Inauguration day, Molinari: 'Un nuovo giorno per l'America che volta le spalle a chi ha disprezzato la democrazia'

Molinari: 'Un nuovo giorno per l'America che volta le spalle a chi ha disprezzato la democrazia'

20/01/2021 20.33.00

Molinari: 'Un nuovo giorno per l'America che volta le spalle a chi ha disprezzato la democrazia'

'Oggi dopo 244 anni si ripete il rito della democrazia, che è un rito di festa'. Così il direttore di Repubblica Maurizio Molinari nello speciale di Repubblica Tv condotto da Laura Pertici dedicato al giorno dell'insediamento di Joe Biden. Secondo Molinari 'il presidente chiederà all'America di unirsi' e 'ricostruirà un'alleanza occidentale per affrontare insieme le difficoltà della pandemia e della crisi economica'. Ha 78 anni, ma ha al fianco una giovane donna, 'la prima donna vicepresidente e che viene dall'Asia del Sud'. 'È qualcosa di rivoluzionario avere tre donne nelle prime tre cariche degli Stati Uniti'

CopiaCopiaInauguration day, Molinari:"Un nuovo giorno per l'America che volta le spalle a chi ha disprezzato la democrazia""Oggi dopo 244 anni si ripete il rito della democrazia, che è un rito di festa". Così il direttore di Repubblica Maurizio Molinari nello speciale di Repubblica Tv condotto da Laura Pertici dedicato al giorno dell'insediamento di Joe Biden. Secondo Molinari"il presidente chiederà all'America di unirsi" e"ricostruirà un'alleanza occidentale per affrontare insieme le difficoltà della pandemia e della crisi economica". Ha 78 anni, ma ha al fianco una giovane donna,"la prima donna vicepresidente e che viene dall'Asia del Sud"."È qualcosa di rivoluzionario avere tre donne nelle prime tre cariche degli Stati Uniti"

Anziani maltrattati e legati a letti in Rsa, 17 indagati - Cronaca Reddito cittadinanza, salta la stretta. Non passa l’obbligo di accettare lavori stagionali Istat, nel 2020 cresce la povertà assoluta, 5,6 milioni, record dal 2005 - Economia Leggi di più: la Repubblica »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa

I sinistri hanno sempre in bocca la democrazia, che per loro consiste nel non far mai votare il popolo perché non sia mai che voti a destra