Diabete, Proteina, Giulio, Pancreas, Francesca Sacco, Diabete Di Tipo 2

Diabete, Proteina

Francesca Sacco, scienziata e mamma: così ho scoperto la molecola che cura il diabete

Francesca Sacco, scienziata e mamma: così ho scoperto la molecola che cura il diabete

23/04/2019 09.54.00

Francesca Sacco , scienziata e mamma: così ho scoperto la molecola che cura il diabete

36 anni, ricercatrice dell’università di Tor Vergata, madre di Emma, sta per partorire Giulio . La sua ricerca potrebbe cambiare la vita a migliaia di malati di diabete

EmailA 37 settimane di gravidanza, e con la piccola Emma (4 anni) che le saltella intorno, ancora continua ad aggiornare dati e controllare elementi al computer. «La verità è che non si smette mai», ride Francesca Sacco, 34 anni, romana, biologa e ricercatrice all’università Tor Vergata, incinta del piccolo Giulio. Che sia un moto perpetuo, che dentro quel corpo esile si nasconda una centrale di energia anche a pochi giorni dal parto, lo dimostra il fatto che proprio qualche giorno fa il suo nome è rimbalzato dalla rivista

Euro 2020, malore per Eriksen durante Danimarca-Finlandia Eriksen si accascia: è a terra privo di sensi, compagni in lacrime. Diversi massaggi cardiaci Il doppio livello di Matteo Salvini: il sostegno al premier e le accuse in stile No vax

Cell Metabolismai siti internazionali perché ha scoperto una molecola, ‘GSK3’,che impedisce alle cellule pancreatiche di produrre insulina, l’ormone che regola la glicemia. I primi test sui topi suggeriscono che spegnendola si potrebbe frenare il diabete di tipo 2.

La scoperta«Il diabete di tipo 2 è causato da due fattori -spiega Francesca- da un deficit del pancreas che non risponde correttamente all’aumentata concentrazione di glucosio quando mangiamo, e quindi porta a un deficit di insulina, e dall’altro quando si ha un difetto nella risposta dei tessuti periferici, come il fegato, che non sono in grado di rispondere all’insulina». E quindi? «Quello che ho fatto io è stato prendere il pancreas di topi malati di diabete 2 topi sani e poi applicare una particolare tecnologia che ho imparato a Monaco, al Max Plank, dove ho lavorato per cinque anni. E così ho scoperto che una particolare proteina è molto accesa nel pancreas dei topi diabetici, e che quando era molto attiva la produzione di insulina diminuiva molto, per cui andando a inibire con un farmaco questa proteina, ho ipotizzato che si potesse ripristinare anche la produzione di insulina». Come è andata? «Così è stato: si è spenta la produzione di questa proteina e si è ripristinata la produzione di insulina. Tra l’altro si tratta di un farmaco che già viene usato nei trial clinici per il melanoma. La mia speranza è che ora i risultati possano essere confermati in altri soggetti affetti da diabete e che poi si possa applicare la tecnica anche per la cura della malattia negli esseri umani». In sostanza, cambiando la vita a migliaia di persone. Eppure Francesca non ha pensato di tenere la scoperta segreta per brevettarla, perché il suo interesse è altro: «A me piace la ricerca di base, mi piace capire quali sono i meccanismi che regolano determinate funzioni delle cellule». headtopics.com

Da Monaco a RomaMeccanismi grazie ai quali però poi può partire la ricerca applicata, per la cura di moltissime malattie. «Sì, l’ho capito soprattutto al Max Plank, dove c’è uno dei migliori laboratori al mondo per una tecnologia che si chiama proteomica: praticamente serve a identificare il maggior numero di proteine in una cellula o in un organo o in un tessuto perché conoscere quali sono le proteine e il loro stato di attivazione ti permette anche di capire quella cellula che sta facendo. E quindi a capire quale proteina devi guardare se hai una certa patologia». Con la sua specializzazione in biologia cellulare e molecolare, una tesi sulla scoperta dei meccanismi che controllano la crescita di cellule tumorali, Francesca sembrava destinata a rimanere in Germania, dove le condizioni di lavoro e i finanziamenti erano adeguati al suo entusiasmo. «E invece nel 2017 ho vinto prima una borsa di studio dell’Oreal,

Women in Science, e poi un’altra del ministero dell’Istruzione per il rientro dei cervelli in Italia: ho avuto così un posto da ricercatore di tipo B, che con l’abilitazione, che io già ho, dopo tre anni ti permette di diventare in maniera quasi automatica professore associato. A Monaco mi hanno salutato con dispiacere, ma io ero felice di rientrare».

La competizioneFrancesca, giovanissima, si è trovata ad occupare un ruolo già piuttosto importante: «Ma non mi sono mai sentita boicottata, tutt’altro, in Germania appena seppero che ero incinta mi affiancarono una tecnica di laboratorio per evitare che venissi a contatto con elementi tossici, e anche ora qui ho diversi dottorandi che mi aiutano. Certo- ammette - più guardi le posizioni in alto, più ci sono uomini, ma come in tutti i campi. E come tutte le madri, mi sento che in certi periodi tutto si concilia, in altri niente: ci sono momenti in cui fai qualcosa bene, altri in cui tutto ì più difficile». L’Italia non è campionessa di welfare per aiutare le madri a conciliare il lavoro con la famiglia, né primeggia per gli stanziamenti per la ricerca, eppure Francesca non ha dubbi: «Fare ricerca è complicato in qualsiasi ambito: ci sono pochi soldi e una competizione pazzesca. Penso a chi la fa nel campo dell’archeologia o delle lettere, dove ci sono ancora più difficolta. Eppure in Italia ho trovato un entusiasmo incredibile, non cambierei lavoro per niente al mondo». Per cui in attesa di rientrare all’università, a settembre, continua a seguire il progetto finanziato dall’Airc, sulle studio delle leucemie mieloidi acute, e a cercare finanziamenti per le ricerche sul diabete. E sua figlia? Lei già promette bene: «Altro che bambole: a me gli insetti fanno schifo, lei li adora!».

22 aprile 2019 (modifica il 22 aprile 2019 | 18:03) Leggi di più: Corriere della Sera »

Funivia Mottarone, Tadini al gip: “Messo forchettone altre volte”

Leggi su Sky TG24 l'articolo Funivia Mottarone-Stresa, Tadini al gip: “Messo forchettone anche altre volte”

Null’altro che avanti tutta nobili, si nasce !, non lo si diventa !. complimenti !!!. Speriamo sia vero! Congratulazioni Dr Francesca!!🇮🇹🇧🇴 bisogna guarire non. basta curare Se fosse stato un uomo avreste specificato che è padre? Menomale che è anche mamma e che ce lo fate sapere nella prima frase. Vi dovete vergognare che articolo è

'Ho cucinato strudel, ma nel forno c'erano 40mila euro e sono andati bruciati': così la Finanza ha scoperto il maxi-evasore - Il Fatto QuotidianoUn’intercettazione telefonica, spuntata durante un’udienza del processo, che racconta – secondo l’accusa – di giri di soldi all’estero e tasse evase. Buffa, ma che allo stesso tempo rappresenta plasticamente la disponibilità di denaro contante che aveva Alberto Vazzoler, imprenditore veneto, ex guru del web ai tempi di NetFraternity, arrestato nel giugno di tre anni fa … Bruciato con le sue stesse mani 😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂 Quando si dice...buona pasqua 😂😂😂😂😂😂😂

Catturata la prima molecola dell'universo nella costellazione del Cigno - Il Fatto QuotidianoScoperta la prima molecola dell’universo. È nata dal primo legame chimico che si è formato 13 miliardi di anni fa, quando il cosmo era ancora giovanissimo. Si chiama ione idruro di elio, nato dalla combinazione di elementi leggeri nati subito dopo il Big Bang: gli ioni di idrogeno, cioè i protoni, e gli atomi di … È giurisdizione di Davigo lì, giusto? Ma che ha fatto di male? Hahahahahahahahaha questa é ancora meglio della foto del buco nero !!!

La mamma: 'Cristiano triste, m'ha detto che non può fare miracoli'Dolores Aveiro, mamma di CR7: 'Voleva andare in finale, sarà per la prossima volta. E' mancata un po' di fortuna, ma la vita continua'. Perché? Forse pensava bastasse chiamarsi Cristiano e avere 33 anni? 'Mi sa che le sue abilità sono state un po' ingigantite.'

Il cane si morde la coda (e reagisce così): la video-metafora diventa virale'Il cane del mio amico, Max, è riuscito finalmente a mordersi la coda. E poi non sapeva che farne'. In poche ore, questo semplicissimo video... Se Max, l'amico che ha postato, chi ha visualizzato e la Repubblica avessero la minima idea del significato di questo gesto fatto dal cane anziché 'viralizzare' dovrebbero rivolgersi a uno bravo

Casalesi, il pentito: 'Così il clan voleva speculare su un terreno della Curia' - Il Fatto QuotidianoSei pagine depositate nel corso di un processo a Santa Maria Capua Vetere che vede imputati prestanome del clan dei Casalesi e tecnici comunali di Villa di Briano. Sei pagine con qualche omissis, raccolte dal pm di Napoli Catello Maresca, che raccontano di come la camorra del casertano provò ad avviare una speculazione sui terreni … Quella del catechismo se la erano legata al dito proprio .. !!1!11!

Vista la prima molecola dell'universo - VIDEO - Scienza & Tecnicamaxplanckpress nature SOFIAtelescope NASA DLR_en mediainaf Dopo vi pubblicò ..fortissimo articolo. .😂😂😂😂😂 maxplanckpress nature SOFIAtelescope NASA DLR_en mediainaf Anche di fukuskima .e atomo...brodo primordiali..in usa non hanno ani finché...scoperto usa e Canada ..il globo maxplanckpress nature SOFIAtelescope NASA DLR_en mediainaf A volte mi prende il dubbio che ci raccontano cazzate: ma, scusate, il 'dubbio' è l'essenza della vita.

La molecola più antica dell’universo individuata a 2.600 anni luce di distanzaÈ l’idruro di elio, lega i due composti creati col Big Bang. I chimici: legame particolare, instabile alle condizioni della Terra Non occorre essere degli scienziati per sparare delle cavolate,con l’idruro di Elio il mio amico Gildino faceva ottimi biscotti ,purtroppo la ricetta se ne è andata con lui dopo una rapida malattia.

Scoperta la prima molecola del cosmo: è composta da idrogeno ed elio | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Scoperta la prima molecola del cosmo: è composta da idrogeno ed elio | Sky TG24

Diabete, un farmaco protegge il cuore e i reni dei pazienti | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Diabete , un farmaco protegge il cuore e i reni dei pazienti | Sky TG24 👏

'Grande Fratello 16', scatta il bacio tra Erica e Francesca - Tgcom24Al Grande Fratello Erica e Francesca, entrambe dichiaratamente bisessuali, si lasciano andare al loro primo bacio E quindi ? ma che notizia interessane! GF16 la più grande e lurida PORCATA televisiva Merdaset! Programma cesso partecipato da totali PERDENTI, NULLITÀ, RACCOMANDATI, PERVERSI in cerca di apparenza scannandosi davanti telecamere. Condotto dal peggiore SCHIFO della storia TV insieme a patetici opinionisti. VOMITEVOLE!

Così il top manager si costruisce la pensione d’oro a colpi di bonusLa “forbice” sempre più ampia tra le retribuzioni di ceo e dipendenti (che oscilla tra il 200% e il 600% nella maggior parte dei Paesi occidentali) non si limita alla vita lavorativa E quando sbagliano pagano gli impiegati che vengono licenziati con la scusa degli esuberi...