Il papà: «Cosa ho imparato da mia figlia Malala sul femminismo» - VanityFair.it

«I padri abbiano un ruolo cruciale nella lotta per i diritti delle donne» @Malala

18/06/2019 23.30.00

«I padri abbiano un ruolo cruciale nella lotta per i diritti delle donne» Malala

Il padre della giovane pakistana premio Nobel per la pace racconta il suo percorso del femminismo, una parola che non conosceva fino a pochi anni fa

Chiara PizzimentiZiauddin Yousafzaisapeva, ben prima di avere una famiglia sua, che non voleva fosse come quella da cui veniva lui. Sapeva che voleva per le sue figlie una vita diversa da quella delle sue sorelle, che avevano i pezzi di polli peggiori, memo scarpe e meno vestiti, nessuna educazione scolastica, e da quella di sua madre che non poteva uscire da sola e non aveva documenti. Ziauddin Yousafzai è il padre di

Covid, stop obbligo mascherine all'aperto in zona bianca dal 28 giugno Cts: stop obbligo mascherine all'aperto in zona bianca dal 28 giugno Il Fatto di Domani del 21 Giugno 2021 - Il Fatto Quotidiano

, la giovane pakistana premio Nobel per la pace.Nel libroLet Her Fly: A Father’s Journey,Lasciarla volare: il percorso di un padre, racconta la battaglia per i diritti delle donne e la sua relazione con la figlia.«Quando ho sposato mia moglie, Toor Pekai», spiega sul settimanale

Time, «abbiamo deciso di mantenere la parità in famiglia, rispettandoci come partner e crescendo nostra figlia Malala esattamente come i nostrifigliKhusal e Atal». Una scelta personale venuta dall’esperienza perché quest’uomo racconta di non aver sentito la parola femminista fino ai 45 anni, fino all’attacco contro la figlia, colpita dai Talebani perché andava a scuola, e al trasferimento a Birmingham nel Regno Unito. «Era però headtopics.com

femminismoquello che avevo cercato di mettere in pratica per anni nella mia famiglia e nella mia comunità».«Credo», prosegue, «che i padri abbiano un ruolo cruciale nella lotta per idirittidelle donne. Certamente quando i tuoi diritti sono violati è la tua voce quella da far sentire più forte per combattere l’oppressione. Per questo le voci delle donne sono le più importanti nel femminismo, ma, nelle società patriarcali, la voce di un padre è la seconda per importanza nel far partire il cambiamento».

Secondo il padre di Malala è la famiglia il punto di partenza dellarivendicazionedei diritti delle donne. «Quando un padre comincia il percorso nel femminismo può cambiare il futuro di tutta la sua famiglia». Lui stesso non sa perché ha cominciato questa battaglia, forse perché era stato bullizzato da piccolo per la balbuzie e la pelle scura. «Ero arrabbiato per qualsiasi tipo di discriminazione contro qualcuno solo per essere nato in un certo modo».

Di una cosa è certo: il patriarcato non funziona, la vita costruita in questo modo è triste e frustrante per chiunque. «Ho visto famiglie inPakistancon un figlio e cinque o sei femmine e solo il padre lavora perché questo impongono le norme sociali e solo il figlio lavorerà. Tutto il peso su di loro perché le ragazze devono stare a casa, non possono studiare e avere un lavoro, solo aspettare di trovare un marito. Questo ragazzo sacrifica la sua vita e le ragazze non possono esprimere il loro potenziale. L’infelicità porta infelicità e accade, in maniera diversa, anche nei paesi occidentali, dove le ragazze hanno la stessa educazione scolastica dei maschi, ma poi gli stipendi più bassi, le molestie e la misoginia danneggiano le loro carriere e le loro vite».

Leggi di più: Vanity Fair Italia »

Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Andaras: il festival del cinema in Sardegna per fare il giro del mondo - VanityFair.itDal 4 al 7 luglio a Fluminimaggiore in Sardegna si terrà un festival interamente dedicato ai film di viaggio. Ecco cosa vedremo, e perché andarci cambierà il nostro modo di vedere le cose

Instagram, come fare il karaoke con le storie - VanityFair.itIl social fotografico continua la sua evoluzione e rende ancora più funzionale lo sticker «Musica»: ecco come possiamo aggiungere i testi delle canzoni nelle storie

Francesca Fioretti, il sorriso «senza limiti» insieme a Vittoria - VanityFair.itA oltre un anno dalla tragica scomparsa di Davide Astori, l'attrice pubblica le foto della nuova avventura in Giordania con la figlia: «Viaggiare con i bimbi piccoli è impossibile? Falso, i limiti li poniamo noi»

Maturità: anche il look giusto può fare la sua parte - VanityFair.itCerto, in primis c'è da studiare. E da non farsi prendere dall'ansia. Ma anche la maglietta giusta e gli accessori adeguati possono aiutare nel superare gli esami di maturità. Possibilmente col massimo dei voti

«Hunger Games»: arriva il prequel - VanityFair.itIl nuovo romanzo tratto dalla saga di Suzanne Collins non vedrà la luce prima del 2020 ma, nel frattempo, la Lionsgate è già al lavoro sull'adattamento al cinema

Meghan Markle: «Tocchi personali per rendere intimo il royal wedding» - VanityFair.itNell'audioguida della nuova mostra in Scozia sulle nozze reali, i Sussex rivelano alcuni dettagli riguardo la cerimonia: «Dalla scintillante tiara alle iniziali di damigelle e paggetti. L’importanza di scelte private e profonde in un evento pubblico di quella portata»