Il Consiglio di Stato salva l’Ilva. Ma ignora i dati del ministero - Il Fatto Quotidiano

Il Consiglio di Stato salva l'Ilva: Acciaierie Italia - joint venture tra Mittal e la pubblica Invitalia - può continuare a produrre. La palla ora è in mano al governo, ma ambientalisti e Comune sperano nella Corte dei diritti Ue

24/06/2021 12.46.00

Il Consiglio di Stato salva l'Ilva: Acciaierie Italia - joint venture tra Mittal e la pubblica Invitalia - può continuare a produrre. La palla ora è in mano al governo, ma ambientalisti e Comune sperano nella Corte dei diritti Ue

L’area a caldo dell’ex Ilva di Taranto resta in funzione. I giudici del Consiglio di Stato hanno annullato l’ordinanza del sindaco Rinaldo Melucci che imponeva il fermo degli impianti perché ritenuti, a distanza di 9 anni dal loro sequestro, ancora fonte di pericolo per la salute degli abitanti del capoluogo ionico. La sentenza, cui era …

150 commenti alla settimanaTermini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5) Leggi di più: Il Fatto Quotidiano »

Green pass, Federfarma Roma: 'Boom richieste, non siamo stamperie'

Leggi su Sky TG24 l'articolo Green Pass, boom di richieste nelle farmacie. Federfarma Roma: 'Ormai siamo stamperie'

Rincara sull'Ilva ( la dose. ) Tranquilli, non riuscirete a ridurre il Paese alla decrescita felice tanto auspicata.

Ex Ilva continuerà a produrre: il Consiglio di Stato cancella lo stopAnnullata la sentenza del Tar di Lecce che aveva ordinato lo spegnimento degli impianti dell’area a caldo perché inquinanti. Ma per il Consiglio di Stato «il potere di ordinanza non risulta suffragato da un’adeguata istruttoria e risulta viziato da contraddittorietà»

Ddl Zan, Draghi : 'Il nostro è uno Stato laico, il parlamento è libero'Il premier interviene in Senato sulla questione della legge contro l'omofobia e le critiche del Vaticano: 'Cito una sentenza della Corte Costituzionale: 'La laicità non è indifferenza dello Stato rispetto al fenomeno religioso, è tutela del pluralismo e della diversità'' Eh apposta... Così come anche i cattolici hanno il diritto di dire la loro, e anche chi è laico ed è costretto a ricorrere al Papa per vedere rispettato il diritto al dissenso. Su stravolgimento della nostra vita in base a vero e proprio delirio! Ripigliatevi!

TechTalk con il ministro Enrico Giovannini: il futuro della mobilità e il nostro come PaeseLa puntata del 23 giugno 2021 con Riccardo Luna, direttore di Italian Tech, e Maurizio Molinari, direttore di Repubblica

Draghi al Senato per le comunicazioni sul Consiglio europeo - Il Sole 24 OREDopo la Camera le comunicazioni del presidente del Consiglio Draghi sul Consiglio Ue del 24 e 25 giugno sono previste alle ore 15 al Senato. A...

Addio esame di Stato: arriva il sì della Camera alle lauree abilitanti. Il ministro Messa: “La prima riforma per il Pnrr”Il testo fa coincidere, di fatto, l’esame di laurea con quello di Stato. Com’è già accaduto con Medicina durante l’emergenza coronavirus ...per quale motivo Medicina sì, Giurisprudenza no? ...vabbè Io vorrei capire questa attenzione per i geometri, e non per le/i laureate/i in servizio sociale. Perché per questa categoria, non si è deciso di semplificare e abolire l'esame di stato?

Il sansalvatorese Campagna e il novese Lovazzano allo slalom Bubbio-CassinascoDomenica i due piloti in classi differenti nella competizione astigiana