Mitchell, Accusato, John Bruce Jessen, Cia

Mitchell, Accusato

Guantanamo, vanno a processo (ma da testimoni) gli psicologi Usa che inventarono il waterboarding

Vanno a processo (da testimoni) gli psicologi del waterboarding

22/01/2020 02.44.00

Vanno a processo (da testimoni) gli psicologi del waterboarding

Torture sui detenuti. Mitchell e Jessen hanno ricevuto dalla Cia 81 milioni di dollari

Sia Mitchell che Jessen sono stati chiamati a Gitmoa spiegare sulla base di quali tecniche hanno estorto le informazioni agli imputati. Poi il giudice dovrà decidere se quelle confessioni siano ammissibili o meno. Una responsabilità pesante dato che tutti gli accusati rischiano la pena di morte. Ma anche perché con Mohamed e gli altri nei

Euro 2020, malore per Eriksen durante Danimarca-Finlandia Eriksen si accascia: è a terra privo di sensi, compagni in lacrime. Diversi massaggi cardiaci Euro 2020, Danimarca-Finlandia finisce 0-1. Belgio-Russia 3-0

black sitedella Cia non hanno usato solo l’acqua. Li hanno rinchiusi in scatole piene di scarafaggi, li hanno appesi al muro con ganci e corde, li hanno tenuti svegli per ore con la musica ad alto volume e hanno praticato loro l’alimentazione rettale.

Indietro veloce di 45 anni. Mitchell è un esperto di esplosividell’areonautica che ha conseguito un master in psicologia. Viene dalla Florida, famiglia povera. Negli anni ‘80, dopo aver conseguito un dottorato, inizia ad addestrare gli istruttori del Sere (Survival, Evasion, Resistance and Escape), programma di resistenza creato dall’areonautica Usa negli anni ‘60. L’obiettivo è evitare quanto successo durante la guerra di Corea, ossia caduti nelle mani del nemico, subiscano il lavaggio del cervello e rivelino informazioni. All’epoca il sistema per evitarlo è «semplice»: i militari vengono sottoposti alle medesime tecniche di tortura inventate dai cinesi. Le stesse che hanno subito Mohamed e soci. «Sapevi che non saresti morto, solo perché era un corso», ha raccontato un allievo. headtopics.com

Dopo qualche anno, al programma Sere si unisce anche Jessen. È cresciuto in una fattoria di patate in Idaho. Come Mitchell è mormone. Il suo curriculum in psicologia non è più lungo di una paginetta. I due diventano amici. Escursioni in montagna, viaggi. Fino alla pensione.

Poi, nel 2002 arriva l’occasione che la «mormon mafia», come li chiamano i colleghi, stanno aspettando. Per ilNew York Times, ad un incontro a Filadelfia Mitchell mostra particolare apprezzamento per gli studi di Martin Seligman sull’«impotenza appresa». Lo psicologo statunitense aveva scoperto che un animale sottoposto ripetutamente a una scossa elettrica, una volta messo nelle condizioni di poter fuggire dalla gabbia non lo faceva.

Affascinati dall’idea, i due psicologi prima fondanouna società. Il loro «core business» diventano le «tecniche di interrogatorio rinforzato». Tradotto nella lingua dei giusti: torture. Poi in aprile arriva l’affare. Uno dei luogotenenti di Al Qaeda più importanti, Abu Zubaydah, viene catturato in Pakistan. È ferito. Viene curato e mantenuto in vita. L’Fbi riesce a farlo parlare usando tecniche basate sulla costruzione di un rapporto di fiducia. Un successo, dunque. Ma per la Cia si tratta di uno smacco. L’ordine dell’allora direttore Tenent è: «Facciamolo noi e facciamolo meglio». Ed è qui che entrano in gioco Mitchell e Jessen. Per le loro consulenze all’inizio ricevono 1.800 al giorno al giorno. Poi incassano 81 milioni di dollari, prima che il loro contratto venga rescisso nel 2009. In alcuni casi — secondo quanto confermato anche dal rapporto Rapporto del Comitato di sorveglianza sul’intelligence del Senato — i due partecipano direttamente agli interrogatori, pur non sapendo una parola di arabo e non avendo alcuna conoscenza di Al Qaeda.

Eppure Jessen e Mitchell sono ancora lì fuori, seduti sul banco dei testimoni, non su quello degli imputati. Vanno in kayak e amano ancora fare trekking insieme. Mitchell poi va in giro dicendo ai giornalisti di essere diventato ateo e di essere un sostenitore di Amnesty International. headtopics.com

Cts raccomanda Pfizer e Moderna per la seconda dose, Astrazeneca agli over 60 - Salute & Benessere Il doppio livello di Matteo Salvini: il sostegno al premier e le accuse in stile No vax Pescatore: 'Inghiottito da una balena. Ho pensato che sarei morto'

21 gennaio 2020 (modifica il 21 gennaio 2020 | 22:40) Leggi di più: Corriere della Sera »

Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona. VIDEO - Sky TG24

Guarda Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona su Sky Video - Sky TG24

Negli Usa la Nhtsa potrebbe aprire un’indagine su 500mila TeslaLa National Highway Traffic Safety Administration statunitense ha deciso di esaminare la richiesta di apertura di un'indagine su 500mila auto Tesla oggetto... Comprando delle utilitarie non correrebbero il rischio di forti accelerazioni. So forti sti americani!

Se il prossimo presidente Usa sarà donna, sarà una di questeVita e miracoli social-i di Elizabeth Warren e Amy Klobuchar, le due senatrici indicate dal New York Times come migliori presidenti possibili alle elezioni del 3 novembre 2020.

Iraq: lanciati tre razzi, due cadono vicino all'ambasciata Usa | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Iraq: lanciati tre razzi, due cadono vicino all'ambasciata Usa | Sky TG24 Adios. sonoleventi Quanti km vicino? Proseguono le prove!

Usa, per l'impeachment a Trump accusa e difesa avranno solo due giorniLa risoluzione: 16 ore di domande, quindi si discuterà se citare testimoni. Sondaggio Cnn: il 51% degli americani per la destituzione del presidente Che cos'è Ua?

Davos, Trump rivendica la ripresa economica negli Usa e attacca: “Basta allarmi sul clima” - La StampaIl presidente americano ironizza sull’Europa e i tassi negativi e parla di «fine dello scetticismo verso il nostro Paese. Le aziende sono tornate a investire, fate come noi» Importante è che gli interventi su un problema così importante oggigiorno siano esenti da speculazione e manipolazione.

A Davos un Trump «pacifista» che pensa solo alle elezioni UsaNiente guerre con l’Iran né altrove, ma fine dell’importazione di petrolio «da nazioni ostili». Sondaggi elettorali a favore, boom economico, pace esterna: ecco come sarà l’anno di Trump fare giornalismo seriamente e far notare che i dati snocciolati sono totalmente falsi non sarebbe male! pure il corrieredellasera pure voi a navigare nella mediocrità!