Dzeko, Dzeko, Fascia Capitano

Dzeko, Dzeko

I 5 giorni di Dzeko, tra silenzi e calciomercato. La sua Roma non c'è già più

Il silenzio di #Dzeko, la sua #Roma che non c'è più. Il suo mondo evaporato in pochi giorni

27/01/2021 16.34.00

Il silenzio di Dzeko , la sua Roma che non c'è più. Il suo mondo evaporato in pochi giorni

Amato, coccolato, primo capitano non romano dal 1998. Ora è silenzio intorno a lui e il futuro è in bilico. Rapporti al minimo con Fonseca e lo staff, difficile che oggi si alleni con la squadra e in attesa di sviluppi di mercato l’ipotesi è che resti ma senza gradi

27 gennaio- MilanoSe la situazione con la Roma non fosse quella che è, la vita a casa Dzeko sarebbe normalissima. I bambini vanno a scuola, la piccola di casa sta con la mamma, Edin va a Trigoria e rientra. Insomma, tutto come prima. Ma nulla è come prima. Perché l’attaccante bosniaco non immaginava che la situazione precipitasse così nel giro di pochi giorni.

Renzi e l'Arabia, interrogazione di Fratoianni (Si): 'Inopportuno che riceva soldi da Paese estero. Serve norma sul conflitto d'interessi' - Il Fatto Quotidiano Sanremo 2021, Achille Lauro piume rosa e lacrime di sangue: 'Sono peccato e peccatore' Sanremo 2021, l'appello di Amadeus per la liberazione di Patrick Zaki: in tanti apprezzano sui social

Silenzio—  E per questo si è chiuso nel più stretto silenzio: la moglie, il suo nuovo procuratore Alessandro Lucci, qualche amico fidato (più bosniaco che italiano) e poco altro. Anche nel quartiere di Casal Palocco, dove abita, si vede in giro meno del solito. Con i compagni il rapporto rimane stretto, Pellegrini è per lui un confidente e un amico (Lorenzo negli ultimi giorni è andato spesso a casa sua), Mirante è un altro dei pochi con cui si confida. Con Fonseca e, soprattutto, il suo staff è invece ai minimi storici. Oggi la Roma si allenerà alle 15: non è previsto che Dzeko si alleni in gruppo, al momento. Così come non è previsto un nuovo faccia a faccia con Ryan Friedkin o con Pingo. Su questo però a Trigoria tutti mantengono il riserbo: primo perché il vicepresidente è molto riservato, secondo perché la situazione è complicata.

Leggi di più: LaGazzettadelloSport »

Un anno di Covid

Dai primi casi alla corsa per i vaccini, la sfida della pandemia in Italia e le storie di chi lotta contro il coronavirus

Va bè dai stile PAPU Tutto passa la Roma resta .