Gwyneth Paltrow, dopo la candela alla vagina arriva la vulva T-shirt - VanityFair.it

Provocatoria, sì, ma per una buona causa

31/01/2020 20.00.00

Provocatoria, sì, ma per una buona causa

La visionaria imprenditrice ha lanciato un nuovo prodotto a prova di controversia: una maglietta che celebra i genitali femminili. Provocatoria, sì, ma per una buona causa

Essia SahliPrima è arrivatala candela al – presunto – profumo di vagina, e ora è arrivato il momento della vulva T-shirt. Gwyneth Paltrow, dopo le numerose critiche e il sold out dell’ultimo, stravagante prodotto lanciato sull’e-commerce diGoop

Viva l’Italia inginocchiata (a metà): siamo sempre il Paese delle mezze misure Olimpiadi Tokyo, Laurel Hubbard prima atleta transgender a partecipare Università: Bocconi sesta al mondo tra i migliori corsi di finanza

, è tornata a esorcizzare i taboo riguardanti la sfera sessuale con un nuovo, dissacrante prodotto: la maglietta, che riporta la scritta «It’s only a vulva», ovvero «È solo una vulva», fa parte di un’edizione speciale appena svelata dall’attrice, che celebra la sua serie Netflix

Goop Lab.Uno show che affronta, in linea con lo spirito della Paltrow, una lunga serie di argomenti controversi riguardanti la sfera del benessere.Ognuna delle nuove magliette si riferisce a un tema specifico, dalle dietepegan, dette anche paleo-vegane, alle docce fredde, in riferimento ai loro benefici multipli. Delle T-shirt ultra-minimaliste, bianche con scritta nera, al costo di 60 euro l’una. Se vi sembra un prezzo eccessivo per una semplicissima maglia basic, sappiate però che il progetto nasce per una buona causa: headtopics.com

tutti i proventi delle vendite andranno infatti devoluti in aiuto all’Australia, che si trova a fronteggiare innumerevoli danni per via dei recenti incendi boschivi, che hanno visto 25 vittime e la morte di oltre 1 miliardo di animali nativi.La vulva T-shirt riprende e rimarca

l’implicita e dilagante vergogna che ancora investe i corpi femminili, utilizzando l’arma dell’ironia per portare a un nuovo grado di consapevolezza e, soprattutto, ricordare a ogni donna che l’auto-determinazione passa anche attraverso l’accettazione e la celebrazione del proprio corpo in ogni sua parte. Con un’attenzione particolare all’«origine del mondo».

Leggi di più: Vanity Fair Italia »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

Harry e Meghan, la vita dopo la Megxit inizia da una campagna benefica - VanityFair.itI Sussex via Instagram fanno sapere di sostenere la campagna a supporto della salute mentale di una società canadese. Potrebbe essere il loro nuovo modo di portare avanti le cause che hanno a cuore e diventare contemporaneamente «finanziariamente indipendenti»

La festa dell'amore degli Uffizi: il 31 gennaio è la Festa dei Doni - VanityFair.itÈ l’evento organizzato per la ricorrenza del matrimonio del 1503 di Agnolo e Maddalena Doni (a cui Michelangelo e Raffaello dedicarono due capolavori). Apertura fino alle 21, le coppie entrano pagando un solo biglietto, visite guidate a tema tra i capolavori dell'arte

Se il Coronavirus arriva su WhatsApp: occhio alle bufale - VanityFair.itDue audio raccontano di un cittadino cinese ricoverato all'ospedale di Lecce: nulla di più falso. Altri messaggi fasulli puntano a negozi e attività cinesi. Tutto quello che non devi cliccare in chat

Gwen Stefani prima e dopo, l'evoluzione del suo beauty look - VanityFair.itLa cantante, 50 anni, sugli ultimi red carpet sembrava ringiovanita. Sarà tutto merito del trucco anti-age? Nella gallery tutti i suoi beauty look più iconici dagli anni Novanta a oggi

Le prime parole di Vanessa Bryant: «È impossibile immaginare la vita senza di loro» - VanityFair.itIl dolore della moglie del campione NBA Kobe, che ha perso la vita insieme alla figlia 13enne Gigi nello schianto del suo elicottero in California: «L’unico conforto mi arriva dal sapere che entrambi sapevano di essere amati in maniera davvero profonda»

Archie e i cugini, la differenza sta nel guardaroba - VanityFair.itBaby Archie è già una piccola icona fashion, e il suo guardaroba è pieno zeppo di messaggi. Tra marchi sostenibili e attività di charity, è questo che lo rende diverso dai suoi regali cuginetti George & Co.