ad obbedire ai loro indirizzi, perché sono finalizzati all’interesse collettivo. Pensate a genitori convinti che i loro figli a Londra fossero andati a vivere in una delle città più civili, moderne e dunque sicure d’Europa, e che ora si sentono dire che ciò che avrebbero dovuto fare era di non fidarsi, e di lasciarsi piuttosto prendere dal panico.

Ieri il padre di Marco, Giannino Gottardi, ha chiesto al nostro ministro degli esteri una pubblica censura delle esternazioni dell’esponente del governo britannico. Pensiamo che abbia ragione, che almeno questo risarcimento gli sia dovuto. E pensiamo anche, da anglofili, che non avremmo mai immaginato di poter ascoltare un concetto del genere pronunciato da un membro del governo di Sua Maestà. headtopics.com

6 novembre 2019 (modifica il 6 novembre 2019 | 21:22) Leggi di più: Corriere della Sera »

Brusca torna libero, tra gli artefici della strage di Capaci - Sicilia

Fuori con 45 giorni di anticipo. Sciolse nell'acido il piccolo Di Matteo (ANSA)

Roma, nuovo incendio alla libreria antifascista La Pecora Elettrica | Sky TG24Roma, nuovo incendio alla libreria antifascista La PecoraElettrica: avrebbe dovuto riaprire domani in seguito a una raccolta fondi ⬇️ Eh niente. Il vizio di bruciare i libri non gli passa.

Roma, nuovo incendio alla libreria La Pecora Nera. FOTO | Sky TG24 | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Roma, nuovo incendio alla libreria La Pecora Nera. FOTO | Sky TG24 | Sky TG24 Pecora nera o pecora elettrica?

Roma, un altro incendio alla libreria antifascista La Pecora Elettrica | Sky TG24È stata ancora incendiata la caffetteria e libreria antifascista 'La Pecora Elettrica' a Roma. Il locale, già distrutto da un incendio il 25 aprile scorso, avrebbe dovuto riaprire domani Quanta paura fa la cultura a chi non la pratica.. Mai violenza. Ma i centri sociali della sx, conoscono bene gli incendi e atti vandalici La storia insegna che quando si comincia a bruciare libri, non è mai un bel segnale.

Richard Gere di nuovo papà a 70 anni: la moglie incinta del secondo figlio (9 mesi dopo il primo)Secondo la rivista spagnola Hola!, molto vicina alla coppia, il bambino arriverà la prossima primavera Per essere sicuro, sarebbe meglio che prostamol, il difensore delle ong, facesse l’esame del DNA! prostatite, per i ricchi val la buca. Mater semper certa est pater numquam...

Strage di mormoni in Messico, Devin, l’eroe tredicenne che ha nascosto gli altri e poi ha corso per sei oreIl sopravvissuto alla strage della famiglia LeBaron e i 23 km nel deserto per chiedere aiuto

Lamorgese: grazie al memorandum con la Libia meno partenze e meno morti in mareIl ministro dell'Interno: Tripoli disponibile a rivedere l'intesa Meno partenze? E i morti nei lager? Sarita_Libre EsteriPrc