Incendi in Sardegna, la cerbiatta Lussurzesa simbolo della resilienza al disastro

Incendi in Sardegna, la cerbiatta Lussurzesa simbolo della resilienza al disastro @fulviocerutti

01/08/2021 22.25.00

Incendi in Sardegna, la cerbiatta Lussurzesa simbolo della resilienza al disastro fulviocerutti

C'è una cerbiatta fra gli animali sopravvissuti all'inferno di fuoco attorno a Santu Lussurgiu, nell'Oristanese, rimasti gravemente ustionati e curati dalla clinica veterinaria Duemari di Oristano. Ieri un gruppo i cacciatori che stava battendo la montagna alla ricerca di animali selvatici feriti ha trovato la giovane cerva accanto al cadavere ...

20:08C'è una cerbiatta fra gli animali sopravvissuti all'inferno di fuoco attorno a Santu Lussurgiu, nell'Oristanese, rimasti gravemente ustionati e curati dalla clinica veterinaria Duemari di Oristano. Ieri un gruppo i cacciatori che stava battendo la montagna alla ricerca di animali selvatici feriti ha trovato la giovane cerva accanto al cadavere bruciato della madre. Ora Lussurzesa, così è stata chiamata la cerbiatta, è stata eletta dai veterinari “icona della nostra terra”: ha le zampe carbonizzate, ma si regge ancora in piedi. 

Dissequestrato Gratta e vinci rubato, anziana incasserà la vincita - Lazio Germania, niente stipendio ai non vaccinati in quarantena - Europa Giorgio Parisi, il primo fisico italiano nella 'anticamera' del Nobel

«Non sappiamo se questo miracolo divino potrà riprendersi», fanno sapere dalla clinica veterinaria, «le sue lesioni sono drammatiche. Cosa devono aver visto e pianto i suoi occhi. Non sappiamo se potrà sopravvivere, se accetterà il biberon. Ma combatteremo». Nei giorni scorsi nella clinica, dov'é stato allestito un punto di raccolta di farmaci e altri beni necessari per gli animali, sono state portate tante altre bestiole ferite e ustionate: cani, gatti, pecore e anche volpi.

A ognuno è stato dato un nome, compreso al cane, gravemente ustionato, la cui foto ha fatto il giro del web. Si chiama Angelo, come il volontario che l'ha salvato domenica scorsa che ha voluto fare chiarezza sulla storia di questo quattrozampe: «Mi dispiace smontare la storia romantica del cane che si è fatto bruciare per non abbandonare le sue pecore ha precisato Angelo Delogu su Facebook – . Infatti, nella zona non vi era alcuna pecora, dunque potrebbe anche non essere un cane pastore detto questo, il cane si sta piano piano riprendendo, e probabilmente ce la farà, che è la cosa più importante». headtopics.com

Nell'ultimo aggiornamento sulle sue condizioni, i veterinari della clinica Duemari riferiscono che Angelo non tollerava la gabbia e che ieri è stato trasferito in una stanza tutta sua. «Lo medichiamo 4 volte al giorno», scrive su Fb chi lo sta curando. «Si alimenta da solo e la sua funzionalità renale tiene. Sta cominciando a perdere grandi lembi di cute necrotizzata perciò continuiamo a trattarlo con antidolorifici. Oltre che con antibiotici e unguenti». 

Leggi di più: La Stampa »

Dante, i suoi luoghi nelle foto Alinari e di Massimo Sestini - ViaggiArt

fulviocerutti Gioia bella🥰🥰🥰🥰🥰 fulviocerutti 🤗 fulviocerutti Che pena leggere articolo con all’interno la parola resilienza fulviocerutti Ma basta con sta “resilienza” imbecilli 🤦🏻‍♂️

Incendi Sardegna, il simbolo della terra è Lussurzesa. Una cerbiatta con le zampe ustionate salvata da un gruppo di cacciatori - Il Fatto Quotidiano“Questa è l’icona della nostra Terra ora”. Così uno degli operatori della Clinica Veterinaria Duemari da Santu Lussurgiu, che racconta di come ha curato il cucciolo di cerbiatto rimasto ferito negli incendi che da giorni stanno devastando la Sardegna. L’animale selvatico, con le zampe gravemente ustionate, è stata recuperato da un gruppo di cacciatori che … Ancora x poco se non bloccano la caccia

Tra Covid, incendi e vertenze: le spine della SardegnaDa una settimana a prendersi la scena è l'emergenza dettata dal fuoco. Da più di sette giorni, ormai, in diversi centri dell'isola si cerca di contrastare l'avanzare delle fiamme

Incendi boschivi: la conferenza stampa del capo della Protezione civile, Fabrizio Curcio La direttaIncendi boschivi: la conferenza stampa del capo della Protezione civile, Fabrizio Curcio

Incendi, la conferenza stampa della Protezione CivileLa conferenza stampa del capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio

Maurizio de Giovanni in edicola con il Corriere: «Il mio commissario nato per gioco»Fino al 6 agosto, insieme al quotidiano «La condanna del sangue», seconda uscita della serie dei gialli dello scrittore napoletano: è una avventura di Luigi Alfonso Ricciardi De Giovanni mi piaceva molto, ma non lo leggo più, quando sara' meno tifoso del Napoli e meno antijuventino ricomincero' a leggerlo Dopo le dichiarazioni contro Salerno può scrivere pure la Divina Commedia, ma con me ha chiuso. Eppure ero un suo fan.

Stress test Bce, Carige nel plotoncino di coda nella classifica in EuropaParallelamente all'esercizio dell'Eba, la Banca centrale ha passato al setaccio 55 istituti di dimensioni più ridotte. E la banca della Lanterna…