Greenpass

Greenpass

Il Fatto di Domani del 23 Luglio 2021 - Il Fatto Quotidiano

Covid, effetto #greenpass: corsa alle prenotazioni. Sul Fatto di domani com'è cambiato il virus tra l'estate 2020 e l'estate 2021

23/07/2021 21.31.00

Covid, effetto greenpass: corsa alle prenotazioni. Sul Fatto di domani com'è cambiato il virus tra l'estate 2020 e l'estate 2021

GIUSTIZIA, L’ESCAMOTAGE DI CARTABIA PER SFUGGIRE AL CSM. “La riforma è perfettibile ma va guardata nel suo insieme. Ci siamo concentrati su un singolo aspetto che è correggibile, ma è una riforma che cerca di intervenire su tutto il processo”. La ministra della Giustizia ha difeso con queste parole la sua riforma davanti al Congresso …

GIUSTIZIA, L’ESCAMOTAGE DI CARTABIA PER SFUGGIRE AL CSM.“La riforma è perfettibile ma va guardata nel suo insieme. Ci siamo concentrati su un singolo aspetto che è correggibile, ma è una riforma che cerca di intervenire su tutto il processo”. La ministra della Giustizia ha difeso con queste parole la sua riforma davanti al Congresso nazionale degli avvocati, stamattina. Sembra un commento generale, e invece è un indizio di una strategia per mettere al riparo la legge dalla bocciatura del Consiglio superiore della magistratura. Infatti, come abbiamo raccontato sul

Scossa sui vaccini: la corsa al green pass fa volare le prenotazioni nelle Regioni Covid, morto l'operatore sanitario Gabriele Gazzani: era fra i vaccinati del VaccineDay - Il Fatto Quotidiano Scuola, aumentano positivi e classi in Dad: le soluzioni proposte

Fatto, il Csm ieri ha espresso una prima bocciatura molto netta della riforma, giudicando che l’improcedibilità renderebbe impossibile chiudere molti processi. Ma Marta Cartabia ha fatto la sua contro-mossa. Il Csm avrebbe dovuto votare questo nel plenum del 28 luglio, però proprio ieri la ministra, che finora non aveva sollecitato alcun parere, ha chiesto al Consiglio una

valutazione su ogni norma. E il capo dello Stato Sergio Mattarella (che presiede il Csm) si è fatto portavoce della richiesta, chiedendo di “posticipare anche soltanto di pochi giorni l’iscrizione della pratica all’odg del plenum”. L’effetto è headtopics.com

ritardare il giudizio del Csm sulla riforma: la discussione non potrà avvenire prima di fine di luglio o inizio agosto. Per Eugenio Albamonte, pm di Roma è “singolare che proprio nel momento nel quale il ministro annuncia che la riforma del processo penale verrà votata con il voto di fiducia e sostanzialmente l’Aula sarà privata della possibilità di fare emendamenti, si impedisca o comunque si ritardi un parere del Csm che era già pronto e poteva essere votato velocemente, offrendo il contributo che il Csm istituzionalmente è tenuto a rendere al governo e al Parlamento su riforme che riguardano il funzionamento della giustizia”. Sul

Fatto di domanivi racconteremo le implicazioni di questa mossa e le prossime tappe della riforma.I MIGLIORI APRONO A “MIGLIORAMENTI” MA TIRANO DRITTO. TENSIONE NEI 5S.Sul fronte politico, la questione della giustizia ora è appesa a una parola: “miglioramenti”. Sono quelli a cui ieri Draghi e Cartabia si sono detti “molto aperti”, ma non si capisce a che punto e in che direzione. Il testo di riforma arriverà il 30 luglio alla Camera e, come annunciato, si voterà con la fiducia. Per le modifiche resta dunque meno di una settimana. Mentre il centrodestra tira dritto e ottiene che lunedì la Commissione giustizia della Camera discuta alcune sue proposte di estensione della legge, e mentre il Pd blinda la sua posizione a favore (“Credo che questa sia una occasione unica di superare 28 anni di scontri politici continui sulla giustizia. Mi affido a Draghi e Cartabia, che sono super partes”, ha detto il segretario Enrico Letta) per il M5s la situazione è molto complicata. La tensione tra le anime più intransigenti e quelle più inclini alla mediazione è palpabile all’interno del Movimento, tanto che oggi la ministra alle Politiche giovanili Fabiana Dadone è arrivata a dichiarare che

dalla qualità delle modifiche sarebbe dipeso l’appoggio 5s al governo Draghi, per poi precisare la posizione e dire che non intendeva minacciare dimissioni. C’è tensione anche nei gruppi parlamentari, e ora la palla passa a Giuseppe Conte (che si era già espresso contrario a creare “sacche di impunità”). Sul giornale di domani daremo conto delle evoluzioni di queste ore.

COVID, L’EFFETTO GREEN PASS RAVVIVA LA CAMPAGNA VACCINALE. Leggi di più: Il Fatto Quotidiano »

11 settembre: 20 anni che valgono un secolo

Le storie

Tutto da rifare Manovra subdola e scellerata che certifica la condizione dichiaratamente negativa dei tantissimi e autorevoli di primissimo piano dei “commentatori” della riforma “distruggi” cause e “agevola” delinquenti Cartabia. Gratteri, su tutti la boccia senza mezzi termini. Quello della riforma cartabria è un agguato alle istituzioni di stampo massonico-mafioso. La bomba messa sotto le istituzioni da questa infame legge va fermata a tutti i costi

Palle. La Ministra Cartabia ed il PdR hanno chiesto che il CSM votasse un parere che prendesse in considerazione l'intera legge e non solo la parte della improcedibilità. 💩 In alternativa, chi può restare quasi sempre a casa o isolato, e vedere poi come vanno i vaccini... Chi vuole provare provi. Sarebbe meglio un pochino meno pubblicità asfissiante a 360°, e se il Governo fosse meno autoritario, ma se fa parte dell'esercitazione/sperimentazione...

Suggerimento per Draghi: specificate che il vaccino 'non contiene olio di palma' e i gonzi faranno a botte per averlo. Mi fido del parere di gigliotti e del CSM la riforma non va bene... Favorisce i soliti mafiosi E' vergognoso che il csm abbia espresso un giudizio sulla riforma Cartabia, prima ancora che il ministero della giustizia chiedesse un parere ufficiale.

Ah, allora è vero che per svegliare la gente bisogna bastonarla, altrimenti non capiscono. Paura eh, di non poter più entrare nel vostro bar preferito, o ristorante o quello che sia? Fatto bbene. 'per la tua sicurezza' ..era la frase preferita dai nazisti. 'für ihre sicherheit'greenpass GreenpassObbligatorio

Il bikini si porta al contrario, la moda dell'estate 2021 che spopola su InstagramL'ultima tendenza dell'estate in fatto di costumi da bagno è pensata per le più estroverse meglio meglio Bikini Minded Warsaw drive style in convertible HE HE

Ho visto code k metri ke ma quanto mi fanno schifo i ciellini?!

Condono fiscale 2021, come funziona il saldo e stralcio delle cartelleLeggi su Sky TG24 l'articolo Condono fiscale 2021, come funziona il saldo e stralcio delle cartelle fino a 5mila euro Ho preso la mia prima multa da oltre 20 anni Ed è pure dubbia... Non la pago e aspetto un condono?

I dati dei vaccinati al 23 luglio 2021 - Il Sole 24 ORETutte le news sui vaccini giorno dopo giorno: per essere sempre aggiornati sul bilancio dei dati giornalieri delle dosi di vaccino somministrate, le...

Trivelle, il piano nazionale: nessuna stretta ai petrolieri - Il Fatto QuotidianoAvranno un bel da fare, fino a metà settembre, società civile e associazioni per leggere e fare osservazioni sul PiTesai, il piano che stabilisce in quali aree d’Italia si possa trivellare per gli idrocarburi. Pitesai sta per Piano per la transizione energetica sostenibile delle aree idonee: previsto per la prima volta nel decreto Semplificazioni del … Virdiesse mcfraddosio Avanti così! In un paese altamente sismico. La stoltezza umana la pietra slla sua estinzione. Virdiesse mcfraddosio Ma qualcuno ricorda che la verdissima Eni del SS carmelitano DEscalzi è vagamente appoggiata dallo Stato? 007Vincentxxx Virdiesse mcfraddosio Il governo sostenibile. Non è idrosolubile, ma ha un effetto che favorisce la peristalsi, nei democratici.

Tokyo 2021, la spedizione della pallavolo azzurra negli occhi dei veterani: da Zaytsev a Piano, i protagonisti alla ricerca del podio - Il Fatto QuotidianoLa pallavolo si gioca tutta con gli occhi. Per scoprirlo basta spiare un allenamento speciale: quello della nazionale italiana maschile di volley in preparazione al centro Giulio Onesti di Roma prima di partire per Tokyo, dove debutterà all’alba del 24 luglio contro il Canada (Polonia, Giappone, Iran e Venezuela le avversarie dei match successivi). Ivan …

Vado, per Cingolani è “un successo” - Il Fatto QuotidianoConvegno sulla “reindustrializzazione”. Al centro dell’incontro, organizzato dal gruppo Tirreno Power, c’è la presentazione dello studio “Uscita dal carbone e reindustrializzazione. Il caso di successo di Vado Ligure”. Ad aprire l’evento è un ospite d’eccezione: il ministro alla Transizione ecologica, Roberto Cingolani. Il “caso di successo” è una centrale a carbone che, negli anni scorsi, … MarcoGras Cingolani vorrebbe tornare al carbone, e costruire macchine cpl motore a scoppio. Più sono idioti più fanno carriera MarcoGras CingolEni MarcoGras Ammesso che un giorno le auto elettriche raggiungano standard di praticità paragonabili a quelle tradizionali, dove e come si produrrà l’energia per far circolare decine di milioni di auto al giorno, visto che per ogni ricarica batterie occorrono mediamente da 60 a 80 kW’?