Il dottor Mercola e la «sporca dozzina» che produce due terzi di tutta la disinformazione no-vax

«L’appello no-vax è un appello a morire»,

25/07/2021 17.09.00

Il dottor Mercola e la «sporca dozzina» che produce due terzi della disinformazione no-vax

«L’appello no-vax è un appello a morire»,

, aveva usatoespressioni altrettanto crude nei confronti di chi diffonde disinformazionesulle conseguenze del coronavirus e sull’efficacia dei vaccini. Il presidente americano se l’era presa, in particolare, con lereti sociali accusate di «uccidere la gente»

Scossa sui vaccini: la corsa al green pass fa volare le prenotazioni nelle Regioni Preside di Ferrara pubblica un post contro il green pass che rievoca Auschwitz. Il ministero avvia procedimento disciplinare - Il Fatto Quotidiano Covid, morto l'operatore sanitario Gabriele Gazzani: era fra i vaccinati del VaccineDay - Il Fatto Quotidiano

perché consentono alle informazioni false sul Covid e sulle cure di circolare liberamente sui loro canali.Sotto accusa, come al solito, soprattutto Facebookche veicola attraverso le sue diverse reti, da Instagram a WhatsApp, circa i tre quarti del traffico dei social media. È un fenomeno diffuso da tempo e ben noto,

rallentamento della campagna vaccinale Usaproprio quando le varianti più aggressive tornano a riempire gli ospedali e a mietere vittime quasi sempre (97%) nel popolo dei non vaccinati accresce l’allarme politico e sociale per il comportamento dei disinformatori e delle reti sociali che non bloccano i loro messaggi falsi. headtopics.com

Sotto i riflettori soprattutto la «sporca dozzina» delle12 persone fisiche che da sole hanno prodotto i due terzi dei contenuti falsi contro le immunizzazionifatti circolare negli Stati Uniti. Tra essi,al secondo posto come pericolosità, anche Robert Kennedy Jr, figlio di Bob Kennedy e nipote di JFK

, il presidente americano ucciso a Dallas. Ma, oltre agli ideologi del no-vax, tra i dodici ci sono anchemolti personaggi che hanno tratto profitto dal loro proselitismo antiscientifico, vendendo servizi di consulenza o prodotti di presunta medicina alternativa non testati, non autorizzati, a volte addirittura nocivi.

IlNew York Timesracconta la storia di Joseph Mercola, un medico osteopata di 67 anni che, conoltre tre milioni di follower sulle sue pagine di Facebook in inglese spagnolo e altre lingue, guida la classifica della. Per decenni Mercola, che denuncia un

patrimonio di oltre 100 milioni di dollari, ha diffusoveleni contro la medicina ufficiale propagandando e vendendo trattamenti alternativi non autorizzatie di efficacia non verificata: più volte denunciato e multato dagli enti di controllo federali, Mercola una volta ha anche patteggiato dando tre milioni di dollari di risarcimenti ai pazienti che aveva ingannato, oltre a pagare multe salate. headtopics.com

Scuola, aumentano positivi e classi in Dad: le soluzioni proposte L’Ordine dei medici «non riesce a radiare i medici no vax per un problema burocratico» La scuola alla prova del terzo anno di pandemia: in aula con il sogno di restarci

Tutto questo non gli ha impedito di tornare alla carica coi vaccini anti Covid: afebbraio li ha definiti una «frode medica», sostenendo che alterano il codice genetico trasformando l’organismo del vaccinato in una inarrestabile fabbrica di proteine virali. Tutto falso ma in poche ore il suo articolo è stato

tradotto in varie lingue, dallo spagnolo al polacco e visto centinaia di migliaia di volte su social media(Mercola ha an che 300 mila follower su Twitter e 400 mila su YouTube) avidi di traffico.Ma ora l’emergenza sanitaria può diventare latomba della totale libertà e irresponsabilità per i contenuti immessi in Rete

della quale il mondo dei media digitali ha goduto (a differenza del resto dell’editoria) fin dalla sua nascita grazie a una legge del 1996. Da anni si discute nell’opinione pubblica e in Congresso dellaopportunità di eliminare o drasticamente limitare la Section 230

di quella legge che all’alba dell’era digitale garantì totale immunità ad alcune imprese allora appena nate che, nel frattempo, sono diventati colossi onnipotenti.Giovedì lasenatrice democratica del Minnesota Amy Klobuchar, attivissima sul fronte antitrust con le sue proposte di legge per le quali si è sempre preoccupata di costruire un consenso bipartisan, headtopics.com

ha presentato in Senato un’altra norma in base alla quale (se approvata) piattaforme social come Facebook, Twitter e YouTube perderebbero la loro immunitàqualora non impedissero la diffusione sui loro canali di informazioni false su gravi emergenze sanitarie come il Covid-19. Questione comunque delicata dal punto di vista dell’intervento del governo perché spetterebbe al ministero della Sanità stabilire quali contenuti sono falsi e pericolosi per la salute pubblica de quali no. Certo, le reti sociali dovrebbero poi, comunque, essere giudicate dai tribunali. Ma perderebbero le protezioni attuali.

25 luglio 2021 (modifica il 25 luglio 2021 | 14:14) Leggi di più: Corriere della Sera »

Bianchi a Sky TG24: 'Le scuole riapriranno in sicurezza'. L'INTERVISTA

Leggi su Sky TG24 l'articolo Bianchi a Sky TG24: 'Le scuole riapriranno in sicurezza, ma non abbassare la guardia'

Basterebbe imporre il pagamento delle cure ai novax che contraggono il covid. Ne resterebbero pochissimi Kennedy è un senatore degli Stati Uniti. Ha fatto togliere il mercurio dai vaccini, è rispettato ed ammirato. Solo alcuni media e i social decidono che riporta falsità. Si rivolge al cdc, guarda il vaer ed è attento a solo dati veri e ufficiali. Vergognatevi giornaletto italico

Si la faccia dice tutto….. E mettere in pericolo la vita di altri. Mamma mia la sberla di ieri allora l'avete sentita fortissima CLAB2013 Merdola? Il dottor Merdola!!! Siete abbastanza malati voi del corriere

Il Fatto di Domani del 23 Luglio 2021 - Il Fatto QuotidianoGIUSTIZIA, L’ESCAMOTAGE DI CARTABIA PER SFUGGIRE AL CSM. “La riforma è perfettibile ma va guardata nel suo insieme. Ci siamo concentrati su un singolo aspetto che è correggibile, ma è una riforma che cerca di intervenire su tutto il processo”. La ministra della Giustizia ha difeso con queste parole la sua riforma davanti al Congresso … ma quanto mi fanno schifo i ciellini?! Ho visto code k metri ke 'per la tua sicurezza' ..era la frase preferita dai nazisti. 'für ihre sicherheit'greenpass GreenpassObbligatorio

Tokyo 2020, sei atleti azzurri in isolamento fiduciario dopo il contatto con il giornalista positivoIl Coni fa sapere che sono alcuni rappresentanti delle delegazioni di pugilato, tuffi e skateboard. Per gareggiare gli servirà un tampone molecolare negativo . I'm a blogger: Stolen, hidden games. Tokyo 2020 (21)

Perché il rame sta diventando il nuovo petrolioMentre i Grandi del Mondo riuniti a Napoli per il G20 discettano di un futuro rinnovabile, ecco i motivi per cui il rame, metallo dove passa tutta l’elettricità, potrebbe condizionare il futuro

Conte resiste: modifiche per convincere Draghi e tenere compatto il M5S - Il Fatto QuotidianoL’avvocato che diventerà capo ha una montagna da scalare e si sapeva, quel monte si chiama Mario Draghi. Eppure Giuseppe Conte vuole insistere sulle sue proposte per sminare la controriforma Cartabia. Anche se Palazzo Chigi ha eretto un primo muro, quello del voto di fiducia, l’ex premier proverà a tenere il punto, “perché i nostri … Capo de che ? Ma non è già capo ... decidetevi a proposito chissà se ha fatto il vaccino covid Resiste per stare attaccato al potere che gli hanno dato i pentagrulloni 😂😂😂

Giustizia, disciplina d’emergenza per tutto il 2021 - Il testo del decretoVideoudienze e trattazione scritta sino a fine anno La separazione delle carriere tra pm e giudici è essenziale per riformare sul serio la giustizia! La grande paura dei PM di grido e ci fosse la separazione delle carriere!!

“L’altra Terra”, il corto green dei ragazzi di Giffoni - Il Sole 24 OREDomenica 25 luglio al Giffoni Film Festival sarà presentato in anteprima “L'altra Terra”, il cortometraggio di Daniele Pignatelli coprodotto dalla... i giovani sono tutti green, gli iphone crescono sugli alberi