Il settore food è la regina degli scacchi del retail

Il settore food è la regina degli scacchi del retail

16/09/2021 04.27.00

Il settore food è la regina degli scacchi del retail

Su 300 miliardi annui spesi in cibo oltre un terzo sono destinati alla ristorazione fuori casa, fenomeno in salita. Nell’analisi di Engel & Volkers i numeri e i trend

I canoniA Milano ci sono fasce di canoni che vanno dai 200 agli oltre 1500 euro al mq, differenza data principalmente dal tipo di operatore e dalla location. Il centro di Milano è il top, quindi intorno ai 1.500 euro al mq, e la redditività dal punto di vista immobiliare va dal 3,5 al 4,5% e si tratta di aree prevalentemente presidiate da operatori internazionali, anche in nuova entrata, intenzionati a lavorare molto sul marchio e sulle novità in termini di prodotto e filosofia.

Cassazione: obbligatorio segnalare l’autovelox sulle auto dei vigili Frosinone, tabaccaio trova ladri in casa e ne uccide uno con un fucile Abrignani: “Terza dose per tutti, se poi arriveremo al 90 per cento questo Natale sarà tranquillo”

0Allontanandosi via via dal centro si va dai 200 agli 800 euro al mq e si tratta di operatori locali, non ristrutturati e non sotto forma di catene.Il report Food & The City anticipato a grandi linee al Mapic Italy riporta anche i canoni medi suddivisi per zona, da cui emerge che la location più cara a Milano è quella di Cordusio-Dante con 1.500 euro al mq all'anno, a cui segue il Duomo con 1.300 euro e, a sorpresa, Marghera-Wagner con 1.100 (sono i valori massimi). Sui Navigli si va dai 600 ai 900 euro, a Citylife da 650 agli 850 euro, a Porta Nuova-Varesine dai 700 ai 900, in Porta Romana dai 450 ai 650, in Brera da 800 a 1000 euro.

In salita e in discesaNon basta essere in pieno centro storico per stare al top. «Piazza Diaze la zona di via Larga è considerata un po' la Cenerentola del centro – dice Ponti – così comePorta Romanaviene considerata in questo momento la prima della classe per via delle riqualificazioni in fase di avvio, anche se fuori dalla prima cerchia del centro». Porta Romana è dove si sta vedendo la crescita maggiore, anche in termini di quotazioni. headtopics.com

Per Engel & Volkers la quotazione era intorno ai 3-4mila euro al mq, adesso è salita fino a 6-7mila euro, fenomeno trainato dalle varie riqualificazioni in fase di partenza. «Prevediamo un'espansione del fenomeno, che terrà conto del

Villaggio Olimpico», dice Ponti. Poi c'è la zona diMilano Santa Giulia, dove gli edifici a uso uffici sono stati già realizzati e dove sta iniziando il vero e proprio progetto Santa Giulia, fino alla realizzazione dell'Arenadei Giochi Olimpici, vero fil rouge dell'attrattività prospettica nel settore dell'immobiliare-food.

«Infatti una delle deadline è proprio il 2026, così come si era puntato, a ragione, sull'Expo», dice Ponti. E a passo di gambero?«Sicuramente le zone con una vocazione più serale – dice Ponti – come iNavigli, per fare un esempio. Ma speriamo che sia una situazione momentanea». E i centri città? Hanno davvero sofferto del vuoto-Covid? «Sicuramente sì, hanno sofferto – continua Ponti – a Milano abbiamo calcolato che sia mancata una media di circa

5 milioni di euro al giornoal settore della ristorazione. Ma questo non si è poi ripercosso sui canoni, un po' perché il delivery ha permesso di restare a galla, un po' perché i proprietari dei muri sono andati incontro ai locatari e i contratti sono di lungo periodo. Ora si nota una ripresa, anche decisa, ma sicuramente è sparita una componente fondamentale: la cosiddetta “ headtopics.com

In Gran Bretagna torna l’allarme Covid. E da noi? Il podcast Coppa Davis: prima convocazione per Sinner e Musetti - Tennis Arrivano 'Facebook Papers', ignorati allarmi e segnalazioni - Internet e Social

buona entrata”».Fino a due anni fa per un'attività di ristorazione in una posizione media, di 100 o 150 mq, lo standard era una buona entrata di 100-200mila euro, per arrivare anche a 700mila euro. Questo, dice Ponti, non succede più, a meno che non ci siano motivazioni tecniche tangibili.

Cosa ci aspettadomani? Secondo il report, si va verso format funzionali e digitalizzati, con un connubio tra online e offline. Verso una verticalizzazione dell'offerta, un'accurata targhettizzazione della location e una trasversalità dell'utenza. Poi una capillarità della presenza territoriale funzionale alla copertura delivery e l'irrinunciabilità per i grandi brand di

flagship storecentrali. La qualità è in salita, con un generale innalzamento dell'offerta e della cosiddetta customer experience. Insomma, tutto un mondo nuovo in arrivo nel settore chiave dell'Italia, il cibo. Leggi di più: IlSole24ORE »

A Favignana canti della mattanza nella ex Tonnara Florio - Sicilia

300 mila firme in 72 ore per il referendum per depenalizzare la cannabis (grazie alla Spid)Dal 20 luglio scorso è possibile sottoscrivere i quesiti online. Per l’eutanasia già raccolto quasi un milione di firme, per la giustizia oltre 700 mila AHAHHAHA quando il corriere era un giornale conservatore l'orda tossica avanza Ringraziamo marcocappato riccardomagi ass_coscioni Radicali per questa campagna di civiltà. W l'Italia progressista e referendaria

Il Beverly Hills di Santhià il 21 settembre va all’asta: “Riapriamolo e facciamo rivivere il sogno”Ha fatto ballare intere generazioni. Sul suo palco sono saliti Donna Summer e Giorgio Moroder, Gloria Gaynor e Grace Jones. Ma pure Claudio Baglioni, Loredana Bertè e Amanda Lear. Ora lo Sporting di Santhià, diventato poi Beverly Hills, è in vendita. E martedì 21 settembre in tribunale, a Biella, si ...

Rivalutazione beni d’impresa, il codice per il versamento si usa anche per il riallineamentoCon risoluzione 29/E del 30 aprile 2021 sono stati istituiti i codici per il versamento, tramite modello F24, delle imposte sostitutive dovute per rivalutazione dei beni d’impresa e affrancamento del saldo attivo della rivalutazione, a norma dell’articolo 110, comma 6-bis, del decreto legge 104/2020. I codici sono 1857, 1858, 1859. Per il riallineamento dei valori fiscali e civili di cui al comma 8-bis, è possibile utilizzare gli stessi codici?A.C. - Varese

Covid Campania, il bollettino: 301 casi su 19.455 tamponiLeggi su Sky TG24 l'articolo Covid Campania, il bollettino: 301 casi su 19.455 tamponi Non ce la fare proprio a parlare di effetti avversi gravi….fatevi un giro sulla cronaca locale…ma lo sapete quelle che sta succedendo…ma voi muti!!!!!!!Indecenti!!!!!

Il Papa e la conferenza stampa in aereo: è l'ultima volta su un volo AlitaliaPapa Francesco, di ritorno dal viaggio in Ungheria e Slovacchia, si concede ai giornalisti accreditati che volano assieme a lui. Questo è molto probabilmente l'ultimo volo Alitalia che utilizzerà il Santo Padre per i suoi viaggi all'estero. Da metà ottobre dovrebbe prendere vita la nuova compagnia Ita. La compagnia di bandiera accompagnava il Papa nei suoi viaggi internazionali dal 1964.

Le «arrampicate per il clima» e il rettore bresciano sul Gran Sasso: «Così spieghiamo l’emergenza»Massimo Tira è tra gli ideatori delle «arrampicate per il clima». Con altri rettori e docenti universitari è salito sul Calderone. Per convincere (anche) i negazionisti