In Europa zona rosso scuro per contenere i focolai, tampone per chi va in Francia

In Europa zona rosso scuro per contenere i focolai, tampone per chi va in Francia

22/01/2021 15.20.00

In Europa zona rosso scuro per contenere i focolai, tampone per chi va in Francia

La Ue non chiude le frontiere ma va verso una stretta sui viaggi non essenziali, mentre la Francia chiede da domenica il tampone a chi entra nel Paese

3' di letturaBRUXELLES – Di fronte all’emergenza Covid l’Europa non chiude le frontiere, ma propone la creazione di una zona rosso scuro, per identificare e contenere i focolai più pericolosi, e decide una stretta sui viaggi non essenziali, auspicando il massimo coordinamento. Ma qualche Paese già si muove, con la Francia che ha annunciato che, a partire da domenica, per entrare nel Paese occorrerà un tampone molecolare negativo effettuato non meno di 72 ore prima.

Auto elettrica, la rivoluzione è partita. Presto diremo addio al motore termico 'Saman? Le politiche di integrazione hanno fallito. E le donne restano invisibili' Covid, in Francia stop a mascherine all’aperto dal 30 giugno

La teleconferenza UeAlle prese con i timori di una nuova ondata di epidemia virale, possibilmente segnata da varianti del virus più pericolose e letali, i Ventisette sono alla ricerca di un equilibrio tra disincentivi ai viaggi tra i Paesi membri e al tempo stesso la tutela del mercato unico e della libera circolazione. L'obiettivo non è facile da raggiungere in un contesto nel quale peraltro la pandemia sta colpendo gli Stati membri in modo diverso tra loro.

Loading...I capi di Stato e di governo dell'Unione hanno tenuto nella sera di giovedì 21 gennaio una riunione in teleconferenza, la nona della serie da quando il mondo è stato colpito da un'epidemia virale. Prima dell'incontro, la cancelliera Angela Merkel aveva chiesto una armonizzazione delle scelte a livello nazionale pur di evitare una chiusura delle frontiere come avvenne nella primavera scorsa. La Francia aveva proposto nuovi «controlli sanitari», mentre il Belgio aveva lanciato l'idea di imporre divieti temporanei ai viaggi non essenziali. headtopics.com

Frontiere aperte, restrizioni sui viaggi«Siamo convinti che le frontiere debbano rimanere aperte – ha detto in una conferenza stampa dopo l'incontro il presidente del Consiglio europeo Charles Michel –. Al tempo stesso siamo anche convinti che ci possa essere una stretta ai viaggi non essenziali, in uno spirito di cooperazione e di coordinamento». Spiegava un diplomatico a incontro ancora in corso: «La sfida è di mantenere in vita il mercato unico, inteso in un significato più ampio di quello strettamente economico».

Zone rosso scure: test obbligatori e quarantenaIn questo senso, durante la stessa conferenza stampa, la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha proposto di creare una quarta zona nell'Unione europea per i paesi dove l'epidemia è più grave, da aggiungere alle zone verdi, arancioni e rosse. Dalle zone di coloro rosso acceso, i test sarebbero obbligatori alla partenza e la quarantena sarebbe necessaria all'arrivo. Una proposta verrà presentata lunedì. Il tentativo è di scoraggiare quanto possibile i viaggi non essenziali.

Leggi di più: IlSole24ORE »

Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona. VIDEO - Sky TG24

Guarda Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona su Sky Video - Sky TG24

Covid: Francia impone quarantena per 5 Paesi a rischio - Europain diretta da Milano, le bocche della verità mettetevi voi in quarantena e per sempre Ma,ma,ma come! Quando Salvini chiedeva di sospendere Schengen un anno fa' dicevano che non era possibile.

Francia: uomo tenta di entrare all'Eliseo con una molotov - EuropaMmm...troppo poco!!! Stanno portando all'esasperazione la gente, cosa si aspettavano rose e fiori?

Turchia: la Francia accusa, da Erdogan deriva autoritaria - EuropaLa Turchia ha ordito 'una trappola' nei confronti di von der Leyen. Lo ha detto il ministro per l'Europa francese, Beaune. I turchi 'si sono comportati molto male', ha detto definendo l'affaire 'un insulto' ANSA Erdogan è il Berlusconi turco. Non vedo differenze. Forse Berlusconi ha fatto anche più schifo. Stessa concezione della donna. Tali atteggiamenti andrebbero sanzionati innanzitutto a casa nostra. Severamente. Se non lo facciamo non saremo mai diversi dall'Erdogan di turno. Everything ⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️ NoTurkeyInEurope 👍

Blog | Mortalità in Europa, ecco come è andata nel 2020 - Info DataConsiderato l'indicatore più efficace per monitorare la pandemia da Sars-CoV-2, Eurostat ha raccolto di dati sulla mortalità nei paesi europei

Covid, le regole per viaggiare in Europa tra tamponi e quaranteneLeggi su Sky TG24 l'articolo Covid, le regole per viaggiare in Europa tra tamponi e quarantene