Fisco, stop a cartelle esattoriali nelle feste: sospesi 322 mila atti

Fisco, stop a cartelle esattoriali nelle feste: sospesi 322 mila atti

25/12/2019 11.53.00

Fisco, stop a cartelle esattoriali nelle feste: sospesi 322 mila atti

Fino al 6 gennaio cartelle esattoriali «congelate» per evitare disagi ai contribuenti nelle due settimane tra Natale ed Epifania

diRedazione Economia23 dic 2019Cartelle «congelate» durante le festività natalizie. Agenzia delle Entrate-Riscossione, si legge in una nota, sospende l’attività di notifica degli atti dal 24 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020, con l’obiettivo di evitare disagi ai contribuenti in questo periodo particolare dell’anno. Nelle due settimane tra Natale e l’Epifania era previsto l’invio di circa 322 mila atti della riscossione che resteranno invece sospesi ad eccezione di quelli inderogabili (circa 17 mila) che dovranno essere comunque notificati, in buona parte tramite posta elettronica certificata.

Cinque azzurri (e tutto il Galles) si inginocchiano prima del fischio di inizio: non era mai successo Primarie a Roma e Bologna, Letta e il Pd: «Grande affluenza, una festa della democrazia» Primarie, il segretario del Pd Enrico Letta vota al Testaccio: 'Grande affluenza, popolo centrosinistra c'è' - Il Fatto Quotidiano

La sospensioneL’iniziativa decisa dai vertici di Agenzia delle entrate-Riscossione, d’intesa con gli operatori postali, prevede quindi la sospensione della notifica di oltre 300 mila cartelle e avvisi che saranno «congelati». La notifica degli atti fiscali e delle cartelle esattoriali riprenderà dopo il periodo di sospensione.

I rapporti Fisco-contribuentiLo stop delle cartelle durante le festività, aggiunge la nota, si inserisce nel percorso di miglioramento del rapporto tra Agenzia delle entrate-Riscossione, cittadini, professionisti e imprese. L’iniziativa si aggiunge infatti a quelle già realizzate dall’ente di riscossione per facilitare gli adempimenti fiscali e garantire una maggiore fruibilità dei servizi ai contribuenti. Senza necessariamente andare allo sportello, infatti, i contribuenti possono utilizzare da pc, smartphone e tablet i servizi online disponibili sul sito e sull’ headtopics.com

.La situazione debitoria dei contribuentiÈ possibile verificare la propria situazione debitoria, chiedere la rateizzazione o la sospensione delle cartelle, controllare l’esistenza di eventuali richieste di pagamento, ricevere un sms o una email che segnala la scadenza di una rata o l’arrivo di una nuova cartella, così come richiedere una copia della Comunicazione delle somme dovute con i bollettini di pagamento, utile ai contribuenti che hanno

.Debiti fiscalidiMassimiliano Jattoni Dall’AsénI servizi web di Agenzia delle entrate-Riscossione sono disponibili tutti i giorni, 24 ore su 24, dando così la possibilità ai contribuenti di svolgere le operazioni durante il periodo e gli orari più consoni alle proprie necessità.

Leggi di più: Corriere della Sera »

Funivia Mottarone: incidente ripreso in video da telecamere sicurezza

Leggi su Sky TG24 l'articolo Funivia Mottarone: incidente ripreso in un video dalle telecamere di sicurezza

Fisco, Agenzia delle Entrate: stop a 300mila cartelle durante le festività - Tgcom24Nelle due settimane tra Natale e l'Epifania è stata sospesa l'attività di notifica degli atti Troppa Grazia i nostri carnefici ci danno un paio di giorni di respiro. Poi aggirano come Cosa Nostra. Ritardano a introdurre le tasse ritardano a spedire le cartelle tutti in attesa del voto del 26 Gennaio dopo di che quando penseranno di aver scansato il pericolo torneranno a bastonare con tasse e balzelli per cui per prevenire il 26gennaiovotoLega

Fisco, Consulta: l'addizionale Ires del 2013 fu legittima. 'Non è stata imposta arbitraria: dovere tributario è un valore costituzionale' - Il Fatto QuotidianoL’addizionale Ires non è stata un’imposta arbitraria: lo ha stabilito lunedì la Corte costituzionale, con riferimento alle misure introdotte dal governo Letta nel 2013. La sentenza n.288 ha dichiarato non fondate le censure all’articolo 2, secondo comma, del decreto legge n. 133 che ha abolito la seconda rata dell’Imu e introdotto, solo per il 2013, …

Fisco, Agenzia delle Entrate: stop a 300mila cartelle durante le festività - Tgcom24Nelle due settimane tra Natale e l'Epifania è stata sospesa l'attività di notifica degli atti Troppa Grazia i nostri carnefici ci danno un paio di giorni di respiro. Poi aggirano come Cosa Nostra. Ritardano a introdurre le tasse ritardano a spedire le cartelle tutti in attesa del voto del 26 Gennaio dopo di che quando penseranno di aver scansato il pericolo torneranno a bastonare con tasse e balzelli per cui per prevenire il 26gennaiovotoLega

Su 7 Avallone, Ciabatti, Gamberale, Postorino I racconti di Natale delle scrittriciLe titolari della rubrica 4x 7, sul magazine del Corriere, raccontano i giorni delle feste tra case che non ci sono più, mogli di Babbo Natale, incontri inattesi e feste di famiglia

La moglie di Babbo Natale, il sale dei ricordi: 4 racconti d’autriceLe titolari della rubrica 4x 7, sul magazine del , raccontano i giorni delle feste tra case che non ci sono più, mogli di Babbo Natale, incontri inattesi e feste di famiglia

Malempo: raffiche di vento e strade allagate a Palermo, treni sospesi nel FiorentinoNotte difficile per i Vigili del Fuoco e per la Rete Ferroviaria Italiana. A Roma in due giorni 350 interventi a causa delle eccezionali condizioni di maltempo