Ernesto Assante

Ernesto Assante

Il ritorno degli Zen Circus: 'Senza concerti non si può vivere'

Il ritorno degli Zen Circus: 'Senza concerti non si può vivere'

20/06/2021 15.49.00

Il ritorno degli Zen Circus: 'Senza concerti non si può vivere'

Dopo la pausa forzata, la band guidata da Andrea Appino affronta un nuovo tour: 'Sarà come una messa per tornare a una religione che non potevamo p…

Appino, stanno per riattaccare la spina, per ripartire, per dare di nuovo fuoco alle polveri del loro rock e della loro canzone, perché "senza suonare dal vivo non si può stare, abbiamo vissuto in studio per un anno, ora è il momento di ricominciare, preparatevi al peggio".

LIVE: i risultati di oggi ai Giochi olimpici di Tokyo Barillari porta una pistola in consiglio regionale Lazio e fa una diretta: 'Vaccinarsi è una roulette russa' - TGCOM24 Sindaco dell'Alessandrino contro i No Vax: manifesto-shock con i nomi dei morti di Covid - TGCOM24

Ma il "peggio", per adesso è passato e gli Zen Circus, forti di un ultimo, bellissimo, album intitolato profeticamenteL'ultima casa accoglienteuscito nel 2020subito prima del grande stop, stanno per rimettersi in strada con un nuovo e attesissimo giro di concerti: il 3 luglio ripartirà da Livorno il loro tour, che farà poi tappa a Torino (10/7), Bologna (13/7), Genova (14/7), Gardone Riviera (Bs, 15/7), Pordenone (22/7), Padova (25/7), Veruccio (Rn, 29/7), Bergamo (6/8), Roma (8/9), Milano (10/9) e Firenze (11/9). Appuntamenti live per tornare a raccontare con energia, passione e rabbia le loro storie. Quelle di un'Italia che non si ferma, non si piega, non si arrende, che pensa e ragiona, che protesta e costruisce, che si oppone e immagina e che nelle loro canzoni si è, un più di venti anni, magnificamente rispecchiata.

Musica "positiva", comunque, anche quandoAndrea Appino, Karim Qrqu, Massimiliano 'Ufo' Schiavellie il "compagno di viaggio"Francesco 'Maestro' Pellegrini, sembrano più scuri, più preoccupati, il loro sguardo è sempre indirizzato verso il futuro. Persino adesso, persino in questo anno drammatico: "Abbiamo cercato di prendere il lato positivo di un simile problema", dice ancora Appino, "sfruttando la possibilità di lavorare su noi stessi, scoprendo quanto mancano alcune cose che davi per scontate. Venivamo da un periodo delirante, due dischi di fila, poi il headtopics.com

Festival di Sanremo, poi il nostro libro, ci saremmo voluti fermare comunque nel 2020. Ma quando il fermo non è stato più fisiologico ma una costrizione, ci siamo resi conto di quanto ci definisse quello che stavamo facendo. Siamo nati come gruppo che faceva busking nelle strade, siamo diventati una delle band più live in Italia, non riusciamo a prescindere dai concerti, ci siamo resi conto di quanto fosse importante per noi, molto più di quanto non pensassimo".

Come sarà, allora, tornare dopo questa lunga pausa?"La cosa più bella è che anche noi non lo sappiamo, lasceremo forse parlare di più la musica, noi faremo casino e la gente non potrà stare sotto al palco, faremo un concerto più da teatro. Certo non è esattamente nelle nostre corde, magari saremo più progressive e psichedelici. Forse più che un concerto sarà una messa, l'occasione per tornare a professare una religione che non potevi più praticare, come musicista e come spettatore. Sarà il risorgimento della nostra religione, della nostra musica, più consapevoli di quello che è la nostra potenzialità".

E scoprirete anche come sarà suonare dal vivo un album, 'L'ultima casa accogliente', che dal vivo non ha avuto tempo di crescere."Sì, abbiamo un disco che sembra scritto per essere suonato dal vivo. Ed è in sintonia con questi tempi, parla tanto di ricerca di sé, anche se è stato scritto prima. E poi la prima data sarà a Livorno, a casa nostra, sarà un bellissimo modo per capire cosa è accaduto, per parlare di cos'è stato l'isolamento, il sentirsi soli, ma anche per riconoscerci e ritrovarci".

La musica, la vostra in particolare, ha sempre raccontato non solo l'attualità ma anche il futuro..."E' vero che siamo spesso stati in sintonia con la realtà e credo che sia così anche per questo album, una cartina di tornasole del momento che si sta vivendo. Non so perché accada, mi fa effetto rileggere ora le parole di alcune canzoni che sembrano presagire quello che è poi accaduto. Ma la musica ha questa forza, questa capacità, accade a tanti, non solo a noi. Basta avere le orecchie aperte, è successo con la new wave, con l'onda del grunge, ma anche con i trapper che raccontavano l'avvento della loro rivoluzione espressiva". headtopics.com

Impresa Battocletti: vola in finale nei 5000 donne Incendi Catania, case evacuate in un rione e distrutto lido - TGCOM24 I difensori più costosi di sempre. CLASSIFICA

E in questo caso la musica dal vivo celebra anche il ritorno alla vita insieme."Festeggeremo, i nostri live sono sempre stati delle grandi feste, questa volta festeggeremo sulle macerie, non a caso il concerto si conclude conVivi si muore. Perché mai come oggi l'importante è esserci".

Leggi di più: la Repubblica »

G8 di Genova, i tre giorni di caos che sconvolsero il mondo. VIDEO

Leggi su Sky TG24 l'articolo G8 di Genova, i tre giorni di caos che sconvolsero il mondo. VIDEO

Il Santissimo Draghi “si immola” e “offre il suo corpo per noi” - Il Fatto QuotidianoNoi non ce ne eravamo accorti, ma quando Mario Draghi, due sere fa, ha sdoganato in conferenza stampa la vaccinazione eterologa stava in realtà palesando una sua dimensione mistica. Ci era sfuggito, avendo scambiato le sue parole per l’ennesimo cambio di rotta sulle somministrazioni, ma in nostro soccorso sono arrivati ieri i più noti quotidiani … invece ve ne eravate accorti che lo scolaretto LEUcano,dopo aver obbligato gli italiani a fare astrazeneca,perchè lui aveva puntato all-in su quel vaccino pavoneggiandosene,si è vaccinato l'altro giorno con Pfizer? questa è la soluzione,dopo che il Cts ha commesso l'errore di dare l'ok agli openday somministrando ai giovani AZ-La Germania è ricorsa alla vaccinazione eterologa già da aprile,decidendo di dare un'alternativa vaccinale anche a chi under60 aveva superato senza problemi la 1^dose Il fatto non ama Mario

Capire che il cambiamento è necessario è il primo passo verso il cambiamentoMettersi in gioco può essere molto complicato, perché, innanzitutto, significa ammettere di aver sbagliato nel passato Ho letto oggi sul giornale informazioni sbagliate sulla vaccinazione in Brasile. guarda sotto. Si, però sono vent’anni almeno che se ne parla ora varrebbe la pena di agire. Dobbiamo sempre ricordare che se non ti occupi del futuro il futuro si occuperà di te. Pandemia docet.

È il governo delle retromarce: AstraZeneca sì e no, mix forse - Il Fatto QuotidianoSe il messaggio è passato lo vedremo nei prossimi giorni. La campagna vaccinale prosegue, le somministrazioni sono tornate sopra le 500 mila al giorno e l’obiettivo del governo è tenere quella media. “Saremmo al di sopra senza quello che è successo con AstraZeneca”, dicono alla Salute. E vedremo se la doppia scelta sui richiami per … dovevamo stare ad un pò giusto un pò di più tipo il doppio cmnq, ma perché nessun giornalista sa quanti medici e infermieri sono stati messi in campo per vaccinare ? giusto per capire la media di vaccini al giorno fatti da un singolo addetto. o se sono io che non trovo la notiza. Coatto - Dem: Han creato nel mentre 'sta nuova corrente. Se c’era il governo dell’incapace Conte che sponsorizzate continuamente ora i morti sarebbero a centinaia con un commissario straordinario come Arcuri, siete l’unico giornale che continua a denigrare il governo che ha salvato migliaia di morti come fanno generalmente i sciacalli!

Elisoccorso, Il “sistema” delle gare pilotate - Il Fatto QuotidianoAppalti pilotati in tutta Italia per eliambulanze, Canadair e altri mezzi del soccorso aereo. Gare indirizzate, bandi “cuciti” su misura, funzionari accondiscendenti e “in conflitto d’interessi”. Un “sistema” – così viene definito dagli investigatori – su cui la Guardia di Finanza lavora da almeno tre anni e che ha portato all’apertura di diverse indagini in …

Il gesto gentile di un tranviere: ferma il suo mezzo per salvare una tartaruga sulle rotaieL’autista di un tram, un uomo di nome Serhat Topal, stava trasportando i passeggeri a bordo del suo mezzo lungo una strada della Turchia quando ha visto qualcosa di insolito davanti a lui: «C’era una tartaruga che tentava di attraversare le rotaie, ma era rimasta incastrata. Non riusciva a liberarsi ... fulviocerutti Ahahahah bellissimo fulviocerutti La differenza tra l'Italia ed il Giappone.

Il pasticcio della pallapugno: slitta il verdetto sulla partita Raviola-ParussaI giudici prendono tempo, il ricorso dell'Imperiese arrivato con 2 minuti di ritardo