Corsi Guida, Riad

I corsi di guida per donne saudite: si assumono istruttrici italiane (ben pagate)

I corsi di guida per donne saudite: si assumono istruttrici italiane (ben pagate)

05/02/2021 15.03.00
Corsi Guida, Riad, İtalia, Unasca

I corsi di guida per donne saudite: si assumono istruttrici italiane (ben pagate)

Lo stipendio è di 4500 dollari al mese: l'Unione Nazionale Autoscuole e Studi di consulenza automobilistica cerca volontarie per insegnare a Riad

EmailPatente di emancipazione per le donne saudite con l'aiuto delle istruttrici di guida italiane: l’Unasca, associazione di categoria che raggruppa autoscuole e studi di consulenza automobilistica, sta reclutando istruttrici di guida per contribuire all’inserimento delle donne saudite nel mondo del lavoro.

'Certi amori non finiscono', Zeman torna a Foggia - Calcio «Se si può andare al ristorante, si può tornare in ufficio»: perché le parole del Ceo di Morgan Stanley sono solo la punta dell'iceberg La guardia del corpo di Diana è il nuovo responsabile della sicurezza di Astrazeneca

Un bella opportunità dal punto di vista economico,visto che lo stipendio offerto per insegnare a Riad alle istruttrici con cinque anni di esperienza è di 4.500 dollari al mese- con spese di viaggio e alloggio a carico degli organizzatori- ma soprattutto un’ occasione importante per aiutare un Paese come l’Arabia Saudita in cui solo da un paio di anni le donne hanno la possibilità di conseguire la patente. «Il Paese sta vivendo una transizione storica e le donne sono chiamate a dare il loro contributo nella formazione alla guida- spiega Manuel Picardi, Segretario generale della Federazione delle autoscuole europee e delegato Unasca- è una buona opportunità economica per le istruttrici italiane che vogliano mettersi in gioco, ,a soprattutto si ha l'occasione di contribuire all'accelerazione del processo di emancipazione delle donne saudite».

Le prime istruttrici di guida europee che partecipano al progettoarrivano da Francia e Olanda, e l’iniziativa nasce dalla collaborazione tra Unasca, Gdc (Global driving standards certification) e Eywa (Consultancy services): al momento la ricerca è indirizzata verso insegnanti donna, dal momento che il loro coinvolgimento in questo momento storico è determinante per la buona riuscita del progetto, ma più avanti il reclutamento potrebbe essere esteso ad istruttori uomini. headtopics.com

Le istruttrici italiane seguono un percorso di formazioneche coinvolge anche l’Università Sacro Cuore di Milano. «C’è molta psicologia nei format che abbiamo preparato, poiché crediamo che i formatori di oggi debbano avere diverse competenze trasversali, che passino attraverso la comprensione dei bisogni dell’individuo - dice Paolo Perego, dell'Unità di Ricerca di Psicologia del Traffico dell'Università Sacro Cuore di Milano, e supervisore delle Master Trainer nella spedizione in Arabia Saudita —. Siamo fieri di poter contribuire all'emancipazione delle donne saudite, e confidiamo nella partecipazione di numerose istruttrici italiane che vogliano far apprezzare proprie alle donne saudite i lati positivi di questo splendido mestiere».

5 febbraio 2021 (modifica il 5 febbraio 2021 | 11:48) Leggi di più: Corriere della Sera »

Funivia Mottarone: incidente ripreso in video da telecamere sicurezza

Leggi su Sky TG24 l'articolo Funivia Mottarone: incidente ripreso in un video dalle telecamere di sicurezza

Pur di non parlare male della schifosa mossa di Renzi vi inventate questi articoli penosi, mamma mia come state andando in basso, oltre ogni livello di decenza. L'Arabia è una monarchia senza la minima libertà, sfruttamento della mano d'opera vergognosa. Contenti voi... Ohh ciarly di rigano guarda che bella foto del 'rinascimento arabo'! Li mortacci tua!

Ecco, riabilitate anche l'Arabia adesso Se siete i piddini che dite di essere, dovreste condannare questa discriminazione. Ma ovviamente starete zitti perché siete dei pagliacci. Donna italiana, non sei pronta a mollare casa e famiglia e andare a fare scuola guida in Arabia Saudita? Allora dillo che non vuoi lavorare...

Short-rent, online tutti i corsi per diventare professionistiIn attesa che il turismo riparta, in rete sono numerose le iniziative di formazione sul tema della ricettività extra alberghiera, capaci di andare incontro a tutte le tasche, ai principianti e ai diversi livelli di professionalità raggiunta

La risposta delle scuole di moda alla crisi: nuovi corsi, profili e didattica ibridaGli istituti italiani di moda e design continuano ad attrarre giovani studenti stranieri: si punta sulla didattica a distanza e su nuovi corsi su misura per i futuri professionisti

MV Agusta: presentata la nuova livrea della F2 di Corsi, Baldassarri e MarconI primi test dell’anno saranno in Spagna, per poi trasferirsi in Qatar per altre prove e la prima gara della stagione, in programma il 28 marzo

Videogiochi, Digital Bros Game Academy lancia i corsi onlineSi tratta di corsi di formazione online dedicati a chi vuole acquisire le competenze necessarie per lavorare in questi settori.

Negli atenei chiusi per Covid boom di corsi online gratuitiCon la chiusura fisica delle università gli studenti iscritti nel mondo ai progetti Mooc raddoppiano a 180 milioni.Federico II di Napoli leader in Europa Perché non usano le cinture sollevando i pesi