Il nuovo ponte di Genova sarà monitorato con un gemello digitale

14/05/2020 02.23.00

Il nuovo ponte di Genova sarà monitorato con un gemello digitale

Il nuovo ponte di Genova sarà monitorato con un gemello digitale

La genovese Fos si è aggiudicata un progetto, in collaborazione con Fincantieri, per realizzare un modello digitale che replica in tempo reale le condizioni strutturali e ambientali del viadotto

2' di letturaIl nuovo ponte di Genova avrà un gemello digitale in realtà aumentata che servirà a supportarne la manutenzione. La genovese Fos, società di consulenza e ricerca tecnologica quotata in Borsa, si è infatti aggiudicata due progetti di ricerca, all’interno dei bandi del Centro di competenza ligure Start 4.0. E il primo dei due, sviluppato con Cetena (Fincantieri) riguarda appunto il monitoraggio del viadotto sul Polcevera.

I due progetti, in questione, chiamati Cymon e Safe 4.0, prevedono un investimento complessivo, da parte di tutti i partner coinvolti nel loro sviluppo, di oltre 989mila euro, finanziato per circa 332mila euro, a fondo perduto, da parte del Centro di competenza Start 4.0. L’investimento di Fos sui progetti sarà di circa 294mila euro, finanziato con un contributo a fondo perduto da Start 4.0 da 137mila euro.

Leggi di più:
IlSole24ORE »

Non è poi una grossa difficoltà Neanche una grande novità Ci sono Architetture Proattive che sono normalmente costruite e gestite tramite calcolatori e modelli Il problema vero è che le tecnologie informatiche invecchiano velocemente e vanno aggiornate interamente ogni 5-10anni ma riusciranno a finire il ponte prima di kuello sullo stretto di messina?

Il Ponte di Genova di ferro e di ariaL'architetto ripercorre tutti i passi della realizzazione della grande opera, dal momento della tragedia fino al sollevamento dell'ultima campata Bruttissimo.

La lontananza aumenta il desiderio del partner: quando ci si rivede il cervello 'si illumina'Gli esperti dell'Università del Colorado Boulder hanno analizzato l'importanza del desiderio verso un partner tramite tecniche di imaging Gente, ter que concordar com o governador do Rio, está me deixando depressiva.... Mi manca la figa

Il virologo Fausto Baldanti: «Così è nata la prima cura con il plasma»Lo specialista del San Matteo di Pavia: «Era il 29 febbraio i malati erano centinaia, con tassi di mortalità pazzeschi. Sembrano tutti grandi inventori. Virologi di vaglia, con vagoni di pubblicazioni, scoprono adesso la plasmatherapy Nel 2015 BillGates lamentava che NON era stata sperimentata per l'Ebola e chiedeva perché. Avvertimento per M5S NoVAX è in inglese Bravissimi, grazie. Quello che sorprende un po'è come la comunità scientifica proceda in ordine sparso; dopo quello che succedeva in Cina è possibile che ogni nazione, anzi, ogni ospedale dovesse affrontare il virus da soli? Ma WHO, la EU, che fanno? I Wet market in Asia sono ancora aperti come il gpregime cinese supporta le farms di bile d orso . dovreste voi virologi , denunciare questo orrore mentre brancolate nel buono mondo della pandemia che come SARS ha l, orrore ( cinese)

«Ma la Francia in crisi per il Covid potrebbe vendere la Gioconda?»Stéphane Distinguin, consulente digitale parigino, ha lanciato la proposta su una rivista. Una boutade? «No. L’unica soluzione per un sistema a pezzi. La compri Bezos» Serata di grandi idee.... Cazzate da fcbk.. !!!🤦🏻‍♂️ Pensavo Twitter avesse un livello leggermente più alto Io, per non sbagliare, venderei il Corriere della sera. Peccato che nessuno voglia accollarsi sta schifezza di giornale

La Bundesliga riparte dopo il Coronavirus: le regole per la ripresaLeggi su Sky TG24 l'articolo La Bundesliga riparte dopo il Coronavirus: le regole per la ripresa

Decreto Rilancio, la conferenza stampa col presidente del Consiglio Conte: la diretta - Il Fatto QuotidianoIn diretta da Palazzo Chigi la conferenza stampa del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, sul cosiddetto decreto Rilancio. Il solito inutile incomprensibile diluvio di numeri sparati ad cazzum.. Alla redazione del Fatto stanno preparando le lingue Qualcuno aspetta ancora 600 euro ... Buona notte

Commenta 2' di lettura Il nuovo ponte di Genova avrà un gemello digitale in realtà aumentata che servirà a supportarne la manutenzione.«Dalla finestra di casa riesco a vedere il Beaubourg : è vuoto, come tutti gli altri edifici pubblici che ho fatto in giro nel mondo.Senza ricorrere alla celebre canzone di Domenico Modugno, "La lontananza", sappiamo che l'assenza a volte può davvero fare in modo che il legame diventi più duraturo.Stampa Email «Un’intervista? Per favore, però, scriva Fausto Baldanti, virologo da laboratorio».

La genovese Fos, società di consulenza e ricerca tecnologica quotata in Borsa, si è infatti aggiudicata due progetti di ricerca, all’interno dei bandi del Centro di competenza ligure Start 4.0. Dal Marais di Parigi, dove Renzo Piano è costretto dal confinement, si vede il Beaubourg ma non il mare di Genova dove è aperto uno dei cantieri più impegnativi della sua lunga carriera e certamente quello che al momento è al centro dei suoi pensieri: il nuovo Ponte, di cui il 28 aprile è stata posata l'ultima campata (la diciannovesima) dell'impalcato lungo mille metri, che dovrebbe essere inaugurato tra circa due mesi. E il primo dei due, sviluppato con Cetena (Fincantieri) riguarda appunto il monitoraggio del viadotto sul Polcevera. Scienze Sei più ansioso di altri? Potresti avere una predisposizione biologica di ANNA LISA BONFRANCESCHI "Affinchè le relazioni possano durare nel tempo, ci deve essere qualche meccanismo che ci consenta di percepire il legame con quella persona nonostante la distanza. I due progetti, in questione, chiamati Cymon e Safe 4. Leggi anche Genova, il ponte di Renzo Piano abbraccia le due città «Ero al Cern di Ginevra - ricorda Piano - quando, all'indomani della tragedia, mi ha chiamato il sindaco per condividere lo sgomento e un parere sull'immediato da farsi.0, prevedono un investimento complessivo, da parte di tutti i partner coinvolti nel loro sviluppo, di oltre 989mila euro, finanziato per circa 332mila euro, a fondo perduto, da parte del Centro di competenza Start 4. L’argomento della telefonata non lo vuole dire: «È ancora presto».

0. Aiutandomi con il palmo della mano, ho calcolato con le dita, come farebbe un bambino, le distanze tra un elemento e l'altro, immaginando i passi da fare per coprire l'intera distanza di un chilometro. Scienze "Ecco dove nel cervello nasce la coscienza, il crocevia dei sensi" "Il nostro studio potrebbe essere utilizzato come base per lo sviluppo di terapie per condizioni come autismo, depressione e altri disturbi che rendono difficili tali connessioni emotive. L’investimento di Fos sui progetti sarà di circa 294mila euro, finanziato con un contributo a fondo perduto da Start 4.0 da 137mila euro. Tranne quando incontri il Polcevera, dove devi allungare il passo portandolo a 100 metri proprio come fai istintivamente se ti trovi davanti un rivolo d'acqua. Leggi anche Rinasce il Ponte di Genova Modello per i nuovi progetti Cymon è il progetto, in collaborazione con Cetena, che riguarda il nuovo ponte di Genova. Scienze Così lo stress altera il cervello di ANNA LISA BONFRANCESCHI "Alcuni studi precedenti hanno evidenziato che tenere la mano di un compagno genera un'alterata attività cerebrale nella regione chiamata nucleus accumbens, la stessa regione che si illumina durante l'uso di eroina o cocaina. L’obiettivo è realizzare un modello digitale (digital twin) che replica in tempo reale le condizioni strutturali e ambientali di un’infrastruttura stradale (in questo caso il viadotto sul Polcevera), grazie a una rete di sensori e alla realtà aumentata, e ne consente la manutenzione ottimale. Partendo dalla realtà e poi dando all'intuizione lo spessore e la profondità necessari a un'opera che mi ostino a considerare un servizio civile nei confronti della città». Ci troviamo in laboratorio io e l’infettivologo Raffaele Bruno e ci guardiamo in faccia: “Adesso come li curiamo?”.

Le attività di Fos nel progetto prevedono lo sviluppo del prototipo software della piattaforma informatica per l’acquisizione dei dati e la gestione delle regole. L’investimento della società genovese guidata da Enrico Botte è pari a circa 143mila euro, finanziato con un contributo a fondo perduto di circa 66mila euro da Start 4. Superata una prima selezione tra imprese (che aveva visto anche la partecipazione di Santiago Calatrava con la Cimolai di Pordenone), a dicembre 2019 giunge la definitiva scelta del progetto di Piano, sostenuto dalla cordata Salini Impregilo-Fincantieri. Questo ci ha permesso di identificare la regione cerebrale responsabile dei legami a lungo termine, ma sospettiamo che il processo sia legato anche alla produzione di sostanze chimiche come ossitocina, dopamina e vasopressina, come confermato da studi precedenti", osserva il ricercatore.0 . 13 maggio 2020 . Bisogna tener presente infatti che questo non sovrasta un'area selvaggia e solitaria, ma un quartiere densamente popolato.