Il processo alla «Banda dei Vecchi» (età media: 79 anni) che in Cina terrorizzavano un’intera città

Il processo alla «Banda dei Vecchi» (età media: 79 anni) che in Cina terrorizzavano un’intera città

14/01/2020 10.06.00

Il processo alla «Banda dei Vecchi» (età media: 79 anni) che in Cina terrorizzavano un’intera città

Una banda di gangster dai capelli bianchi (il più giovane ha 69 anni) per vent’anni ha dominato Yingtan, città di un milione e mezzo di abitanti

EmailNon c’era un capello nero in tribunale a Yingtan, città di un milione e mezzo di abitanti nella provincia orientale del Jiangxi. Età media dei venti imputati 79 anni, il più giovane 69, il più attempato 92. La Banda dei Vecchi è stata processata per estorsioni, ricatti, risse e sequestro di persona. Avevano imposto un regno del terrore nel loro quartiere, ha sostenuto l’accusa.

L'Uomo di luglio: Romelu Lukaku in copertina Diletta Leotta vola in Turchia per conoscere la famiglia di Can Yaman: nozze in vista? - VanityFair.it La Divina Commedia torna a riveder le stelle

Le voci sulla banda circolavano dal 2002, c’erano negozianti che denunciavano di aver dovuto pagare ilpizzo, addirittura funzionari governativi secondo i quali i vecchi gangster contavano più del Partito in città. Imafiosi dai capelli bianchi

si erano organizzati sotto il nome “Associazione degli anziani della famiglia Liu”: Liu è un cognome molto diffuso in Cina. Erano così potenti e insinuati nei gangli del potere economico e amministrativo della città che riuscivano anche a farsi pagare una tassa per le costruzioni edilizie approvate dal municipio. headtopics.com

«Tributo al rispetto dell’età»la chiamavano. Come hanno fatto i gangster a dominare la città per vent’anni? In tribunale la polizia ha sostenuto che quando fermavano un membro della banda non riuscivano a incastrarlo perché si faceva schermo della vecchiaia, sostenendo di essere malato, sordo, muto.

14 gennaio 2020 (modifica il 14 gennaio 2020 | 07:32) Leggi di più: Corriere della Sera »

Siparietto Draghi-Casellati: 'Forse la presidente mi ha tolto parola' - Italia

Lei: 'Non mi permetterei' (ANSA)

La Fornero ha colpito anche in Cina!

Oggi Amadeus svela il Festival 70 e il cuore della città si trasforma ​​​​​​​ - La StampaAlle 12,30 conferenza stampa di presentazione al teatro del casinò e foto di rito nel parco. Niente evento per la targa di Mahmood in via Matteotti. In Prefettura obiettivo-sicurezza. Cosa c'entra quel tossico? Mamma mia che emozione sto sudando

Il Parma batte il Lecce e “vede” l’Europa - La StampaAl Tardini due reti di Iacoponi e Cornelius nella ripresa consentono alla squadra di D’Aversa di chiudere il girone d’andata al settimo posto a -1 dal Cagliari

Celine a Miss Belgio: cade, perde il reggiseno e vince il concorsoNonostante l'incredibile capitombolo la modella fiamminga ha trionfato nella serata finale del concorso di bellezza Miss Belgio avrà una seconda..... Si dovrà comunque accontentare di un contratto Meteo o di conduttrice in qualche TV. ( In Belgio certe Donne sono più serie di quelle italiane e lo show-business è meno marcio di quello italiano). Pero' potrà fare carriera come Avvocato , visto che è laureata i Legge.

Il giallo dell’aereo che sorvola di notte il cielo di Torino - La StampaIronia e rabbia (“Ci ha tolto il sonno”) sui social per il velivolo che tra le 2 e le 5 di domenica, 12 gennaio, ha volato sopra la città. E’ un Piper che Iren usa per rilevare i guasti della rete.

Il Verona ribalta il Genoa e vede la zona Europa League - La StampaIl Verona in rimonta supera il Genoa per 2-1 al Bentegodi e consolida la sua classifica dopo il successo ottenuto domenica scorsa contro la Spal. Per i rossoblù invece in chiave salvezza una nuova battuta d'arresto, la prima per il tecnico Davide Nicola che aveva esordito sulla panchina dei Grifoni con la vittoria sul Sassuolo. Ospiti in vantaggio con Sanabria al 41' (che non andava a segno dal febbraio del 2019) ma nella ripresa la squadra cede dal punto di vista anche fisico (pagato lo sforzo della Coppa Italia persa giovedì ai rigori contro il Torino) e gli scaligeri reagiscono trovando prima il pari con Verre al 55' (Romero travolge nella propria area Zaccagni bravo ad anticipare il genoano) e dieci minuti dopo firmano la rete vittoria proprio con Zaccagni dopo una splendida azione corale. Il Verona ora è a -4 dalla zona Europa League. Nicola si affida a Schone, sulle ali spazio ad Ankersen e Barreca mentre in avanti c’è la coppia Pandev-Sanabria. Tra i padroni di casa allenati da Juric partono titolari gli ex Gunter, Veloso e Lazovic. Pronti via e Rrhamani si becca subito il cartellino giallo per un fallo tattico su Pandev. Al 5' la prima occasione del match, Cassata mette in mezzo una palla invitante su cui Sanabria arriva con poca convinzione. Le due compagini iniziano una fase di studio poi il Verona inizia a premere sull'acceleratore e si porta costantemente dalle parti di Perin. E proprio il portiere rossoblù sale in cattedra con due super parate. La prima al 16 su conclusione di Lazovic che si accentra e tira, Poi ancora Perin su conclusione volante di Pessina. Fioccano i cartellini gialli al Bentegondi: ne fanni le spese Criscito e Schone. Al 34' ancora una fiammata gialloblù con Rrhamani che salta in area su calcio d'angolo, Perin blocca in due tempi. Al 41' la fiammata del Grifone che si porta in vanataggio. Azione in velocità, la palla arriva a Barreca che fa partire un cross preciso in area su cui Sanabra si avventa anticipando Gunter. Il primo tempo

Mercato residenziale in salute per il 2020 - Il Sole 24 OREIl 2020 confermerà i trend dell'anno appena finito: compravendite in aumento, tempi di vendita in discesa e canoni di affitto in salita. Torna la...