Giulia, che ha perso la gamba per salvare l'amica di sempre: «La nostra amicizia mi ripaga»

Giulia e la gamba persa per Chiara: «La nostra amicizia mi ripaga»

14/03/2021 02.00.00

Giulia e la gamba persa per Chiara: «La nostra amicizia mi ripaga»

La ragazza, salernitana di 18 anni, ha salvato la compagna di classe da un incidente. Premiata dal Colle. «So che ce la farò. In futuro vorrei aiutare chi si trova nelle mie condizioni ed è smarrito»

shadowStampaEmailLa voce allegra di Giulia arriva dal sabato mattina di Cava de’ Tirreni, Salerno. «Alla vita — scandisce bene le parole — voglio dire che ce la farò, che voglio continuare a essere la persona che sono e che in futuro vorrei aiutare chi si ritrova nelle mie condizioni e si sente smarrito, magari con un’associazione, vedremo. E invece a

Cinque azzurri (e tutto il Galles) si inginocchiano prima del fischio di inizio: non era mai successo Forza Italia, Berlusconi: “Sono ancora in campo e intendo rimanerci” Euro 2020: Italia-Galles 1-0, azzurri primi nel girone A. LIVE

Chiara vorrei chiedere di non sentirsi mai più in colpa per me, ho fatto quel gesto per istinto, la considero una sorella, la nostra amicizia mi ripaga di tutto ogni giorno».Si può crescere in pochi mesi molto più di quanto sarebbe lecito aspettarsi dallo scorrere del tempo.

Questo ha fatto Giulia Muscariello in questi ultimi sette mesi e mezzo. Non più la vita spensierata di prima, gli amici, le feste, ma prove dure da superare, fatiche mai messe in conto e limiti con i quali misurarsi.L’incidente otto mesi faLei ha 18 anni. Nella notte fra il 30 e il 31 luglio dell’anno scorso era seduta su un muretto accanto alla sua amica Chiara quando ha sentito il rombo di un’auto, ha alzato gli occhi e ha visto headtopics.com

una Mini Cooper arrivare veloce verso di loro. Ha avuto la lucidità e la prontezza di dare uno spintone a Chiara per evitarle l’impatto ma non ha avuto il tempo di mettere in salvo se stessa.«Continuavo a urlare: la mia gamba, oddìo, non ho più la gamba. Ho visto il mio piede in una posizione assurda... poi sull’ambulanza sono svenuta e mi sono svegliata il giorno dopo in ospedale»

. Impossibile salvarla: la sua gamba sinistra non c’era più. «All’inizio è stato devastante, non volevo crederci. Pensavo: è un incubo, ora mi sveglio e passa tutto. La mia famiglia era scioccata, io non riuscivo ad accettare che fosse successo davvero.

Quando sono uscita dalla sala operatoria la prima parola che ho detto a mio padre è stata: scusa.Stavo male anche per loro, per averli trascinati in quel dolore».Leggi ancheGiulia perde una gamba salvando Chiara da un’auto. «Ora io devo aiutare lei»

La svolta con la protesiGiornate in salita, ore passate a immaginare un futuro disastroso e poi la svolta improvvisa: «La prima volta che sono andata alCentro protesi di Budrio, vicino a Bologna, ho conosciuto un mondo nel quale mi sono sentita perfino fortunata. C’era chi stava molto peggio di me, c’erano bambini che lottavano per farcela. Perché io no? headtopics.com

Covid Napoli, festa in terrazza senza mascherina: 96 sanzioni Primarie a Roma e Bologna, Letta e il Pd: «Grande affluenza, una festa della democrazia» Covid, 17 morti in 24 ore: è il numero più basso dell’anno. I DATI

Ho capito che piangermi addosso non mi avrebbe aiutato, così ho cominciato a rinascere e adesso eccomi qui. Ho la mia prima protesi provvisoria, sto in piedi, cammino, salgo e scendo le scale... devo solo migliorare in sicurezza». Mentre Giulia era ancora al suo primo ricovero Chiara, l’amica di sempre, ha fatto un gesto d’amore per lei.

Ha avviato una raccolta fondi (su GoFundMe) per aiutarla a pagare le spese mediche,e siccome il suo appello via Facebook è diventato virale i fondi sono arrivati eccome: 50 mila euro, più un’ondata di bene — calda e potente — inviata da tutto il Paese (fra gli altri «un messaggio di forza e di coraggio» spedito via Instagram da Chiara Ferragni).

Il rientro a casaIl 26 febbraio Giulia è tornata a casa. Nemmeno il tempo di riconquistare gli spazi della sua vita che ecco un’altrasorpresa, stavolta in arrivo nientemeno che dal Quirinale. Il presidente Leggi di più: Corriere della Sera »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

Mi sento piccola di fronte alla forza e al coraggio di persone grandi così ❤️ Vedete? Basterebbe così poco per fare sempre articoli di qualità come questo. Ultimamente scrivere solo sciocchezze. Storia bellissima e toccante. Non credo di poter commentare con altre parole

Raikkonen e Giovinazzi in pista con la Giulia GTAmI due pilota a Imola per il Gp. L'italiano: 'Questa berlina è uno straordinario e specialissimo esempio di ingegneria dedicata alla guida

Per Giulia Berdini la fidanzata supporter del direttore di Rai 3 Fedez è 'disgustoso', ok capiamola'È un finto rivoluzionario, innocuo come un omogeneizzato Plasmon...'

La battaglia per la Union Jack, la bandiera britannica ostaggio dei nazionalistiBbc sotto attacco per avere ironizzato sull'ostentazione da parte dei ministri del governo Johnson, che ha imposto sia sfoggiata in tutti gli uffici pubbli…

La Biellese si allena verso la ripresa: “L’obiettivo è sempre onorare la maglia”Finalmente per La Biellese primo allenamento con il pallone. La squadra ha iniziato agli ordini di mister Rizzo il cammino verso l’11 aprile, domenica della ripartenza volontaria in Eccellenza. «Proviamo due emozioni differenti - spiega Luca Rossetto, presidente del sodalizio bianconero -. Il primo ci fa dire, finalmente. Il secondo ...

Usa, la Camera approva la legge che apre la strada alla cittadinanza dei «Dreamers»Il provvedimento è passato con 228 voti a favore e 197 contrari. La legge punta a fornire certezze agli immigrati senza documenti portati negli Stati Uniti da bambini Finalmente una buona notizia per i 'dreamers'. Vedremo se i repubblicani al Senato riusciranno a bloccare tutto. Sono un Dreamers