Fisica, Stazione Spaziale İnternazionale

Il quinto stato della materia creato nello spazio

Il quinto stato della materia creato nello spazio

12/06/2020 19.08.00
Fisica, Stazione Spaziale İnternazionale, Ansa

Il quinto stato della materia creato nello spazio

Leggi su Sky TG24 l'articolo Il quinto stato della materia creato nello spazio

L’esistenza di un quinto stato della materia era stata ipotizzata nel 1925 da AlbertEinsteine Satyendra Nath Bose. I condensati che portano il nome dei due scienziati si formano quando i bosoni vengono raffreddati quasi allo zero assoluto (-273,15 °C). In questa condizione, le particelle diventano un’unica entità che mantiene le proprietà quantistiche: in queste condizioni, il condensato di Bose-Einstein si trova in una via di mezzo tra il mondo microscopico, governato dalle leggi della meccanica quantistica, e quello macroscopico, regolato dalle leggi della fisica classica.

Cinque azzurri (e tutto il Galles) si inginocchiano prima del fischio di inizio: non era mai successo Primarie a Roma e Bologna, Letta e il Pd: «Grande affluenza, una festa della democrazia» Ponte Genova: intitolata a vittime passerella sul Polcevera - Liguria

Le condizioni di microgravitàIl quinto stato della materia può essere ottenuto anche sulla Terra, ma, essendo particolarmente instabile, resiste solo per qualche frazione di secondo, un tempo insufficiente per consentire ai ricercatori di studiarlo approfonditamente. A bordo della Iss, dove sono presenti delle condizioni di microgravità, un condensato di Bose-Einstein può durare fino a un secondo: in orbita è dunque possibile condurre misurazioni maggiormente precise e affidabili. Per i ricercatori, studiare il quinto stato della materia a bordo della Stazione Spaziale Internazionale potrebbe aprire le porte a nuove opportunità di ricerca. “Le applicazioni variano dagli esperimenti sulla relatività generale alle ricerche sull’energia oscura e sulle onde gravitazionali, passando per lo studio dei minerali presenti sulla

e su altri corpi celesti”, spiega Dadid Aveline, il primo autore dello studio pubblicato su Nature. Leggi di più: Sky tg24 »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa

Lizzo contro il body shaming: «Giudicate il vostro corpo, non il mio» - VanityFair.itLa cantante, che più volte ha rimesso al proprio posto i bulli, è tornata a parlare a chi la vorrebbe più magra: «Non faccio esercizio per avere il corpo dei vostri sogni, ma quello dei miei. E la salute non è solo quel che appare all'esterno»

Come il Covid-19, si sta propagando il virus degli imbecilli - Il Fatto QuotidianoCome il Covid, il virus degli ultraimbecilli ha un ceppo antico ma ha recentemente subìto, causa salto di specie, uno sviluppo impetuoso che si propaga globalmente per emulazione e non per starnuti (ma, soprattutto, il vaccino è sconosciuto). “Un cretino con dei lampi di imbecillità”, diceva Gabriele D’Annunzio di Filippo Tommaso Marinetti quando appunto l’imbecille … a_padellaro Dai giornalisti agli opinionisti? a_padellaro Sapete tutto voi del fatto a_padellaro I super intelligenti che si ritrovano 2,5 mil garantiti dal capo dei poltronari..... come lo chiamano questo?

“Per 48 ore sono stato il cantante degli AC/DC” - Il Fatto QuotidianoIl destino in una lavastoviglie. Nic Cester, (ex) frontman dei Jet – la seconda rockband più importante d’Australia – a un certo punto sente il richiamo delle radici italiane, e per amore va a vivere sul lago di Como. “Era il 2006, a Copenhagen avevo conosciuto Dominic Howard, il batterista dei Muse. Stavano registrando a …

Morti per l’amianto: il tribunale di Roma condanna il Ministero della Difesa e la CotralLe famiglie delle vittime dovranno essere risarcite per i danni subiti: uno di loro lavorava alle scale mobili della metropolitana romana

Hamilton: ecco perché la sua lotta contro il razzismo punta a cambiare il mondo della F1Il sei volte campione del mondo ha visto la sfida posta dal movimento «black lives matter» come una sfida personale prima ancora che collettiva. Per cambiare per sempre il mondo elitario in cui si trova a gareggiare Mah Penso che, in effetti, quest'uomo abbia grandi problemi per il colore della pelle. Spero che qualcuno lo abbatta dal suo pedestallo

Stati Generali, il centrodestra dice no: 'Confronto solo in sedi e occasioni istituzionali' - Il Fatto QuotidianoMentre il premier Conte continua le consultazioni con i ministri e i capi delegazioni dei partiti di maggioranza per organizzare il programma e i contenuti degli Stati Generali in programma da venerdì a Villa Doria Pamphilj e nel giorno in cui emergono i nomi di alcuni ospiti di peso (da Christine Lagarde a Ursula Von … boh! Certo, loro sempre così sobri... Tipo il Papeete.