Auschwitz, Shoah, Auschwitz, Liliana Segre, Olocausto, Ebrei, Giorno, Giornata, Memoria, Campi Di Concentramento, İniziative, Quirinale

Auschwitz, Shoah

Giorno della Memoria 2021, le parole di Liliana Segre: 'Mai perdonato, mai dimenticato' - Tgcom24

Giorno della Memoria 2021, le parole di Liliana Segre: 'Mai perdonato, mai dimenticato' #Auschwitz

27/01/2021 09.53.00

Giorno della Memoria 2021, le parole di Liliana Segre : 'Mai perdonato, mai dimenticato' Auschwitz

Il 27 gennaio 1945 le truppe sovietiche dell'Armata Rossa abbattevano i cancelli di Auschwitz . E rivelavano al mondo, per la prima volta, l'orrore dell' Olocausto . Le iniziative (online) a 76 anni di distanza

- Roma Capitale ricorda con Memoria genera Futuro, un programma di appuntamenti online promosso dall'Amministrazione Capitolina in occasione del Giorno della Memoria. L'obiettivo è quello di sensibilizzare le nuove generazioni e non solo al dramma della Shoah.

Essere un buon amico Vaccini, vertice governo e Regioni. Speranza e Gelmini: 'Basta disparità, scorte per aiutare chi è in difficoltà', Figliuolo: in arrivo 7 milioni di dosi entro fine marzo Covid, Sveva Casati Modignani si vaccina: «È da irresponsabili non farlo, dovrebbe essere obbligatorio»

 Le iniziative a Milano- Quest’anno anche le tradizionali visite al Memoriale della Shoah, sotto ai binari della Stazione Centrale a Milano, si svolgono sui social. Dalle ore 8 si può partecipare a un tour virtuale sulla pagina Facebook del Memoriale, mentre alle 16 è in programma una diretta Instagram: 30 guide di un luogo simbolo della Shoah in Italia risponderanno alle domande su una delle pagine più buie della storia di Milano e sul tristemente famoso Binario 21. Da dove partirono, tra il 1943 e il 1945, almeno 20 convogli che deportarono migliaia di ebrei italiani e oppositori politici nei campi di sterminio nazisti.

 Rimini città della Memoria 2021- Molte le iniziative anche a Rimini, scelta come Città italiana della Memoria 2021. Dedicato a Liliana Segre, il programma settimanale spazia tra linguaggi e discipline diverse, dalla storia al disegno, dal teatro alla musica, dalla fotografia alla radio. Tra gli eventi di maggior rilievo, la mostra online "1938-1945. La persecuzione degli ebrei in Italia. Documenti per una storia", a cura della Fondazione Centro di Documentazione Ebraica contemporanea Cdec di Milano. Un'ampia ricostruzione storica della persecuzione degli ebrei in Italia durante il regime fascista e l’occupazione nazista, dal periodo della minorazione dei diritti e delle persecuzione sociale, tra 1938 al 1943, agli arresti, la deportazione e lo sterminio, che segnarono in modo indelebile la storia dell’Italia, dal settembre 1943 alla Liberazione. headtopics.com

 Le parole di Liliana Segre- "Mentre ero ad Auschwitz per un attimo vidi una pistola a terra, pensai di raccoglierla. Ma non lo feci". Le parole di Liliana Segre, pronunciate a ottobre alla Cittadella della pace di Rondine (Arezzo), risuonano pesantissime. "Capii che io non ero come il mio assassino. Da allora sono diventata donna libera e di pace".

 L'ombra del negazionismo- Mai come oggi, quando i negazionismi avanzano nel mondo, è infatti importante ricordare. Una recente ricerca Eurispes (ottobre 2020) rivela infatti che i negazionisti aumentano anche in Italia: in circa 15 anni la percentuale di chi non crede all'orrore della Shoah è passata dal 2,7% al 15,6% con un 16% che sostiene che la persecuzione sistematica degli ebrei "non ha fatto così tanti morti".

 I social network sono spesso il luogo dove corrono l'odio e l'intolleranza, dove è facile veicolare messaggi che raggiungono molte persone. E' per questo che, di recente, Facebook e Twitter hanno vietato, e rimuovono, i contenuti che negano l'Olocausto. Ma c'è ancora molto da fare e non solo sul web.

 Il Giorno della Memoria- Il Giorno della Memoria è stato istituito il primo novembre 2005 dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite. In Italia la giornata commemorativa è stata invece istituita per legge nel 2000 in ricordo delle vittime dell'Olocausto e delle leggi razziali, nonché di coloro che hanno protetto i perseguitati ebrei a rischio della propria vita e di tutti i militari e politici italiani deportati nella Germania nazista. Il significato della giornata può essere sapientemente racchiuso nelle parole di Primo Levi "Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario, perché ciò che è accaduto può ritornare, le coscienze possono nuovamente essere sedotte ed oscurate: anche le nostre". headtopics.com

Vaccini, Scaccabarozzi: “Al via programma per produrli in Italia' La visita del papa in Iraq è storica ma rischiosa Le donne pagano un prezzo troppo alto e le altre notizie sul virus

 La Storia Leggi di più: Tgcom24 »

Lampedusa, oltre 250 migranti imbarcati su nave quarantena. VIDEO

Leggi su Sky TG24 l'articolo Lampedusa, oltre 250 migranti imbarcati su nave quarantena. VIDEO