Enrico Lucci, Paolo Borrometi, Realiti, Paolo Borsellino, Giovanni Falcone, Alfonso Sabella, Puntata

Enrico Lucci, Paolo Borrometi

Il magistrato antimafia difende Lucci: «Non sei stato debole»

Il magistrato antimafia difende Lucci: «Non sei stato debole»

13/06/2019 10.09.00

Il magistrato antimafia difende Lucci: «Non sei stato debole»

«Non credo che voltare le spalle e mettere la testa sotto la sabbia sia una buona soluzione». Va in onda la seconda puntata di « Realiti », lo show di...

Email«Non credo che voltare le spalle e mettere la testa sotto la sabbia sia una buona soluzione». Va in onda la seconda puntata di «Realiti», lo show di Rai 2 condotto da Enrico Lucci e che era stato al centro di una polemica per la presenza, nella puntata del 5 giugno, di due neomelodici, uno nipote di un boss l’altro che aveva offeso Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

18/24 giugno 2021 • Numero 1414 E' morto Giampiero Boniperti, una vita per la Juventus - Sport Limoni

Il magistrato: «Ho cambiato idea»Enrico Lucci, che già prima della messa in onda della seconda puntata si era difeso dicendo di aver «fatto il proprio lavoro» e di «non avere nulla di cui scusarsi», nella seconda puntata ospita in studio il magistrato Alfonso Sabella, che è stato sostituto procuratore del pool antimafia di Palermo di Gian Carlo Caselli (oltre che assessore alla Legalità e Trasparenza del Comune di Roma nominato da Marino dopo lo scandalo di Mafia Capitale). «Devo fare outing, ero venuto con un’idea e l’ho cambiata dopo aver visto il filmato» ha detto Sabella. Che è tornato sulle polemiche seguite alle dichiarazioni di Leonardo Zappalà, e in particolare a quel «Falcone e Borsellino? Queste persone che hanno fatto queste scelte di vita le sanno le conseguenze. Come ci piace il dolce ci deve piacere anche l’amaro»: «Ero venuto qua per dirti che eri stato debole - ha commentato il magistrato rivolgendosi a Lucci - Però in riferimento alla storia era ampiamente sufficiente visto tutto quello che avevi detto prima a questo ragazzo».

«Non si può girare la testa dall’altra parte»Sabella ha spiegato che «è giusto raccontare questo mondo sommerso che esiste (il riferimento è ai neomelodici) e che arriva a milioni di visualizzazioni e che ha gli adolescenti tra i suoi fans più importanti». «Girare le spalle - ha aggiunto - e mettere la testa sotto la sabbia, non credo sia una buona soluzione. Io posso dire che facendo un paragone, quanto male ha fatto alla lotta alla mafia il negare l’esistenza della mafia? A Roma per tanti anni si è girata la testa dall’altra parte, non si è visto che a Roma le mafie stavano attecchendo e si stavano ingrassando a spese dei cittadini e della collettività poi ci si è resi conto all’improvviso quando c’è stato un funerale un po’ kitsch come quello dei Casamonica ma in realtà averlo negato non ha fatto bene a questa città». headtopics.com

Leggi di più: Corriere della Sera »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

Non è questione di mettere la testa sotto la sabbia, il punto è che se fai queste provocazioni, devi inserirle in un contesto educativo, altrimenti non è servizio pubblico. Non basta dire 'studia la storia', la devi illustrare. Realiti

Morra: «Salvini già convocato in commissione antimafia»Il presidente Nicola Morra (M5S): «Ora in Regione Sicilia chi diede concessioni dovrà dare risposte». La lettera per la convocazione del ministro inviata il 7 maggio. «Il rispetto istituzionale avrebbe richiesto una veloce risposta» Perché Salvini ha più pazienza di Giobbe! Fosse per me Morra e tutti i 5S avrebbero già finito la loro carriera di ottusi ed incapaci rompiciglioni

Dai tribunali alle imprese, le donne vittime di violenza non sono sole - Il Sole 24 OREQuali sono gli strumenti per le donne per difendersi dalla violenza domestica. Il ruolo dei centri antiviolenza e quello delle imprese spiegato...

Whirlpool: «Il sito di Napoli non chiude, si cerca una soluzione»L’azienda riconferma la centralità dell’Italia: «Mai disdetto l’accordo siglato». Il ministro dello Sviluppo minaccia la revoca degli incentivi e il blocco dei pagamenti ancora si parla di perdita di lavoro...il futuro è la delocalizzazione...oggi fai un lavoro,ogni anno hai dei creditiformativi obbligatori in aziende a scelta che ti permettono di essere assunto se vieni licenziato o vuoi cambiare lavoro.semplicezemplice bastavolerlo

Dimmi che fragranza scegli e scopri come sei - Glamour.itL’attrazione per alcune note olfattive può essere determinata da elementi caratteriali ben precisi. Primo piano sulla relazione tra profumi e personalità

Frozen 2 - Il segreto di Arendelle: il nuovo trailer ufficiale del sequel Disney - Glamour.itDopo aver annunciato il nuovo capitolo di Frozen con un teaser, ecco che arriva il trailer ufficiale di Frozen 2 – Il segreto di Arendelle, nei cinema italiani a novembre 2019. Nel sequel del film d’animazione Disney più visto di sempre, dai toni più dark e gotici del primo del 2013, le principesse ...

Il Consiglio dei ministri approva il decreto sicurezza bisSalvini: passo avanti verso la sicurezza del Paese. Multa dal 10 a 50mila euro per comandante, armatore e proprietario delle navi che non ottemperano alle richieste della Guardia di Finanza Abbiamo la spada di Damocle della proceduradinfrazione sulle spalle e sti scellerati approvano il decretosicurezzabis. Assurdo. Folle. Inspiegabile. La notizia è sul decreto sicurezza bis, due righe ad esso dedicate. Il resto non c'entra nulla. Se riuscite ad essere più precisi quando fate gli articoli, non sarebbe male