Genoma umano, team internazionale ha completato il sequenziamento

04/06/2021 00.02.00

Condividi 03 giugno 2021Era il 2000 quando, con una conferenza stampa alla Casa Bianca, venne annunciato che il Dna umano era stato mappato per la prima volta.A vent'anni da quella storica impresa, che venne paragonata alla conquista della Luna, un team internazionale di scienziati afferma ora di aver completato l'opera: complici metodi di analisi molto più evoluti di quelli disponibili allora, il sequenziamento del genoma umano, comprensivo delle ultime parti mancanti nella prima 'bozza' del codice della vita, è compiuto. Questa volta del tutto, sostengono gli autori del nuovo studio per ora disponibile solo in versione preprint, non ancora pubblicato e sottoposto a revisione tra pari.

Vaccino Covid, Draghi: “L’eterologa funziona, la farò anch’io” Vietate le seconde domande Covid, la variante Delta pesa sull’Europa: Russia e Uk le più colpite

Anche 'Nature' dà notizia dell'esistenza di questo lavoro, rimandando a un approfondito servizio su 'Statnews', dove si legge:"L'affermazione, se confermata, supera il traguardo raggiunto dai leader dello Human Genome Project e Celera Genomics nel 2000". Quella famosa bozza e le successive sequenze di Dna umano avevano infatti perso circa l'8% del genoma.

Il sequenziamento del nuovo genoma colmerebbe queste lacune utilizzando nuova tecnologia. Vengono fatti notare comunque"diversi limiti", incluso il tipo di linea cellulare che i ricercatori hanno usato per accelerare l'impresa."Si sta solo cercando di scavare nell'incognita finale del genoma umano", ha detto Karen Miga, ricercatrice dell'University of California, Santa Cruz, che ha co-guidato il consorzio internazionale che ha creato la sequenza."Non è mai stato fatto prima e il motivo per cui non è stato fatto prima è perché è difficile". headtopics.com

Miga ha sottolineato che non considererà l'annuncio ufficiale fino a quando lo studio non verrà pubblicato. Ma intanto già si parla di questo balzo in avanti che sarebbe stato reso possibile da nuove tecnologie di sequenziamento del Dna sviluppate da due società del settore privato (Pacific Biosciences di Menlo Park, California, nota anche come PacBio, e Oxford Nanopore, di Oxford Science Park, Uk).

Diversi scienziati definiscono il risultato"molto importante" (il biologo di Harvard e pioniere del sequenziamento George Church) e"un tour de force tecnico" (Ewan Birney, European Molecular Biology Laboratory - Embl), un passo avanti per la ricerca futura. Il consorzio ha affermato di aver aumentato il numero di basi del Dna da 2,92 miliardi a 3,05 miliardi, con un aumento del 4,5%. Ma il conteggio dei geni codificanti proteine ​​è aumentato solo dello 0,4%, a 19.969. Ciò non significa, hanno sottolineato i ricercatori, che il lavoro non possa portare anche ad altre nuove intuizioni, comprese quelle relative al modo in cui i geni sono regolati.

La sequenza di Dna utilizzata non proveniva da una persona, ma da una massa di cellule che si forma nell'utero quando viene fecondato un ovulo senza nucleo. Questo ha significato che l'ammasso conteneva due copie degli stessi 23 cromosomi, invece di due diversi set di cromosomi, come le normali cellule umane.

I ricercatori hanno scelto queste cellule, che erano state conservate in un laboratorio, perché ciò rendeva più semplice lo sforzo computazionale di creare la sequenza del Dna. Alcune perplessità riguardano proprio alcuni aspetti relativi alla linea cellulare utilizzata. Ma Miga ha affermato che gli studi sulla linea cellulare hanno dimostrato che è simile alle cellule umane e che i ricercatori hanno utilizzato cellule mantenute congelate, non propagate per molti anni. headtopics.com

Incendio bus a Roma, nessun ferito Saman, le ricerche proseguono. Indagini potrebbero allargarsi Pd, domani la conta nelle primarie. Timori di scarsa affluenza ai gazebo nella capitale Leggi di più: Rainews »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

Una grande conquista!

Verso le amministrative, Fonzo all’attacco: “A Novara calano residenti e nascite, voglio sfidare Canelli su questi temi”Il candidato del centrosinistra ieri ha inaugurato il suo comitato elettorale in via Prina Possibile, ma per legire?

Ai piedi del Vulcano🔴 L'inchiesta: cosi' l’Ilva di Taranto ha divorato una citta', il suo ecosistema e ha compromesso il futuro dell’acciaio italiano

La Cina e l’elogio del multilateralismo flessibilePechino vuole contare sempre più sullo scacchiere internazionale e ha la guida di sempre più agenzie Onu

Fmi migliora stime Pil Italia, +4,3% in 2021 e +4% in 2022.Il Fondo monetario internazionale: 'Ripresa supportata dal Pnrr e dalla campagna vaccinale. Rischi nel breve periodo' Poi se sbagliano come sempre tra l'altro, come sempre pazienza Scrofe e maiali sempre in prima fila. chiarapadu se il covid19 È un fattore climatico autunnale PERCHÉ in climi più temperati come California africa India Brasile si contagiano? Se siete ignoranti evitate di fare televisione Palazzo_Chigi

Il trucco pesca di Alessia Marcuzzi raccontato dalla sua make-up artist - VanityFair.itLa frizzante e amata presentatrice italiana, che ha sempre prediletto un trucco leggero con l’attenzione focalizzata sull’irrinunciabile rossetto, vibrante cornice del suo sorriso contagioso, da alcuni mesi ha modificato sensibilmente il suo stile introducendo nel suo trucco blush ed eyeshadow nelle tonalità che oscillano tra il rosa e l’arancio generalmente...

Tik Tok vietato ai minori di 13 anni perché incapaci di gestirlo - iO DonnaDopo svariate denunce, il Garante della privacy ha bloccato Tik Tok agli under 13. Il ruolo chiave resta però della famiglia