Grillo e Conte: incontro “a sorpresa” al convegno sul Metaverso tra abbracci e stilettate

28/06/2022 23:15:00

Grillo e Conte: incontro “a sorpresa” al convegno sul Metaverso tra abbracci e stilettate

Grillo e Conte: incontro “a sorpresa” al convegno sul Metaverso tra abbracci e stilettate

Chiusi per dieci minuti in una sala appartata, poi inizia lo show del fondatore del Movimento

28 Giugno 2022 alle 21:422 minuti di letturaNel Metaverso Beppe Grillo e Giuseppe Conte si abbracciano, scherzano e ridono, sembra si vogliano bene. Quando il fondatore del Movimento 5 stelle appare a sorpresa tra le colonne del Tempio di Adriano, dove è in corso il convegno intitolato “La Politica nel Metaverso. Tecnologia e Ambiente per progettare il futuro”, il presidente gli va incontro: si stringono forte, in modo plateale, davanti a tutti. Le foto e i video dell’incontro saranno prontamente diffuse dallo staff comunicazione M5s, in modo che tutti possano vederli uniti, sereni, in sintonia. Altro che divergenze sul tetto dei due mandati per i parlamentari o sulla deroga per far candidare Giancarlo Cancelleri alle regionali in Sicilia. Ma è di questo che parlano Grillo e Conte, chiusi per dieci minuti in una sala appartata, che, però, ha le porte in vetro: in tanti smettono di seguire il convegno e sbirciano loro.

Leggi di più:
La Stampa »

Grillo è uno Zelesky non riuscito Pagano bene i Soros Misellus (Conte) et Ridiculus (Grillo) 😁😁😁😁😁😁 Potrebbero fare il metàpartito il convegno sul Metaverso? Non commento per decenza. Certo che “ miagolare “ con Grillo fa cadere Conte in basso ..

M5S: Conte convoca il Consiglio nazionale, partecipa anche GrilloLeggi su Sky TG24 l'articolo M5S: Conte convoca il Consiglio nazionale, partecipa anche Grillo Conte. Convochi il consiglio, sei rimasti tu e il comico . Sparite Le balle della guerra : la Russia riva 400 tonnellate di grano . Due conti 400!t = 4000 qt a 50 € al qt sono 200.000 € …… minchia che furto delle balle

Conte a colloquio da Grillo: sul tavolo la decisione sulla regola del secondo mandatoM5s, Beppe Grillo a Roma: il primo colloquio è con Conte. Sul tavolo l’ipotesi di una deroga al limite del secondo mandato Io non ho più parole per definirli, ormai sono una parodia. Adesso che Di Maio se ne è andato, meglio sarebbe rivalutare una regola a mio avviso stupida. E cmq col voto degli iscritti non per una decisione dall'alto

M5S, sfogo di Azzolina 'Tra Conte e Grillo scontri continui'L’ex ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina: 'Adesso va risolto il nodo del doppio mandato e lì si vedrà davvero se il M5S ce la farà a sopravvivere'. che vada a zappare la terra questa inqualificabile becera Parla quella che è uscita dal M5S, magari anche per quello Questi hanno già deciso, solo che agli elettori grillini non lo devono far sapere🤣🤣🤣🤣

M5s, Conte incontra Grillo a Roma dopo la scissione di Di MaioLeggi su Sky TG24 l'articolo M5s, Conte incontra Grillo a Roma dopo la scissione di Di Maio Si sono limonati? Il capo comico è il comico 😂😂😂

M5S, gelo Conte-Grillo: altolà del garante su governo e 2 mandatiL'ex premier voleva mano libera su sostegno a Draghi e micro deroga 🤡🤡 A questo punto ci si chiede che cosa ci stia a fare in mezzo! Presidente oramai sta prendendo schiaffi da amici e nemici perché è ancora lì? Forse è giunta l'ora di tagliare il cordone e fare quello che avrebbe dovuto fare dopo la caduta del suo secondo governo, un partito e portare avanti la sua politica. Troverebbe numerosissimo seguito

M5s, Grillo: 'Con Conte andiamo perfettamente d'accordo''State calmi, con Conte andiamo perfettamente d'accordo. E' inutile che scriviate queste cose'. Lo ha detto Beppe Grillo, entrando alla Camera per gli incontri con i parlamentari Cinque Stelle. Il Movimento resta al governo? 'Certo&quo... Boh, forse questi pensano che soffriamo tutti di alzaimer bugiardo

Niccolò Carratelli 28 Giugno 2022 alle 21:42 2 minuti di lettura Nel Metaverso Beppe Grillo e Giuseppe Conte si abbracciano, scherzano e ridono, sembra si vogliano bene.l'addio di Luigi Di Maio .e per una delle norme fondanti della creatura di Beppe Grillo : il limite dei due mandati per le nuove candidature.M5S, sfogo di Azzolina"Tra Conte e Grillo scontri continui" 27 giugno 2022 | 15.

Quando il fondatore del Movimento 5 stelle appare a sorpresa tra le colonne del Tempio di Adriano, dove è in corso il convegno intitolato “La Politica nel Metaverso. Tecnologia e Ambiente per progettare il futuro”, il presidente gli va incontro: si stringono forte, in modo plateale, davanti a tutti.. Le foto e i video dell’incontro saranno prontamente diffuse dallo staff comunicazione M5s, in modo che tutti possano vederli uniti, sereni, in sintonia. La prima persona che il comico ha ricevuto all’hotel Forum, dove di solito alloggia, è stato il presidente del Movimento Giuseppe Conte . Altro che divergenze sul tetto dei due mandati per i parlamentari o sulla deroga per far candidare Giancarlo Cancelleri alle regionali in Sicilia. l’altrovismo". Ma è di questo che parlano Grillo e Conte, chiusi per dieci minuti in una sala appartata, che, però, ha le porte in vetro: in tanti smettono di seguire il convegno e sbirciano loro. Per Azzolina c’è poi Il “problema del simbolo” da risolvere: “Tutti sono convintissimi che vada cambiato.

Discussione a tratti concitata, sorrisi spariti, dalla mimica sembra che Conte provi a convincere Grillo, il quale scuote la testa almeno un paio di volte. Grillo incontrerà i componenti delle Commissioni Di Maio lascia il M5S, chi sono i parlamentari che lo seguono Sono in programma per domani pomeriggio e martedì mattina una serie di incontri di Grillo con i parlamentari 5 stelle. Ma perché è urgente decidere? A scalpitare è soprattutto il sottosegretario alle Infrastrutture Giancarlo Cancelleri che freme per partecipare alle primarie siciliane per le Regionali, ma ha alle spalle due mandati da consigliere regionale (uno interrotto però prima della scadenza per entrare nell’esecutivo). Poi escono e l’ex premier si dirige verso la platea, «vieni Beppe», ma l’altro non ne ha alcuna voglia: «Vengo tra poco, prima bevo», dice girandosi e facendo un eloquente gesto di insofferenza. In realtà, non beve, si mette a scherzare con il fotografo e con altri dello staff 5 stelle, si concede a un paio di selfie. Martedì mattina dalle 9 vedrà i parlamentari della Finanze e dell'Ambiente, poi degli Affari Costituzionali e Giustizia, successivamente di Esteri e Difesa per chiudere entro le 13 con gli incontri con i componenti di Agricoltura e Affari Sociali. Poi si decide ad andare a sedersi vicino a Conte, ascolta la fine di un intervento e non riesce a trattenersi: «Avrei una domanda» e si impadronisce del microfono. Il che aprirebbe le porte del Parlamento e dei Consigli regionali solo a una manciata di grillini forti di due mandati, mentre a Bruxelles gli europarlamentari al ‘terzo round’ si conterebbero sulle dita di una mano. Segue uno dei suoi classici show, fuori programma, che comincia con un apprezzamento per l’iniziativa: «Ai miei figli ho detto che venivo a un convegno sul Metaverso, mi hanno detto «non serve a un ca.

.. Tempi strettissimi.». Si accalora sul tema della condivisione dei dati personali, partendo dal reddito di cittadinanza che è «finito anche a chi è in galera perché non è possibile verificare i dati con il ministero di Grazia e Giustizia. La stessa cosa è successa con il Covid ed è allucinante – dice Grillo - Noi parliamo di digitalizzazione, ma siamo ancora in un'era molto analogica». Eppure c’è chi, nella cabina di comando del Movimento, nelle ultime ore parla di qualche spiraglio, anche se la questione -ieri rimasta fuori dalla discussione del Consiglio nazionale convocato da Conte in serata- è tutta da dirimere – “ancora non si capisce niente”, si sfoga con l’Adnkronos uno dei membri del Consiglio nazionale- e, spiegano alcuni beninformati, non aiutano certo nell’accelerazione del dossier i rapporti non proprio idilliaci tra Grillo e Cancelleri, guastati la scorsa estate, quando si aprì la guerra tra il fondatore e Conte, e il sottosegretario siciliano prese le parti dell’ex premier segnando le distanze da Grillo.

Quindi parla di un progetto sul digitale a cui tiene molto, «è un anno che ce l’ho, non so a chi darlo, eppure siamo al governo – spiega- l’ho dato a tutti, anche a Conte, ma darlo a Conte è come buttarlo dalla finestra». Il progetto sul digitale, s’intende. Attimo di imbarazzo, poi la risata generale, che nel caso di Conte sembra più una smorfia. Se Cancelleri -in passato considerato vicinissimo a Luigi Di Maio, che, da capo politico, lasciò che abbandonasse la carica da consigliere per assumere quella da sottosegretario a Roma (altra regola grillina infranta)- decidesse di rompere, stando alle voci che circolano nel Movimento potrebbe portarsi dietro 10 parlamentari , compresa la sorella deputata , anche lei al secondo mandato. Una battuta, niente di più, assicurano dal Movimento. Peraltro, non l’unica, visto che poco prima, rispondendo ai giornalisti con la consueta ironia, aveva gridato: «Ragazzi è successo un casino con Conte, è passato con Di Maio!».

Ma per carità, si vogliono bene. Per noi gli unici padroni sono i lettori. Altro abbraccio al momento di andare via, poi sulla porta Grillo viene fermato da una ragazza, forse un’attivista 5 stelle, che gli dice: «Mi raccomando Beppe, ci manchi». La risposta è pronta: «Ci penso io, vedrai che ci divertiamo ancora». Nel frattempo, all’interno, Conte è salito sul palco del Metaverso e sta dicendo che «Beppe, liberando il suo intuito, ha toccato il tema importante dei dati personali».. E non solo quello.

Mentre parla, sullo schermo alle sue spalle si muove il suo avatar, vestito con una tuta alla Batman, versione supereroe, «e così ho pure 20 anni di meno», nota l’ex premier. Inoltre, pare che nella realtà virtuale Di Maio lo riconosca come capo e Grillo sia sempre d’accordo con lui. Leggi i commenti .