In Edicola sul Fatto Quotidiano del 25 Settembre: Così destra e sinistra han favorito la mafia - Il Fatto Quotidiano

In Edicola sul Fatto Quotidiano del 25 Settembre: Così destra e sinistra han favorito la mafia

25/09/2021 01.18.00

In Edicola sul Fatto Quotidiano del 25 Settembre: Così destra e sinistra han favorito la mafia

Così destra e sinistra han favorito la mafia. Trattativa - Le balle dei negazionisti dopo l’appello

150 commenti alla settimanaTermini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. I commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. Vi preghiamo di segnalare eventuali problemi tecnici al nostro

Porto di Trieste, con cariche, manganellate e idranti la polizia sgombera i 300 manifestanti no Green Pass Regeni, l’appello dell’avvocata: “Fate girare i nomi dei quattro imputati” Olivia Wilde. Quando la sostenibilità è sexy

supporto tecnico Leggi di più: Il Fatto Quotidiano »

Green pass, a Roma 12 arresti: anche vertici di Forza Nuova

Leggi su Sky TG24 l'articolo Green pass, a Roma 12 arresti: anche vertici di Forza Nuova

vi rode el culo Quant’e’ bello vedere Travaglio rosicare per assoluzione piena “per non aver commesso il fatto” di Dell’Utri 🤣🤣🤣🤣🤣 Ecco fatto scrivete di mafia … quello stato mafiosi che oggi ci fa vedere con pandemia Gp e vaccini di cosa è capace. Stato Mafioso Le sentenze vanno rispettate.....oppure no🤔

Bastaaaa con sta destra o sinistra, son tutti delinquenti Di Pietro l'hanno dimesso prima che desse una batosta pure al PC italiano, maledetti corrotti... Si e anche il centro, qualcuno sicuramente l’ha favorita, lo sappiamo ma non tutti Aspettiamo le motivazioni e il silenzio del nostro movimento La conquista del Potere come merce di scambio ha portato gl'interessati a compromessi esplosivi......

Che brutto e pericolosi paese il nostro. Dopo decenni di confessioni, indagini, milioni di euro bruciati per reperire la verita e certezze di giudici, la scsndalosa sentenza distrugge tutto e mette in liberta pericolosi soggetti, dalle certuficazioni di giiudici, mafiosi. Vivo in un paese di merda...

Il Fatto di Domani del 24 Settembre 2021 - Il Fatto QuotidianoLE BALLE SULLA TRATTATIVA STATO-MAFIA (E PERCHÉ LA TRATTATIVA NON È UNA BALLA). Dopo l’assoluzione sancita ieri dalla Corte d’Appello di Palermo nei confronti di Marcello Dell’Utri, i generali dei Carabinieri Mario Mori, Antonio Subranni e il colonnello Giuseppe De Donno, aspettiamo di leggere le motivazioni. Però già oggi sono cominciate a fioccare ricostruzioni tendenziose … In questo Paese,una Republica di Waimer' fuori tempo massimo oramai la parola ' Democrazia' e' diventata obsoleta. Il problema e' che,mentre le piazze si riempono x il novello Cavour,l'establishement,vorrebbe al potere il novello Crispi. Il sogno della vecchia DC assopigliatutto, che però, alla fin fine, ci ha governato per quarant'anni (fino all'abbraccio mortale con il PSI di Craxi), certo meglio degli attuali 'partiti' di centro o centrosinistra o moderati.... travaglio sukaaaaa

In Edicola sul Fatto Quotidiano del 24 Settembre: Trattare con la mafia si può, con lo Stato no - Il Fatto QuotidianoTrattare con la mafia si può, con lo Stato no. Appello. Condannati i boss, assolti i vertici Ros e Dell’Utri. Impar condicio. Il negoziato Ros-Ciancimino è reato per i mafiosi, non per i Carabinieri. E non c’è prova che Dell’Utri avvisò B. delle minacce di Mangano & C. dura la realtà vero? Anni e anni di cazzate smascherate d'un colpo...dura scoprire di essere inutili, nel pensare e nel raccontare... Chiudere noo? Che sgomento! Meglio che i nostri figli vadano via da questo paese ridicolo La colpa è solo nostra. Chi mandiamo in parlamento? quando votiamo pensiamo a quale Italia stiamo lasciando ai nostri figli😔

L'ex presidente catalano Carles Puigdemont arrestato in Sardegna - Il Fatto QuotidianoL’ex presidente catalano Carles Puigdemont è stato arrestato in Sardegna, dove il leader indipendentista si era recato per partecipare ad una serie di incontri. Lo riferiscono i media spagnoli e la notizia del fermo è stata confermata anche dal suo avvocato. Come si legge sulla pagina Facebook del politico catalano, il fermo è avvenuto all’aeroporto … Per un attimo ho pensato a Solinas. Même ceux qui sont contraires à ou pas convaincus de l’idée d’indépendance ou de secession de la Catalogne doivent admettre que les leaders du mouvement arrêtés ou emprisonnés sont des PRISONNIERS POLITIQUES qui n’ont pas commis des actes de violence. Ce qui est INACCEPTABLE! kim_soler Una VERGOGNA tutta ITALIANA arrestare un deputato europeo, seguire la volontá di un paese profondamente fascista come la spagna. Vergogna. Vergogna. Vergogna. Adesso in Catalogna scoppierá una rivolta come non l’avete mai vista

La Trattativa dei boss all’insaputa dello Stato - Il Fatto QuotidianoGli uomini di Stato sono stati tutti assolti. I mafiosi sono stati condannati come in primo grado. Questo è il verdetto ‘asimmetrico’ della Corte di Assise di Appello nel Processo Trattativa. Il reato contestato è il 338 del codice penale che non punisce la trattativa in sé, ma la minaccia a corpo dello Stato tesa … Esiste un emoji per il concetto di: “arrampicarsi sugli specchi”?

Onorato indagato per bancarotta a Milano “Soldi usciti dai bilanci per spese personali” - Il Fatto QuotidianoVincenzo Onorato, patron dei traghetti Moby e Tirrenia, quest’ultima controllata dalla Compagnia italiana di navigazione (Cin), e il figlio Achille Onorato, amministratore delegato di Moby spa, sono indagati dalla Procura di Milano per bancarotta fraudolenta, reato con pene fino a 10 anni. L’inchiesta, coordinata dal pm Roberto Fontana, che ha delegato il lavoro al Nucleo …

Assicurazioni Generali, Mediobanca sale al 17,22% con prestito titoli - Il Fatto QuotidianoIn vista del rinnovo del consiglio di amministrazione di Generali, atteso nella prossima primavera, Mediobanca – primo socio del colosso assicurativo – ha annunciato di aver sottoscritto un contratto di prestito titoli della durata di “circa 8 mesi” – che durerà “comunque almeno fino all’assemblea” – avente ad oggetto 70 milioni di azioni Generali, pari …