I genitori di Regeni: “Fallimentare l’incontro con i pm egiziani”

Nessun passo avanti nel confronto in video tra i magistrati del Cairo e quelli romani. I Familiari del giovane: “Richiamare l’ambasciatore è l’unica strada percorribile per salvare la dignità di questo Paese”

01/07/2020 23.37.00

Nessun passo avanti nel confronto in video tra i magistrati del Cairo e quelli romani. I Familiari del giovane: “Richiamare l’ambasciatore è l’unica strada percorribile per salvare la dignità di questo Paese”.

Nessun passo avanti nel confronto in video tra i magistrati del Cairo e quelli romani. I Familiari del giovane: “Richiamare l’ambasciatore è l’unica strada percorribile per salvare la dignità di questo Paese”

18:07ROMA. È stato un incontro che lascia l'amaro in bocca quello in videoconferenza tra i pm di Roma e gli omologhi egiziani sul caso Regeni, il giovane friulano ucciso nel 2016 in Egitto. Nessuna risposta, infatti, è stata data al procuratore di Roma, Michele Prestipino e al pm, Sergio Colaiocco, alle domande tutto sommato semplici, contenute nella rogatoria inviata ad aprile nello scorso anno che permetterebbero però alla procura di Roma di processare i cinque agenti della National security indagati per il sequestro di Giulio. La procura di Roma, si legge in un comunicato dei magistrati, ha “insistito sulla necessità di avere riscontro concreto, in tempi brevi, alla rogatoria avanzata nell’aprile del 2019 ed in particolare in ordine all’elezione di domicilio da parte degli indagati, alla presenza e alle dichiarazioni rese da uno degli indagati in Kenya nell’agosto del 2017”. Una risposta che allo stato ancora non è arrivata dall'Egitto, perché la rogatoria sarebbe in fase di studio.

Etna, nuova eruzione: la sera illuminata dalle fontane di lava «Se si può andare al ristorante, si può tornare in ufficio»: perché le parole del Ceo di Morgan Stanley sono solo la punta dell'iceberg Scontro Orban-Ue: il premier ungherese vuole depotenziare la plenaria di Strasburgo

Chi era Giulio Regeni, il ricercatore ucciso a Il Cairo“Il procuratore generale egiziano ha assicurato – si legge ancora nella nota inviata al termine dell’incontro avvenuto in video conferenza – che sulla base del principio di reciprocità le richieste avanzate dalla procura di Roma sono allo studio per la formulazione delle relative risposte”. Una comunicazione che ha lasciato di sasso i genitori di Regeni, Paola e Claudio. "A leggere il comunicato della procura di Roma è evidente che l’incontro virtuale di oggi con la procura egiziana è stato fallimentare". Affermano a loro volta in una nota i genitori del ricercatore friulano, difesi dall'avvocato Alessandra Ballerini.

"Gli egiziani non hanno fornito una sola risposta alla rogatoria italiana sebbene siano passati ormai 14 mesi dalle richieste dei nostri magistrati", spiegano e aggiungono: "e addirittura si sono permessi di formulare istanze investigative sull’attività di Giulio in Egitto. Istanze che oggi, dopo quattro anni e mezzo dalla sua uccisione, senza che nessuna indagine sugli assassini e sui loro mandanti sia stata seriamente svolta al Cairo, suona offensiva e provocatoria". Per questo, secondo i genitori della vittima, sarebbe necessario richiamare l'ambasciatore. "oggi questa è l’unica strada percorribile. Non solo per ottenere giustizia per Giulio e tutti gli altri Giuli, ma per salvare la dignità del nostro paese e di chi lo governa", spiegano Paola Deffendi e Claudio Regeni.  headtopics.com

©RIPRODUZIONE RISERVATAI perché dei nostri lettori“Un’informazione seria, libera, competente e autorevolecome quella de La Stampa merita un abbonamento.FrancescoI perché dei nostri lettori“Perché La Stampa è il quotidiano su cui ho imparato a leggere. La famiglia di mia mamma era di Torino. Una copia era sul tavolo, tutti i giorni.

Per me La Stampa è casa.PaolaI perché dei nostri lettori“informa senza distorcere i fatti, perché nella suasa prendere posizione autonoma anche a costo di andare contro corrente.FabrizioI perché dei nostri lettori“Da 50 anni sono un lettore de La Stampa. È il quotidiano che apprezzo perché è

equilibrato nei commenti, ha editoriali interessanti, giornalisti competenti Leggi di più: La Stampa »

Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona. VIDEO - Sky TG24

Guarda Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona su Sky Video - Sky TG24

Se fosse andato a far servizio Alla Croce rossa sarebbe ancora al mondo. Basta rompere i zebedei, cosa volete che vi dicano i.giudici Egiziani? Smettetela Che idiozia. Io schiererei anche la flotta, a scopo intimidatorio ! No. L'Italia ha invocato il principio di ragion di Stato su Ustica. E giustamente. La stessa cosa può fare l'Egitto.

🚮

Mazzola e l'incontro con Padre Pio: 'Era il 1965 e ci predisse lo scudetto dell'Inter' - Il Fatto Quotidiano“Ho incontrato Padre Pio una volta, nel 1965 e l’incontro è stato uno dei momenti più incredibili della mia carriera. E ancora adesso quando lo ricordo mi lascia senza parole“. Così Sandro Mazzola, uno dei più grandi campioni dell’Inter e del calcio italiano, ricorda, in un’intervista esclusiva al settimanale Chi, in edicola da oggi mercoledì … Eh si...le cose importanti.. Storie secolari.. Povero Padre Pio! Fu l'inizio del Totonero.

Autostrade in Liguria, De Micheli: «Entro 10 luglio 2 corsie su tutta la rete». Sulla Milano-Genova 16 km di codaDopo l’incontro al ministero controlli semplificati sulla rete, ma restano ancora 147 gallerie da controllare (solo di notte). Problemi almeno fino al 10 luglio userà la magia del fare, come mago merlino? ... intanto ora fatti coda..su tutte le Autostrade che portano e partono dalla Liguria e stracode sulle ...strade cittadine .. nel ponente un disastro pieno....e completo.. “ma di cosa stiamo parlando”?Ci siamo rotto🤐🤐

Adàle quattro anni dopo, stessa voce e stesso vestitoShow della cantante su Instagram con l’abito di Chloe sfoggiato al festival di Glastonbury 2016 Adale Adala là Consumo etico

Meno male che c'è «Reazione a Catena» - VanityFair.it«Reazione a Catena», lo storico quiz estivo di Raiuno, torna con degli accorgimenti per garantire la sicurezza dei concorrenti e con il sorriso sempreverde di Marco Liorni, che trasmette calore e famigliarità

Vuoi allenarti a casa? Con questi esercizi alleni tutto il corpo in 20 minuti e azzeri la noiaLibera le endorfine con un po' di esercizio!

I vestiti estivi a fiori più belli online per avere subito il look da manuale di Ashley RobertsLe stampe a fiorellini con il giubbotto di jeans sono very 90's e noi...super cuory!