Vigna, Pianta, Alto Adige, Frutteto, Filare, Coltivatore

Vigna, Pianta

Fuochi accesi nei frutteti per proteggere le piante dal gelo

Fuochi accesi nei frutteti per proteggere le piante dal gelo

07/05/2019 13.33.00

Fuochi accesi nei frutteti per proteggere le piante dal gelo

Nelle vallate colpite dal freddo i contadini hanno adottato una misura d’emergenza

EmailQuesta notte, in Alto Adige, centinaia di fuocherelli hanno illuminato vigneti e filari di alberi da frutto. Uno spettacolo suggestivo che nasce però da una situazione emergenziale: le basse temperature degli ultimi giorni — la colonnina di mercurio è scesa sotto lo zero è numerose località, raggiungendo i -9 gradi a Solda e i -7 a Selva Gardena — rischiano di danneggiare pesantemente il raccolto. Per questo sono stati collocati tra i filari dei bidoncini speciali contenenti paraffina, circa 300/500 per ettaro: il calore che emettono protegge i boccioli dal gelo.

18/24 giugno 2021 • Numero 1414 E' morto Giampiero Boniperti, una vita per la Juventus - Sport Perché difendo il video della funivia

Una soluzione che viene presa quando l’acqua a disposizione degli agricoltori non è sufficiente per proteggere le piante con l’irrigazione antigelo, che crea uno strato di giaccio sugli alberi per impedire danni alla fioritura. I fuocherelli hanno illuminato e riscaldato vigneti e piantagioni di albicocche e mele. Ad aprile, anche i coltivatori francesi della Borgogna avevano adottato una soluzione molto simile e le immagini delle vigne illuminate dalle candele avevano fatto il giro del mondo.

Il meteorologo Dieter Peterlin ha ricordato che era dal 1987 che a maggio non faceva così freddo in Alto Adige. L’ondata di maltempo che ha colpito l’Italia tra la fine di aprile e l’inizio di maggio ha dato un duro colpo all’agricoltura in tutto il Paese, come segnalato da Confagricoltura. In Lombardia i vigneti di Lugana del Basso Garda e del Bresciano hanno subìto danni, così come quelli del Bardolino in Veneto, colpiti dalla grandine. In provincia di Vicenza la pioggia ha causato ristagni nei campi di mais. In Toscana, dopo le nevicate a bassa quota di ieri, le produzioni ortofrutticole sono sotto stretta osservazione, così come viti e olivi che sono in una fase cruciale e molto delicata del loro sviluppo. In Piemonte sono stati risparmiati i vigneti, ma i frutteti di mele, pere e susine nel Cuneese sono stati colpiti dalla grandine. Lo stesso è successo in Puglia il 6 maggio: in pochi minuti i vigneti di Negramaro sono stati massacrati dai chicchi di ghiacciati. headtopics.com

7 maggio 2019 (modifica il 7 maggio 2019 | 12:45) Leggi di più: Corriere della Sera »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa

Ma no questi sono i Dothraki che cavalcano verso l’esercito dei non morti..dai..gameofthrones A proposito, non c’era una demente scandinava, che girava il mondo spiegando ad una platea di suoi simili che il mondo è in pericolo per il riscaldamento esagerato? Della serie: GRETA vede! Stanno inquinando le campagne per i loro profitti ........ GRETAAAAAA BAU BAU BAU

Blog | Tre ragazzi su 10 sono insufficienti nelle competenze alfabetiche - Info DataIn Italia, tre ragazzi su dieci al terzo anno delle scuole medie non raggiungono la sufficienza nelle competenze alfabetiche e 4 su dieci in matematica certificazione linguistiche per svantaggio linguistico e vanno avanti con 6 più stranieri più disabili nelle scuole più soldi prendono i prestiti e vanno avanti analfabeti le scuole sono colabrodi se uno non ha voglia di studiare in Italia si fa fare il certificato BES E noi siamo obbligati a dargli 6 e questi vanno all'università rumeni arabi-italiani tutti all'università con 6

Maltempo, auto finisce nel fiume Mincio: un disperso. Si cerca anche un anziano a VareseLa vettura è scivolata nelle acque del fiume Mincio, nel Mantovano. Il maltempo in Lombardia ha provocato problemi in varie province. Treno da Mantova a Milano urta albero caduto sui binari. Voli spostati da Malpensa a Orio. A Lonato il sindaco invita a non uscire di casa

Blog | Sostenibilità, tre ragazzi su 10 sono insufficienti nelle competenze alfabetiche - Info DataIn Italia, tre ragazzi su dieci al terzo anno delle scuole medie non raggiungono la sufficienza nelle competenze alfabetiche e 4 su dieci in matematica Se guardiamo gli adulti saliamo a 7 su 10

Penali e doppio contratto: è tutto nelle mani di Fazio - Il Fatto QuotidianoUna penale da oltre 7 milioni di euro. Per la precisione, 7 milioni e 88 mila. Questa la cifra che la Rai dovrebbe sborsare nel caso di mancato adempimento al contratto sottoscritto con Fabio Fazio e la società Officina. I contratti, infatti, sono due, e legano conduttore e società per 32 prime serate di Che … marcotravaglio Va messo in galera chi gli stipula contratti del genere. Che tradotto è 'Salvini suca'. Auto-riduzione? Perché, che macchina ha fabfazio ?

Autonomia differenziata, nelle intese spunta la clausola salva-contiAccordi con le Regioni «senza nuovi o maggiori oneri» per le casse dello Stato

MotoGP Jerez, Libere1, riecco Lorenzo: è 2° dietro Marquez, Vale indietroNella prima sessione di Libere in Spagna si rivede il maiorchino della Honda che chiude alle spalle del compagno Marc. 3° Viñalez, 5° Dovizioso, 9° Morbidelli mentre Rossi è 18° a 1'4 di didstacco

Nelle scuole anche la 'storia dell'Antimafia' - Legalità & ScuolaMi pare cosa giusta insegnarla considerando che da sempre la mafia è una delle più grandi piaghe di questo Paese. Spero non manchi lo studio della costituzione Rimettiamo la naia così la PlayStation la vedono dopo un anno

Educazione civica obbligatoria nelle scuole, arriva l'ok dalla Camera | Sky TG24 | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Educazione civica obbligatoria nelle scuole, arriva l'ok dalla Camera | Sky TG24 | Sky TG24 Finalmente! Troppo tardi , quando prenderanno la Laura , la loro educazione civica sarà sarà solo un opposizione all'ignoranza che ci governa.... La civiltà la troveranno solo nel numero civico , in cui anno imparato l'educazione civica... Sarebbe anche ora...

Vodafone trovò vulnerabilità nelle reti Huawei in Italia nel 2011-12Bloomberg ha messo le mani su documenti interni di Vodafone relativi alla sicurezza che mettono in guardia da diverse vulnerabilità delle reti Huawei in Italia. Sono datati 2011 e 2012 e le fonti ufficiali dicono che sono stati risolti in quegli anni, ma dall’indagine dell’agenzia americana emergono diversi dubbi Telnet non è una backdoor ma un protocollo, datato, in grado di fornire accesso via terminale remoto. È poco sicuro, ma di per sé non è malizioso.

Huawei supera Apple nelle vendite, e Samsung non è più così lontanaCon 59,1 milioni di telefoni venduti nei primi 3 mesi del 2019, il colosso cinese si prepara a diventare il primo produttore di smartphone al mondo.

Genova: ultimo rientro a casa per gli sfollati di Ponte Morandi - LiguriaGiusy porta via le pietre del giardino, qualche rosa e il numero 2 del civico (ANSA)