Cina, Malattia Infettiva, Virus Ebola, Coronavirus, Infezione, Anticorpo

Cina, Malattia Infettiva

Ilaria Capua: «Il coronavirus girerà il mondo, ma l'Italia faccia attenzione anche alla peste suina»

Ilaria Capua: «Africa a rischio, ma il coronavirus girerà il mondo»

16/02/2020 00.14.00

Ilaria Capua: «Africa a rischio, ma il coronavirus girerà il mondo»

La virologa italiana: «La popolazione del pianeta non ha anticorpi di difesa contro questo virus nuovo»

One Health Center of Excellencedove si studia la salute umana, ma anche quella animale. E da li ci risponde.Due nuove notizie, dottoressa Capua: il primo caso di coronavirus in Egitto, che ha quindi messo piede nel continente africano. E il primo morto in Francia, un paziente cinese di ottant’anni.

Zan: «Sono incredulo, è un’ingerenza senza precedenti» I due ragazzi contro i genitori No Vax: «Vaccinateci, vogliamo essere liberi» Mascherine, Speranza ha firmato l'ordinanza per lo stop all'uso all'aperto dal 28 giugno

«Queste notizie non stupiscono: il virus si diffonde. Il caso francese è comprensibile perché si tratta di una persona anziana, più fragile nei confronti del virus. Quello che più preoccupa è l’Africa, a partire dal Cairo che è una megalopoli con milioni di persone, a volte nemmeno censite. E poi tutto il continente dove buona parte della popolazione è povera, malnutrita, già soffre di altre malattie infettive come la malaria, la tubercolosi o le infezioni da Hiv (il virus dell’Aids) che la rendono più fragile».

Si può parlare di «pandemia» (tecnicamente significherebbe la diffusione mondiale dell’infezione) anche se al momento i casi al di fuori della Repubblica popolare sono pochi e sotto controllo?«Sì, si può parlare di pandemia perché la popolazione del pianeta non ha anticorpi di difesa contro questo virus nuovo. E probabilmente le eccezionali misure di contenimento dell’infezione in Cina non impediranno al virus di uscire, volta per volta, e di fare il giro del mondo». headtopics.com

Ma la Cina si è comportata correttamente?«Sì, ha fatto uno sforzo “erculeo”, tenendo conto del contesto dove si è sviluppata questa epidemia. In una città come Wuhan, con undici milioni di abitanti, moltissimi studenti, con un sistema sanitario pubblico non sempre all’altezza di una simile emergenza, dove ci sono sacche di povertà estrema e dove la medicina scientifica è affiancata da quella tradizionale cinese. Il contenimento è stato efficacissimo: nessun Paese avrebbe potuto fare tanto».

Leggi di più: Corriere della Sera »

Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona. VIDEO - Sky TG24

Guarda Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona su Sky Video - Sky TG24

Gli scienziati di Twitter! No hanno mai visto un paziente! Famosi solo sui social o in TV ormai tutti parlano di tutto! Tutti infettivologi. Come quando ci sono i mondiali sono tutti CT. Quando c’è la coppa America sono tutti velisti. coronavirus: ilariacapua si toglie sassolini dalle scarpe? Intanto diffonde allarmismo. 1. Non ci sono i criteri per definirla pandemia. 2. Mancanza anticorpi non legittima certezza che virus farà giro del mondo. 3. Dati oggi dimostrano COVID19 è arginato in Cina

Maledetti cinesi hanno creato un virus che distruggerà il mondo Ora attenzione ai clandestini africani! la cosa più drammatica è che dall'Africa nessuno riceverà dati o statistiche se non in modo ridicolmente parziale... Un continente che,nel caso,rappresenterà il più grande rischio per tutta l'umanità che possa essere immaginabile

le malattie infettive in genere sembrano più gravi quando vengono scoperte per la prima volta. Vedi cosa dicono i virologi di Coronavirus (FATTI). Non preoccuparti

Coronavirus, l'arrivo di Niccolò allo Spallanzani a Roma | Video Sky - Sky TG24 HD'Non potevamo permettere che un ragazzo di 17 anni restasse bloccato in Cina '. Così Luigi DiMaio ha commentato il rientro in Italia di Niccolò, il giovane di Grado bloccato per due volte a Wuhan. L'arrivo di Niccolò allo Spallanzani ➡️ Bravoh! E per Regeni che facciamo? Ah già, ormai è morto, chissenefrega, alle prossime elezioni verrà in mente a qualcuno Che buffone. Una frase apodittica, scritta da altri, per un avvenimento che sarebbe accaduto in qualsiasi caso. Giggino santo subito!adesso vuoi occuparti di scoprire cosa il governo egiziano ha fatto a Regeni o trovi altre scuse?

Coronavirus, un morto in Francia: è il primo decesso fuori dall’Asia | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Coronavirus , un morto in Francia: è il primo decesso fuori dall’Asia | Sky TG24 Turista ottantenne c'entra nel tweet, c'entra.

Coronavirus: rientrato in Italia Niccolò, ricoverato allo Spallanzani per la quarantenaLo studente è rientrato con un volo speciale dell'Aeronautica in bio-contenimento, su una speciale barella isolata. Ad attenderlo all'aeroporto di Pratica di Mare il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. Un morto in Francia, il primo fuori dall'Asia. In Egitto primo caso di contagio. Altri 67 casi sulla Diamond Princess, 8 a Tokyo. Pechino, virus è curabile: 'La Cina ne uscirà più forte' le malattie infettive in genere sembrano più gravi quando vengono scoperte per la prima volta. Vedi cosa dicono i virologi di Coronavirus (FATTI). Non preoccuparti

Coronavirus, trasporto in biocontenimento: così viaggerà NiccolòAllestito un aereo militare con a bordo barelle speciali e personale sanitario per assisterlo. Il volo «speciale» per riportare il 17enne di Grado in Italia atterrerà sabato alle 7 a Pratica di Mare Bravi! In bocca al lupo grande Niccoló! Siamo tutti con te! Povero.avra per sempre gli incubi.

Coronavirus Sars-CoV-2, ecco il primo ritratto a colori in alta risoluzione - Il Fatto QuotidianoGli scienziati e i ricercatori continuano senza sosta lo studio del coronavirus, il patogeno che in Cina ha contagiato oltre 60mila persone. Cinque foto a colori in alta risoluzione – firmate dagli scienziati dei Rocky Mountain Laboratories (Rml) di Hamilton, Montana, parte dei National Institute of Allergy and Infectious Diseases (Niaid) – consegnano al mondo … Fa senso pure in 4k, diciamolo.

Blog | I fast food invadono l'Africa, è allarme obesità e diabet - Info DataIl diabete sta diventando un problema sempre più rilevante per la sanità pubblica, in tutto il mondo, ma in Africa l'andamento è allarmante