Gli Usa intendono riaprire il Consolato a Gerusalemme Est - Mondo

Per i rapporti con i palestinesi. Era stato chiuso da Trump (ANSA)

25/05/2021 20.10.00

Gli Usa intendono riaprire il Consolato a Gerusalemme Est. Per i rapporti con i palestinesi. Era stato chiuso da Trump ANSA

Per i rapporti con i palestinesi. Era stato chiuso da Trump (ANSA)

"Come ho detto al premier Benyamin Netanyahu e al presidente Abu Mazen, gli Usa - ha spiegato Blinken - vanno nella direzione della riapertura del Consolato a Gerusalemme est. Questo è un passo importante". Poi ha aggiunto di essere a Ramallah"per sottolineare l'impegno del governo degli Usa alle relazioni con l'Autorità nazionale palestinese".

L'Uomo di luglio: Romelu Lukaku in copertina Per SuperMario l’Immenso si citano Gesù, Sánchez, Kissinger e Gadda - Il Fatto Quotidiano Gb: basta pubblicità di cibo spazzatura in tv prima delle 21 - Mondo

"Ringraziamo gli Stati Uniti per il sostegno allo Stato di Palestina", ha detto Abu Mazen, citato dai media, al termine di un lungo colloquio a Ramallah con Blinken."Speriamo che il futuro sia pieno di attività diplomatiche guidate dagli Stati Uniti e dal Quartetto (che include anche Onu, Ue e Russia, ndr), al fine di raggiungere una soluzione giusta e globale basata sul diritto internazionale".

Dopo l'incontro, Blinken ha detto che gli Usa daranno 5,5 milioni di dollari per un aiuto immediato a Gaza e 32 milioni all'Unrwa, l'Agenzia dell'Onu per i rifugiati palestinesi. Lo riferiscono i media ricordando che Blinken ha anche annunciato che intende sbloccare al Congresso Usa 75 milioni di dollari per i palestinesi. headtopics.com

Il segretario di stato americano si è recato oggi in Israele, prima tappa di un giro diplomatico volto a rafforzare il cessate il fuoco con Gaza. Alle 10 (ora locale) Blinken ha incontrato a Gerusalemme il premier Benyamin Netanyahu. Dopo Israele, Blinken è andato a Ramallah da Abu Mazen.

Israele e Stati Uniti hanno discusso"come impedire il riarmo di Hamas". Lo ha detto Netanyahu al termine dell'incontro con Blinken."Se Hamas attaccherà di nuovo, reagiremo con potenza", ha avvertito. Netanyahu ha poi ribadito che Israele è interessato ad estendere le proprie relazioni"col mondo arabo ed islamico" e a migliorare le condizioni di vita dei palestinesi a Gaza ed in Cisgiordania. Il premier ha infine lodato il presidente Joe Biden per aver dichiarato che"non è possibile conseguire la pace fintanto che non si sia riconosciuto Israele quale 'Stato ebraico'.

Leggi di più: Agenzia ANSA »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.