Green Pass, Covid 19, Vaccini

Green Pass, Covid 19

Green Pass: da oggi è obbligatorio nei luoghi di lavoro pubblici e privati

Green Pass: da oggi è obbligatorio nei luoghi di lavoro pubblici e privati

15/10/2021 03.16.00

Green Pass : da oggi è obbligatorio nei luoghi di lavoro pubblici e privati

La certificazione verde da oggi 15 ottobre andrà mostrata per accedere a tutti i luoghi di lavoro, anche per i lavoratori domestici. La guida su control…

Green Pass, le nuove regole per i lavoratori del settore pubblico, privato e liberi professionistiObbligo di Green Pass anche per gli autonomi? E chi deve controllare?L’obbligo di Green Pass sul lavoro vale anche per i lavoratori autonomi e i liberi professionisti, a prescindere dal loro contratto. Se al lavoratore autonomo è richiesto di recarsi in un luogo di lavoro il mancato possesso del Pass varrà come assenza ingiustificata e sarà dunque interrotta la retribuzione. Lo stesso vale per i liberi professionisti.

A marzo sarà disponibile il vaccino Pfizer adattato alla variante Omicron Coronavirus ultime notizie. Oms: no indicazioni che Omicron causi forme più gravi, vaccini efficaci Il dentista con il braccio in silicone in tv da Giletti: “Volevo solo provocare, sapevo che mi avrebbero beccato. E mi sono vaccinato il giorno dopo”

Ci sono poche eccezioni: non è richiesto ad esempio agli avvocati per entrare in tribunale (dove invece devono esibirlo magistrati, procuratori, avvocati di Stato) ma è obbligatorio per lavorare nello studio professionale che si divide con altri colleghi, come per gli architetti.

In caso di lavori a casa, idraulici e operai devono avere il Green Pass? Sì, e l'obbligo di controllo ricade su chi richiede il servizio nella propria abitazione.Lavoratori domestici: c'è obbligo di Green Pass? Chi fa la verifica?Baby sitter, colf o badanti sono come ogni altro lavoratore obbligati a esibire la certificazione verde, perché la casa dove svolgono servizio è considerato luogo di lavoro. Lo stesso vale, ad esempio, per maggiordomi, dog sitter o giardinieri. headtopics.com

Il controllo e la verifica della validità della certificazione è demandata alle famiglie, agli anziani o ai singoli cittadini, perché in questo caso sono loro i datori di lavoro di colf e tate. Altrimenti, in caso di denunce o controlli, scatta la multa. Per chi lavora con anziani, è consigliabile stampare il Green Pass per

agevolare i controlli senza app e smartphone.E se la tata non entra mai in casa, ma accompagna solo i bambini a un’attività sportiva?Dovrà comunque avere il Pass per accedere, ad esempio, allo spogliatoio della piscina o della palestra.Sono un cittadino, come verifico il green pass di baby sitter e colf?

Per controllare la validità del Green Pass anche i cittadini devono utilizzare l'app VerificaC19. L'app si può scaricare gratuitamente sull'App Store, su Google Play o su App Gallery. Una volta ottenuta, basta inquadrare il Qr Code del Green Pass, cartaceo o digitale, che viene letto dall'app. Sullo smartphone del cittadino-datore di lavoro di baby sitter, colf o badanti compare una grafica verde se la Certificazione è valida oppure rossa se non lo è, nonché il nome, il cognome, la data di nascita del lavoratore o della lavoratrice.

Non sarebbe invece possibile, per ragioni di privacy, chiedere a baby sitter. badanti e colf di leggere le altre informazioni contenute sul Green Pass relative alla scadenza e alle ragioni alla base del rilascio della Certificazione verde. Un problema di tutela di dati sensibili e sanitari che però, ragionano alcuni sindacati come Assindatcolf, rischia di ostacolare i controlli per le persone anziane che hanno difficoltà a maneggiare app e smartphone. headtopics.com

Omicron è più contagiosa, meno mortale e colpisce di più i giovani: ecco i primi dati sui malati in Sudafrica L'ex senatore di Forza Italia Giancarlo Pittelli viola i domiciliari scrivendo a Carfagna: 'Mara aiutami'. Torna in carcere dopo un mese - Il Fatto Quotidiano Patrick Zaki è libero. Dopo il rilascio a Mansura le prime parole sono in italiano: 'Tutto bene'

Sanzioni: da 400 a 1.500 euro per l’impiegato e il datore di lavoroChi va al lavoro senza Green Pass rischia di non poter accedere alla propria postazione: sarà segnata un’assenza ingiustificata e gli verrà sospeso lo stipendio e ogni altro emolumento o contributo (compresi quelli per la pensione o la maturazione del Tfr). Fino al giorno in cui non si ripresenterà munito di Green Pass.

 Sono previste anche multe? Sì. se durante controlli a campione un lavoratore verrà trovato senza certificazione, dovrà pagare una multa tra 600 e 1.500 euro. Per reiterate violazioni, le multepossono essere cumulate. Il datore di lavoro che non controlla le certificazioni rischia una multa da 400 a mille euro. Le aziende possono subire controlli esterni da parte di forze di polizia e ispettori.

Chi lavora in smart working può essere privo del Green Pass?Sì, perché il Green Pass è obbligatorio per accedere al luogo di lavoro, non per lavorare. In caso di lavoro agile, dunque, il lavoratore non deve obbligatoriamente accedere in azienda o in ufficio. Nel caso in cui sia però prevista una turnazione dalla propria società o dalla Pubblica amministrazione, sarà necessario averlo ed esibirlo durante i controlli anche per un solo giorno di lavoro in presenza.

Ma un dipendente senza Green Pass non può chiedere di lavorare da casa: non vaccinarsi, non sottoporsi a tamponi o non poter dimostrare la propria guarigione dal Covid non è motivo valido per richiedere lo smart working.Cartello obbligatorio Green Pass: dove scaricarlo headtopics.com

Si sono moltiplicati nelle ultime settimane i siti che mettono in vendita (intorno ai 10 euro per unità) i cartelli da appendere all'ingresso dell'azienda, come già era successo con i cartelli "Green Pass obbligatorio" da appendere fuori dalle mense quando scattò l'obbligo di certificazione verde in estate. Ma sono anche molti i siti soprattutto di associazioni che mettono a disposizione file scaricabili e stampabili che permettono di risparmiare, usando la normale carta A4 o A3.

Leggi di più: la Repubblica »

prrrrrrrrrrrr Siamo ostaggio di una minoranza novax ai quali sono state inculcate fakenews che hanno alterato la percezione della realtà. vaccinoobbligatorio a tutti senza indugio. Queste persone non hanno capacità di gestire la libertà. dittaturaDraghi

Green pass al lavoro, tamponi insufficienti: rischio caos in farmacia dal 15 ottobreLe richieste di prenotazioni di tamponi registrano un drastico spostamento di orario al mattino, lasciando vuote le caselle negli orari successivi Eh beh .. vadano a farsi vaccinare che non c’è fila.. mavaffanculo Rischio?!? Già non c’è più posto fino a gennaio. Governo di merda Non sono in grado di organizzare nulla..siamo al ridicolo... dall'altra parte, non sono riusciti a venderci I vaccini, potranno venderci i tamponi...voglio vedere i vaccinati alla scadenza di 1 anno dal vaccino 🤪😅🤪😅🤪

Green Pass, rischio venerdì nero per la logistica: tensione per le mobilitazioni di domaniL’introduzione del Green Pass sui posti di lavoro rischia di trasformarsi in un fine settimana di proteste. La piazza più calda al momento è quella di Trieste, dove il 40% dei 950 portuali non è vaccinato. Il Comitato dei lavoratori del porto minaccia il blocco a oltranza: «Io sono vaccinato, ... Tutto il mio sostegno ai portuali ! Il Governo non arretri di un millimetro davanti all'aut aut portuali, autotrasportatori e infiltrati al servizio della destra. La Legge è uguale per tutti. greenpass

Green pass, Bombardieri (Uil): 'No del governo a richiesta rinvio''Abbiamo chiesto di rinviare l'applicazione del Green pass almeno fino alla fine di ottobre, ma la risposta è stata negativa. Il governo ritiene che sia uno strumento indispensabile'. Lo ha detto il segretario generale della Uil, Pierpaolo ... Merde che credevate che ritornavano indietro con le decisioni!!? Avere distrutto la classe operaia merde !! UILofficial Il governo lo ritiene uno strumento indispensabile... La settimana scorsa mio padre si è sottoposto ad una visita per la cataratta. Non mi hanno permesso di accompagnarlo dentro perché non ho il Greenpass ma dopo mi hanno detto che potevo entrare perché dovevo pagare ⬇️

Green Pass, i settori a rischio: dai porti alle badanti - VanityFair.itI lavoratori del porto di Trieste minacciano lo sciopero a oltranza. Gli autotrasportatori sono pronti a protestare contro l'obbligo del Green Pass che li differenzia dai colleghi stranieri. Sono in difficoltà anche tutti i lavoratori che hanno ricevuto sieri non riconosciuti dall'Ema

Green Pass al lavoro, ecco tutte le regole - VanityFair.itLe aziende non possono conservare il Qr Code. Il governo specifica con le Faq le regole per la gestione del Green Pass al lavoro dal parrucchiere agli uffici. Nella pubblica amministrazione i lavoratori senza certificato saranno assenti ingiustificati: i giorni di assenza non concorreranno alla maturazione di ferie e comporteranno una corrispondente perdita di anzianità di servizio

Le industrie valdostane si preparano all’avvento del Green Pass: “Così controlleremo i lavoratori”Secondo le stime potrebbero essere fino a 1.600 i metalmeccanici non in regola. La preoccupazione è il non sapere ancora, per questioni di privacy, che reparti potranno essere più colpiti.